mercoledì 17 settembre 2014

Peperoncini ripieni di tonno sott'olio: il rosso che conquista


E' la seconda volta che faccio questi peperoncini. Dopo la prima volta mi ero ripromessa di non farli più, perché in effetti pulirli e una gran rottura di zebedei.  Hanno tanti di quei semini dentro che non si ha un'idea.  Poi non ho resistito.  Li ho visti lì, belli, rossi, erotici e affascinanti, sul bancone del fruttivendolo e li ho presi. È stata una palla sì, pulirli, ma tutto sommato me lo ricordavo peggio (forse anche perché stavolta ne ho fatto 1/2 kg, mentre la prima volta il doppio). Fatto sta che nonostante la palla di pulirli, vale la pena farli. Sono gustosissimi e ti salvano la cena quando non hai voglia mezza di metterti ai fornelli. 3 o 4 peperoni, una fetta di pane tostato, un'insalatina e via. Provateli!

lunedì 15 settembre 2014

Pizza bianca tipo romana: la mia prima volta gluten free!

Pizza bianca tipo romana

Non ho un'intolleranza al glutine (almeno non credi di averla), ma ho un'intolleranza per la routine e per la ripetizione degli stessi piatti. Non li ripeto quasi mai, faccio sempre cose nuove, tanto che Mauro, pur essendo molto contento di assaggiare sempre nuovi piatti, mi rimprovera di non essere riuscito ad affezionarsi a qualcosa di particolare e si incavola perché quando c'è qualcosa che gli è piaciuta un casino, io non sono molto portata a rifarglielo, perché mi rompe, mi annoia. Ci sono un'infinità di piatti, culture, sapori là, nel mondo da provare e rifare più volte la stessa è na rottura! Beh, tra le tante cose che mi tentano ci sono anche i lievitati gluten free, un po' perché è una sfida, un po' perché ottenere dei buoni risultati con le farine senza glutine, non è semplice un po' perché mi incuriosisce sapere che sapore hanno le cose "senza", fatto sta che è giunta l'ora di provare.

venerdì 12 settembre 2014

Pan brioche con ripieno di confettura di mele, pinoli e uvetta

Pan brioche con ripieno di confettura di mele, pinoli e uvetta

E' da un po' che non facevo e pubblicavo qualche bel lievitato e cominciavo un po' ad avere i primi segni di crisi di astinenza. Ma i miei periodi senza lievitati non durano mai moltissimo e presto incappo in qualcosa in rete che mi faccia tornare la voglia. Stavolta la scintilla è stato questo pan brioche qui.
Io ho fatto tutte le variazioni del caso a partire dal ripieno, in cui ho utilizzato una confettura di mele alla cannella fatta con metodo Ferber.

mercoledì 10 settembre 2014

Mezzi paccheri con crema di ceci e rosmarino

Mezzi paccheri con crema di ceci e rosmarino

E' da un po' che non postavo più una ricetta di un primo piatto. E dire che i primi piatti sono la mia passione. Si vede, in effetti, anche dall'indice delle mie ricette. Fateci un giro e troverete primi di ogni sorta. Quella di oggi non è una zuppa, ma proprio una pasta di grano duro con una cremina fatta di ceci frullati aromatizzata al rosmarino. Ne viene fuori un piatto davvero buono e gustoso, nonché insolito. Da provare.