Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Pane casereccio con lievito madre

Di: 12 commenti 12 Difficoltà: facile
pane casereccio con lievito madre

come preparare il pane casereccio con lievito madre Nell’impastatrice (ma potete anche impastare a mano. Ci vorrà però un po’ di pazienza e di olio di gomito;  inserite la farina setaccia, insieme alla pasta madre e a 3/4 dell’acqua. Cominciate a impastare a bassa velocità finché l’impasto comincerà a diventare omogeneo. A questo punto aggiungete il sale e aumentate un pochino la velocità. Aggiungete la restante acqua a poco a poco e portate a incordatura. L’impasto dovrà risultare soffice, liscio […]

Come gestire il lievito madre o pasta madre: imparare a capirlo e curarlo

Di: 21 commenti 21 Difficoltà: facile
Gestione pasta madre

Come rinfrescare il lievito nella gestione ordinaria: il lievito madre andrebbe rinfrescato una volta a settimana se tenuto in frigo; oppure ogni 48 ore se tenuto a temperatura ambiente; io, tuttavia, lo tengo anche 1 mese senza rinfrescarlo; poi di tanto in tanto effettuo dei rinfreschi ravvicinati per farlo tornare in forma. Il lievito madre è più difficile da far morire di quanto crediate. Molti lo buttano via perché magari non l’hanno rinfrescato per 1 o due mesi, senza provare […]

Panettone al pistacchio con gocce di cioccolato bianco

Di: 49 commenti 49 Difficoltà: difficile
Panettone al pistacchio

Alle 9.00/10.00 della mattina procedete con il primo rinfresco: 15g di pm 30g di farina (50% farina 00 e 50% Manitoba) 15g di acqua minerale Attendete che la pm raddoppi (se la pasta madre è matura deve farlo in 4 ore circa) e procedete con il secondo rinfresco così: 40g di pm 60g di farina (30% farina 00 e 70% Manitoba) 30g di acqua minerale Attendete il raddoppio e procedete con il terzo rinfresco: 80g di pm 80g di farina […]

Colomba a lievitazione naturale di Roberto Rinaldini

Di: 29 commenti 29 Difficoltà: difficile
Colomba pasquale

Premessa:   la colomba è uno dei lievitati più difficoltosi e che richiedono più esperienza e visti i lunghi tempi di lievitazione è necessario utilizzare una pasta madre ben in forza e matura che va rinfrescata in anticipo con la stessa farina che si utilizzerà per la colomba, con tre rinfreschi a distanza di 3-4 ore l’uno dall’altro. Si comincia rinfrescando con il doppio di farina, poi il secondo rinfresco lo si fa con una volta e mezzo il peso […]