Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Cinammon buns – brioche alla cannella di Richard Bertinet

Di: 6 commenti 6 Difficoltà: media
cinammon buns

La verità è – ve lo dico – che ho sempre guardato con un certo interesse e una certa predisposizione ai cinammon rolls, ma non amo la cannella quando il suo sapore è troppo intenso. Detestavo le Brooklin rosso bordeaux. Ve le ricordate le gomme da masticare Brooklin alla cannella in confezione bordeaux? Se siete nati tra gli anni ’70 e gli ’80 come me sicuramente sì. Ecco, quel sapore intenso di cannella mi ha sempre un po’ disgustato; ho anche scoperto però, che se dosata con parsimonia, con equilibrio si amalgama bene agli altri sapori senza diventare pungente o invadente regalando un aroma speziato sì, ma morbido e corposo.

Ho scoperto quindi un amore per la cannella che non immaginavo e quindi mi sono decisa a provare i cinammon buns di Rochard Bertinet, perchè sapevo che sarebbero stati una garanzia. Ho provato altre sue ricette, di pane con risultati davvero soddisfacenti, sia per il gusto che per la serietà e precisione della ricetta. 

Non mi sbagliavo. Ricetta perfetta e risultati strepitoso. Se poi ci mettete la formatura che rende questi panini dolci alla cannella dei piccoli gomitolini di lana graziosissimi, se mi conoscete abbastanza e mi seguite da un po’, sapete che non avrei potuto resistere.

Il risultato è talmente bello che sto già ideando di rifarli ma con una farcitura al cioccolato. Stay tuned. Intanto accontentatevi di queste cinammon wool roll brioche o cinammon buns che dir si voglia.

Frollini al burro (tanti gusti con un solo impasto)

Di: 4 commenti 4 Difficoltà: facile

Era da un po’ che mi frullava in testa di fare una di quelle belle scatoline di latta con allineati tante tipologie di biscotti, tipo quelle scatole di latta blu con dentro i biscotti danesi. Le avete presenti? Oppure quelle confezioni che si portano all’ospedale a qualche amico o parente malato o quando si va a trovare qualcuno nel pomeriggio; sono quelli con il vassoietto in plastica e i vari spazi con dentro tante tipologie diverse di biscotti.

Gironzolando su Instagram, mi era saltato all’occhio un reel di Lucake in cui preparava proprio dei biscotti al burro e allora ho deciso di provare la sua frolla invece di quella che uso solitamente. 

Con un unico impasto si possono preparare tanti biscotti diversi. Potete poi usare granella di nocciole, di pistacchio, cocco rapè, cioccolato bianco e nero per decorarli sbizzarrendovi con le forme.

Ero convinta di avere in casa tra le tante varietà di taglia biscotti, anche quello a forma di bretzel o preztel che dir si voglia e invece, cerca che ti cerca, non l’ho trovato. E siccome sono capa tosta ho cominciato ad arrovellarmi su dove a Bologna avrei potuto trovare l’ambita formina, perchè mi ero fissata che doveva esserci anche quella forma tra i miei biscotti.

Halloween bat cupcakes

Di: 0 Difficoltà: facile
halloween bat cupcakes

Nella carrellata delle proposte di Halloween di quest’anno, non potevano mancare dei cupcakes. Nel blog di proposte di muffins e cupcakes ne trovate ben 25 (26 con questa di oggi) e molte sono particolari e originali, per cui vi consiglio di darci un’occhiata se siete amanti del genere.

Quelli di oggi sono gli Halloween bat cupcakes, simpatici dolcetti a forma di pipistrello da affiancare a zucca, dolcetti, salatini e mostriciattoli vari sul vostro tavolo di Halloween. E se magari non lo festeggiate (molti non sopportano questa festività), sono comunque carini da preparare anche per altre occasione o semplicemente per portarli in regalo a un’amica da cui ricevete un invito a cena; oltre ad essere molto carini, sono anche buoni, quindi saranno sicuramente apprezzati.

Prepararli è semplice e sono di una sofficità incredibile, anche il giorno dopo! Quindi bando alle ciance e correte in cucina a prepararli.

Biscotti pan di stelle fatti in casa

Di: 2 commenti 2 Difficoltà: facile
biscotti pan di stelle fatti in casa

Per la ricetta di questi biscotti ho cercato un po’ in rete e utilizzato la ricetta che gira un pò i tanti siti, poi ho verificato anche gli ingredienti presenti nei biscotti originali per poi fare delle mie piccole modifiche sia negli ingredienti che nella lavorazione per giungere alla ricetta che vi posto oggi cum gaudio magno.

Ovviamente la sfida era riuscire a farli il più possibile simili agli originali. Inizialmente avevo comprato un vasetto che conteneva delle stelline bianche e pensavo di usare quelle; poi però sono incappata in alcuni siti che utilizzavano la glassa per realizzare le stelline o magari la pasta di zucchero.