Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Impossible pie- ricetta veloce e buonissima firmata Donna Hay

Di: 21 commenti 21 Difficoltà: facile

Fino a qualche giorno fa non avevo mai sentito parlare della meravigliosa impossible pie di Donna Hay e ne sono venuta a conoscenza grazie alla mitica Valentina di Profumo di Limoni che, un po’ come me, ama molto sperimentare e aprire i propri confini gastronomici alle cucine di tutto il mondo. In questo caso per questa pie si vola in Australia a trovare Donna Hay, una cuoca che amo moltissimo, di cui ho molti libri perchè sono delle opere d’arte con foto minimal e perfette nella loro essenzialità.

Chocolate pot de crème sous vide

Di: 4 commenti 4 Difficoltà: facile
chocolate pot de creme

Ritorno dopo tanto tempo con una ricetta che credo apprezzerete molto. Ultimamente sto trascurando un po’ il blog e di conseguenza trascuro un po’ anche voi che mi seguite e che premurosamente a volte mi scrivete per chiedere che fine ho fatto, ma va così.
Ci sono momenti in cui ho una voglia pazza di cucinare e momenti in cui ne ho meno. Fatto sta che complice l’acquisto di un nuovo sous vide, – sì, mi sono fatta un regalo e ho acquistato il Joule della Chefsteps, che finalmente era disponibile su Amazon – sono qui a proporvi una nuova ricetta.

Apple butter o burro di mele

Di: 24 commenti 24 Difficoltà: facile
Apple-butter-burro-di-mele

Capita che sul diario facebook di una tua amica incappi in una foto di quelle che ti fa subito venire la voglia di metterti ai fornelli e provare la ricetta. In questo caso la foto nello specifico era di Valentina, del blog Profumo di limoni. Una foto di quelle che ti fanno venire l’acquolina in bocca. Non avendo ancora Valentina pubblicato la ricetta sul blog mi sono affidata a una ricetta di un’altra blogger, Alessandra Corona, che trovate qui (si possono usare a scelta, oltre alla cannella, noce moscata, chiodi di garofano, zenzero, tutte spezie che in questo tipo di preparazioni non amo). Voi naturalmente siete liberi di aggiungerle se vi piacciono.

Torta farcita con doppia cottura

Di: 39 commenti 39 Difficoltà: facile
torta farcita con doppia cottura

Questa è una di quelle torte che a quanto leggo sta diventato un tormentone in rete, anche se a me, come sempre, che evidentemente sono un po’ distratta, era sfuggita, fino a quando mi sono imbattuta in quella postata da Chiara Setti, del bellissimo blog La cucina dello Stivale.

Mi ha subito incuriosita l’idea che questa torta prevedesse una doppia cottura. Eh sì, perchè la particolarità di questa torta è che si cuoce prima una base, dopodiché si farcisce con un ripieno a scelta, si copre con la restante parte di impasto crudo tenuto da parte e si cuoce di nuovo.