Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Chips di riso croccanti – ricetta veloce e facilissima

Di: 4 commenti 4 Difficoltà: facile
chips di riso croccanti

Passiamo da una ricetta che richiede due giorni di preparazione, quella della pizza in teglia alla romana del post precedente a questo, a una preparazione che richiede davvero 2 o 3 secondi e che vi regalerà davvero un sorriso quando la farete!

Sì, perchè vedere le chips che, come per magia, si accartocciano e diventano soffiate, leggerissime in 2 secondi sembra quasi una magia.

Pizza in teglia alla romana ad alta idratazione secondo il disciplinare APITER

Di: 17 commenti 17 Difficoltà: difficile
pizza in teglia alla romana apiter

Pizza in teglia alla romana APITER La realizzazione della pizza in teglia alla romana ad alta idratazione prevede 6 fasi: impastamento, lievitazione (puntata), staglio e formatura, seconda lievitazione (appretto), stesura e condimento e infine cottura. Gli ingredienti per l’impasto sono farina 0 o 00, acqua naturale, lievito di birra, sale marino, olio extravergine di oliva. Altri ingredienti consentiti sono: la semola rimacinata di grano duro in una percentuale pari al 15% sul peso della farina, la farina tipo 1 (in una percentuale […]

Risotto avocado e lime per questi ultimi sprazzi di estate

Di: 2 commenti 2 Difficoltà: facile
Risotto avocado e lime

Lo ammetto. Ci speravo che anche quest’anno l’estate durasse più a lungo come è avvenuto per gli ultimi due anni prima di questo. Ci speravo che “l’estate sta finendo” degli Sfigheira passata in radio come un rintocco funebre a ricordarci che le giornate si stanno accorciando, che, addio magliettine comode, sandali chic e sole caldo sulla pelle, fungesse in qualche modo da rito apotropaico ritarda autunno. E invece no, le temperature si sono abbassate, il cielo bianco inerte ha preso il posto dell’azzurro saturo, le foglie cominciano a diventare gialle e per uscire ci vogliono già calze lunghe e giubbino (almeno per una freddolosa come me, che poi si sa che i primi freddi uno li sente di più) mentre a casa la copertina sulle gambe modello nonnetta è già un must.
E allora un CHE PALLE urlato a squarciagola concedetemelo, perché non mi va proprio giù sta cosa; non la sopporto la pioggia, il vento, il grigio e non mi abituerò mai a scivolare dall’estate all’autunno senza scossoni. Fatemelo dire che mi girano le palle, che oggi è anche il primo giorno di ciclo e ME lo dovete proprio concedere!

E comunque aggrappandomi ancor al ricordo di questa estate, vi propongo una ricetta fresca che qui a casa ci è piaciuta tanto. Un risotto con avocado, lime e pomodorini freschi crudi. Fidatevi, è buono buono!

Cracker di semi 😋 facili veloci e buonissimi

Di: 12 commenti 12 Difficoltà: facile
cracker di semi

Attualmente i nutrizionisti hanno riscoperto il valore dei semi nell’alimentazione e li includono nella “dieta” o meglio nelle indicazioni alimentari insieme a legumi ne cereali. I semi in effetti, un po’ come i germogli contengono in maniera concentrata quelli che sono i nutrienti necessari alla pianta una volta cresciuta.
Ciascun seme poi ha le sue caratteristiche e le sue proprietà. I semi di lino, ma un po’ tutti i semi, sono ricchi di omega 3 ed aiutano quindi a mantenere pulite le arterie dal colesterolo; gli omega 3 vegetali sono meno assimilati dall’organismo umano rispetto a quelli del pesce, ma aiutano comunque.
Il sesamo è ricco di calcio e di acido folico, i semi di girasole sono ricchi di vitamine del gruppo B e di vitamina E, ma anche di omega 3.
I semi di chia sono ricchissimi di calcio, omega 3 ed omega 6.

Mangiare una piccola dose di semi ogni giorno può aiutare l’intestino e in generale essere molto salutare. Quale modo migliore allora se non farci dei gustosissimi cracker da sgranocchiare a merenda?

La ricetta è di Donna Hay ed è tratta dal libro Life in Balance

Pollo al limone cinese – ricetta di Ken Hom

Di: 7 commenti 7 Difficoltà: facile
pollo al limone cinese

per preparare il pollo al limone cinese cominciate con il pollo; tagliatelo a cubetti di 2 cm circa (ken Holm suggerisce listarelle di 7,5cm ma io ho preferito fare dei tocchetti). Trasferite i cubetti di pollo in una terrina e unitevi l’albume, i 2 cucchiaini di Maizena, il cucchiaino di olio di sesamo e il cucchiaino di sale. Mescolate bene cosicché tutto il pollo sia ricoperto dalla pastella e riponete in frigo per 20 minuti.   Cottura del pollo versate […]

Focaccia con semi misti: le influenze della cucina italiana-mediterranea sulla cucina Israeliana

Di: 6 commenti 6 Difficoltà: media
focaccia con semi misti

La cucina mediterranea ha avuto una grande influenza sulla cucina Israeliana moderna. La focaccia, una preparazione tipicamente italiana, è stata acquisita dalla cucina israeliana, che è anch’essa ricca di pani cotti al forno molto bassi, che ne ha creato una sua interpretazione che sostituisce le classiche olive e i pomodorini con un mix di semi.

La versione che vi propongo oggi è tratta dal libro Divine Food, Israeli and Palestinian Food Culture and Recipes di David Haliva pp. 122-123