Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Polpo sous vide in insalata e maionese di polpo…Bingo!

Di: 8 commenti 8 Difficoltà: facile
polpo sous vide

Complice l’arrivo di un nuovo strumentino, di cui vi ho parlato nel post precedente e con cui ho realizzato già dei meravigliosi e buonissimi vasetti di crema di cioccolato (vedi post precedente), sto sperimentando le cotture CBT ovvero a bassa temperatura, sottovuoto.

Sabato ho voluto provare a fare il polpo sous vide e vi garantisco che i risultati in termini di sapore e consistenza sono davvero eccezionali. Potete aggiungere le spezie o gli aromi che volete nella busta del polpo e questi si amalgameranno perfettamente e saranno esalatati dalla cottura sottovuoto.
Io ho scelto di mettere solo sale, pepe, olio di oliva aglio e limone, ma la prossima volta proverò con scorze di agrumi e magari anche uno scalogno.

Chocolate pot de crème sous vide

Di: 4 commenti 4 Difficoltà: facile
chocolate pot de creme

Ritorno dopo tanto tempo con una ricetta che credo apprezzerete molto. Ultimamente sto trascurando un po’ il blog e di conseguenza trascuro un po’ anche voi che mi seguite e che premurosamente a volte mi scrivete per chiedere che fine ho fatto, ma va così.
Ci sono momenti in cui ho una voglia pazza di cucinare e momenti in cui ne ho meno. Fatto sta che complice l’acquisto di un nuovo sous vide, – sì, mi sono fatta un regalo e ho acquistato il Joule della Chefsteps, che finalmente era disponibile su Amazon – sono qui a proporvi una nuova ricetta.

Apple butter o burro di mele

Di: 24 commenti 24 Difficoltà: facile
Apple-butter-burro-di-mele

Capita che sul diario facebook di una tua amica incappi in una foto di quelle che ti fa subito venire la voglia di metterti ai fornelli e provare la ricetta. In questo caso la foto nello specifico era di Valentina, del blog Profumo di limoni. Una foto di quelle che ti fanno venire l’acquolina in bocca. Non avendo ancora Valentina pubblicato la ricetta sul blog mi sono affidata a una ricetta di un’altra blogger, Alessandra Corona, che trovate qui (si possono usare a scelta, oltre alla cannella, noce moscata, chiodi di garofano, zenzero, tutte spezie che in questo tipo di preparazioni non amo). Voi naturalmente siete liberi di aggiungerle se vi piacciono.

Arrosto di maiale in casseruola – arista di maiale

Di: 13 commenti 13 Difficoltà: facile
arrosto di maiale

A mio marito piacciono di più gli arrosti al forno. Io amo molto anche quelli in padella o in casseruola perchè mia madre ne ha sempre fatti molti. L’arrosto di maiale lo faccio al latte, ma anche semplice semplice con solo aglio e rosmarino e del buon vino bianco. Nella ricetta che segue vi darò alcuni consigli per scegliere un buon taglio di carne che sia adeguato a questa preparazione e per far sì che in cottura mantenga la sua morbidezza.
E che arista di maiale sia!

Uovo alla Cracco, ovvero tuorlo fritto croccante

Di: 10 commenti 10 Difficoltà: media
uovo alla Cracco: tuorlo fritto croccante

Preparare l’uovo alla Cracco è più semplice di quello che si possa immaginare. La cottura dell’uovo è velocissima così come anche la preparazione degli spinaci su cui adagiare l’uovo.   Importante E’ importante acquistare uova di buona qualità possibilmente codice 1 o biologiche con codice 0, ma soprattutto che siano freschissime. Quando l’uovo è fresco il tuorlo è più turgido, quindi meno delicato e si divide più facilmente dall’albume.   Una volta che avete tutti gli ingredienti a disposizione, recuperate […]

Involtini di carpaccio con mortadella, parmigiano e pomodorini

Di: 11 commenti 11 Difficoltà: facile
involtini di carpaccio

Mia madre ha avuto questa ricetta da una sua amica siciliana, la quale li ha chiamati involtini siciliani; io però ho fatto una ricerca su internet e di involtini di carpaccio se ne trovano, ma non con la mortadella e pensandoci, in effetti, la mortadella non può essere in un piatto tipico siciliano; poco importa comunque quale sia l’origine di questi involtini. Quello che conta è che sono un secondo piatto gustosissimo e veloce da preparare. Il carpaccio si cuoce molto velocemente; basta dargli una scottata giusto per chiudere i pori della carne e far partire la reazione di Maillard, che caramella gli zuccheri della carne esaltandone i sapori; la carne rimane tenerissima e il ripieno è fresco e gustoso allo stesso tempo.