Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Risotto pere e formaggio

Di: 4 commenti 4 Difficoltà: facile
risotto pere e formaggio

“Al contadin non far sapere quanto è buono il formaggio con le pere”. E in effetti i detti dei nonni non sbagliano mai. L’accoppiata pere-formaggio è davvero una delizia del palato e farci un risotto diventa davvero godurioso!
L’abbinamento è appunto un classico ed è da un po’ che avevo in mente di provare a utilizzare questo abbinamento per un risotto. Quasi per caso ho scoperto questa pagina ricca di idee per risotti, e tra le tante idee, appunto, ho trovato proprio quella del risotto pere e formaggio ( o risotto cacio e pere che è anche più carino, perché a prima vista fa pensare al cacio e pepe!).
Ho seguito dunque la ricetta e il risultato è stato super! La caciotta non è troppo invadente e il dolce della pera si sposa benissimo. Io poi ho usato un riso di Baraggia che mi ha portato un mio amico dal Piemonte, che è una roba meravigliosa e il successo era assicurato!

Pasta con fichi e pancetta dolce

Di: 4 commenti 4 Difficoltà: facile
pasta con fichi e pancetta

per questa pasta ho utilizzato dei fichi neri e della pancetta stagionata dolce che ho preso dal macellaio. Potete anche sostituire la pancetta con del guanciale e secondo me il risultato sarà altrettanto buono. La sapidità della pancetta e del guanciale si sposano benissimo con il dolce del fico.   Preparazione della pasta con fichi e pancetta Mettete dell’acqua in una casseruola e ponetela sul fuoco; portate a bollore. Lavate accuratamente i fichi e senza sbucciarli, tagliateli a spicchi; tagliate […]

Risotto di orzo perlato al pomodoro con feta marinata

Di: 9 commenti 9 Difficoltà: facile
Risotto di orzo perlato

Come vi rapportate voi rispetto ai libri di cucina? Io ormai ho una biblioteca fornitissima di libri, tutti bellissimi e tutti rigorosamente con foto bellissime. Li amo tutti, ma la predilezione va ai libri di cucina etnica e, per essere ancora più precisa a quelli di cucina mediorientale; per due ragioni. Una perchè a me affascinano da morire la cultura araba sia da un punto di vista architettonico sia culinario e due perchè i libri di cucina di quella parte del mondo sono tutti….wooow!!! Nel senso che sono bellissimi e affascinanti. Tra i vari libri di cucina mediorientale che vi consiglio ci sono sicuramente quelli di Yotam Ottolenghi, uno chef israeliano, di Gesuralemme la cui cucina consiste in un matrimonio di sapori tra la cucina israeliana e quella mediterranea, mediorientale e asiatica.
I suoi piatti sono sempre ricchi di colori, spezie e sapori. Quello che vi propongo oggi è un risotto fatto di orzo perlato al pomodoro, arricchito con spezie tra cui limone e paprika affumicata e servito con della feta marinata con carvi, olio di oliva e origano.
Se amate le spezie e i sapori forti provatelo. E’ un piatto che potrebbe sembrare pesante e invece le spezie gli conferiscono un gusto fresco ed estivo. Provare per credere!

Spaghetti di farro con pomodorini caramellati o confit in padella

Di: un commento 1 Difficoltà: facile
spaghetti di farro con pomodorini caramellati

Se siete alla ricerca di un pasta gustosa, genuina, estiva e veloce da preparare, questa è la ricetta che fa per voi. Solitamente i pomodori confit o pomodori caramellati si preparano al forno con una cottura molto lenta a 100° e non di più e vengono conditi con zucchero o zucchero di canna, sale, aglio e erbe aromatiche a piacere tra rosmarino, timo, origano. I pomodori devono asciugarsi lentamente in modo tale che il gusto si concentri.
Io invece ho voluto preparare i pomodori caramellati in padella. Il procedimento è veloce e il gusto altrettanto intenso.