Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Panini con lievito madre – mini burger buns con pasta madre

Di: 12 commenti 12 Difficoltà: media
panini con lievito madre

come per qualsiasi ricetta a lievitazione naturale, il lievito va preparato. Io l’ho rinfrescato la sera prima di impastare e l’ho lasciato poi a temperatura ambiente tutta la notte. La mattina l’ho rinfrescato nuovamente e ho atteso che crescesse fino quasi a triplicare. Se il lievito è in forma ed è maturo ci vogliono circa 3 o 4 ore al massimo. A quel punto il lievito si può utilizzare e potete procedere con l’impasto.   panini con lievito madre per […]

Fiori di pasta frolla alla marmellata

Di: 8 commenti 8 Difficoltà: facile
fiori di pasta frolla

preparare una frolla perfetta richiede poche accortezze e tra queste c’è quella di utilizzare un buon burro saporito e plastico. A questo proposito vi consiglio quindi o di trovare dei burri italiani ottenuti per centrifugazione del latte oppure di cercare burri tedeschi, francesi o danesi. Purtroppo in Italia la maggior parte delle aziende che producono burro, lo ottengono per affioramento e dopo aver sfruttato il latte per la produzione dei formaggi. Ne risulta quindi un burro meno saporito e più […]

Acquacotta: la tradizionale zuppa maremmana

Di: 6 commenti 6 Difficoltà: facile
acquacotta maremmana

Come preparare l’acquacotta (o acqua cotta) Preparare l’acquacotta richiede tempo, ma realizzarla è quanto di più semplice esista;  mentre la zuppa cuoce potete fare tranquillamente altro senza rischiare che si bruci. Iniziate rimuovendo dai gambi di sedano i filamenti duri e poi lavateli e tagliateli a dadini. Pelate la cipolla e tagliate anch’essa a dadini. Scolate e schiacciate i pelati con i rebbi della forchetta. In una casseruola, meglio se di ghisa o di ceramica, versate due cucchiai abbondanti di […]

Içli Köfte, kibbeh ovvero polpette ripiene – ricetta turca

Di: 4 commenti 4 Difficoltà: media
Içli-Köfte

Iniziamo questo lunedì con questa ricetta Turca: un antipasto che con nomi diversi si fa un po’ in diverse parti del Medioriente. Lo si può mangiare anche in Libano e in Palestina ad esempio. Sono delle polpette dalla meravigliosa forma di limone, ricoperte di una pasta fatta a base di bulgur a grana molto fine (köftelik bulgur). Le conoscevo già, ma non sapevo dove acquistare quella tipologia di bulgur. Poi in una delle mie recenti scorribande per fare rifornimento di spezie esotiche in un negozietto alimentari gestito da (credo) marocchini, che vende un po’ in generale prodotti turchi, Mediorientali e nordafricani, mi si è parato davanti un bel bustone di bulgur, niente po’ po’ di meno che ….a grana fine! Mi si sono illuminati gli occhi e il pomeriggio era già lì che preparavo le Içli Köfte, queste buonissime polpette ripiene.

Pulled pork – maiale sfilacciato

Di: 12 commenti 12 Difficoltà: media
pulled pork o maiale sfilacciato

Premessa: se vi approcciate alla preparazione del pulled pork, dovete essere appassionati in materia e quindi consapevoli che non è una di quelle preparazioni veloci e mordi e fuggi. E’ un tipo di cottura che vi dovete gustare, non dovete avere fretta ma assaporare il piacere della cottura. Detto questo, non è che quando cuocete dovete stare lì a guardare la carne che cuoce tutto il tempo, quindi la cottura impiega sì molto, ma nel frattempo potete fare i cavoli […]

Treccine al latte ripiene al formaggio- treccia di pan brioche

Di: 4 commenti 4 Difficoltà: media
treccine al latte

Mi sono imbattuta in un video turco che mostrava queste treccine e me ne sono subito innamorata. Mi piace tantissimo sperimentare forme nuove e queste treccine al latte secondo me sono davvero deliziose e non richiedono troppa perizia; insomma sono abbastanza semplici da fare. E’ chiaro che poi un po’ di manualità ci vuole, ma quantomeno la treccia è una semplice traccia a tre code e non bisogna scervellarsi per imparare a farla.

La fase due della quarantena è cominciata, ma visto che secondo me un po’ troppa gente l’ha percepita come un tana liberi tutti, nonostante le pressanti e continue raccomandazioni di virologi, epidemiologi, medici e chi più ne ha più ne metta, io preferisco non avventurarmi troppo in giro se non per motivi di necessità e nel tempo libero mi diletto a provare nove ricette.

Queste treccine al latte sono gustose e appetitose. Sono fatte di pan brioche al latte e sono ripiene di formaggio. Sul formaggio da mettere all’interno potete sbizzarrirvi, ma è consigliato secondo me usare un formaggio consistente evitando quelli molli come lo stracchino o acquosi come la mozzarella.