Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Crostata con caramello e arachidi

Di: 12 commenti 12 Difficoltà: facile
crostata con caramello e arachidi

E fu così che mi venne voglia di crostata, d’estate, con i proverbiali 35° bolognesi che come percezione sono 45, per via dell’umidità. Vi ho mai detto di quando in autobus a fianco ad un ragazzo di colore, mi lamentavo del caldo e rivolgendomi a lui dissi:” mamma mia, è un caldo africano”. E lui, di tutta risposta, sconvolto: “Noooo, in Africa il caldo è secco, si sta molto meglio!”. Che ridere. Questo per dire il livello di insopportabilità del clima bolognese. Una disgrazia. Ebbene, proprio con questo caldo a me viene voglia di fare un dolce che prevede l’utilizzo del forno. Pensando a una pasta frolla con un tenore di grassi saturi un po’ inferiore, ho voluto provare la pasta frolla all’olio che ho trovato sul sito della Kenwood, fatta da Monica Bianchessi. L’dea era di fare un dolce fresco, ma poi sono finita con il fare una crostata con caramello e arachidi, che di fresco ha ben poco, ma è una vera goduria!

Crostata crema e fragole

Di: 12 commenti 12 Difficoltà: facile
crostata crema e fragole

La crostata crema e fragole è uno dei miei dolci preferiti. La pasta frolla accoglie nel suo guscio burroso la crema e le fragole aggiungono una nota fresca che stempera la dolcezza della crema pasticcera in un connubio a mio avviso godurioso e vincente.

Per la crema pasticcera uso una ricetta supercollaudata da anni ed è la più buona che io abbia mai mangiato; non ho inventato niente. La ricetta me la passò una mia amica dei tempi dell’università ed era di un pasticcere. Da quando l’ho provata la prima volta non la lascio più. Per me è perfetta!

Biscotti al cocco (con frolla all’olio di cocco)

Di: 6 commenti 6 Difficoltà: facile
Biscotti al cocco con frolla all'olio di cocco

Sull’onda dell’entusiasmo in rete circa l’olio di cocco e le sue multiple proprietà e avendolo trovato in sconto, me ne sono presa uan confezione da 800g: olio di cocco extravergine e biologico, non deodorato, non idrogenato, non fermentato e non sbiancato e ottenuto da noci di cocco fresche, quindi adatto ad uso alimentare e più salutare naturalmente. Per la cronaca, Woody, il mio miciotto, ne va matto! Ora, devo ancora capire se sia salutare usarlo in cucina, visto che è molto ricco di acidi grassi saturi, che sono quelli che si legano per formare i trigliceridi, però sicuramente ha anche altri utilizzi. Io ad esempio lo uso la mattina massaggiandolo sul viso. Ha un effetto scrub e lascia la pelle liscia e morbida, oltre a rimuovere le eventualità impurità.

Volevo però utilizzarlo, almeno una volta in cucina e, visto che ha veramente sapore di cocco, ho pensato di farci dei frollini al cocco, mettendo anche un po’ di farina di cocco all’interno. Rispetto all’olio di oliva o di semi, l’olio di cocco, solidifica a temperature più alte quindi io l’ho usato sotto forma di un simil burro, il che lo rende perfetto per fare una frolla. Sono venuti dei biscottini friabili e gustosi! Olio di cocco promosso per questo utilizzo!

Crostata frangipane ai frutti di bosco

Di: 14 commenti 14 Difficoltà: facile
Crostata frangipane con confettura di frutti di bosco

Confesso di essere arrivata fino alla veneranda età di 40 anni senza aver mai provato una ricetta contenente la crema frangipane e confetto anche che pur sapendo che conteneva farina di mandorle, ne avevo una vaga idea e non immaginavo neanche il sapore e la consistenza, ma soprattutto non mi ero mai chiesta da cosa derivasse il suo nome.