Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Panettone al cioccolato Seven Setteveli di Luca Mannori

Di: 6 commenti 6 Difficoltà: difficile
Panettone al cioccolato Seven Setteveli di Luca Mannori

Ricetta tratta dal libro Pianeta Cioccolato di Luca Mannori   Una premessa doverosa per chi decide di avventurarsi in questa preparazione. I grandi lievitati, ovvero i panettoni, le colombe e le veneziane richiedono una certa conoscenza degli impasti e delle farine; quelli con massa di cioccolato all’interno lo sono anche di più, per cui sconsiglio di cominciare con questo in particolare se non masticate un po’ la materia. Magari prima sperimentate un panettone classico e poi quando saprete fare quello, […]

Bomboloni alla crema

Di: 4 commenti 4 Difficoltà: difficile
bomboloni alla crema

Preparazione l’impasto per i bomboloni alla crema di Antonio Chiera 1 ora prima di impastare tirate fuori il burro dal frigo e pesate la quantità che vi serve. Lasciatelo a temperatura ambiente in modo che si ammorbidisca. Versate tutta la farina, il lievito di birra, il lievito chimico, il malto, il latte e le uova nella planetaria. Impastate a bassa velocità; non appena l’impato risulterà omogeneo, aumentate la velocità a media e portate a incordatura. L’impasto si dice incordato quando […]

Grissini con esubero di licoli

Di: 8 commenti 8 Difficoltà: facile
grissini con esubero di licoli

Con questa ricetta, e senza particolari difficoltà, otterrete dei grissini buonissimi e fragranti, senza tralasciare che poter utilizzare l’esubero di licoli, è anche un modo per evitare gli sprechi. Non so a voi, m a me dispiace sempre dover buttare parte del lievito quando effettuo il rinfresco e dunque, potergli dare una seconda vita, aggiunge valore alla ricetta.

Impossible pie- ricetta veloce e buonissima firmata Donna Hay

Di: 21 commenti 21 Difficoltà: facile

Fino a qualche giorno fa non avevo mai sentito parlare della meravigliosa impossible pie di Donna Hay e ne sono venuta a conoscenza grazie alla mitica Valentina di Profumo di Limoni che, un po’ come me, ama molto sperimentare e aprire i propri confini gastronomici alle cucine di tutto il mondo. In questo caso per questa pie si vola in Australia a trovare Donna Hay, una cuoca che amo moltissimo, di cui ho molti libri perchè sono delle opere d’arte con foto minimal e perfette nella loro essenzialità.