Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

La ribollita toscana

Di: 11 commenti 11 Difficoltà: facile
Ribollita toscana

La sera prima, sciacquate i fagioli e metteteli a bagno in abbondate acqua fino al giorno seguente. Il giorno seguente, portate a bollore 2-2,5l di acqua; versateci i fagioli dopo averli scolati e cuocete per circa 40 minuti 1 ora. Devono essere cotti, ma non spappolati. Mettete i fagioli con la loro acqua da parte. Mentre i fagioli cuociono, lavate e pulite il cavolo nero, il porro, la bietola e la verza e tagliate tutto a piccoli pezzetti. Mettete in […]

Gnudi o malfatti con friarielli (cime di rapa napoletane)

Di: 15 commenti 15 Difficoltà: facile
Gnudi con friarielli

Questi “gnocchi” di ricotta si possono fare con qualsiasi erba vogliate. Io li ho fatti con i friarielli, che sono le cime di rapa coltivate però nella zona campana e che a mio gusto sono più buone, dolci e saporite di quelle baresi. Il leggero amarognolo di questa verdura si sposa benissimo con il dolce avvolgetene di una ricotta di mucca fresca e cremosa. Provateli, sono davvero buonissimi.

La pappa al pomodoro: un piatto toscano, povero, semplice, ma buonissimo

Di: 16 commenti 16 Difficoltà: facile

preparate il brodo vegetale e tenete da parte. Io l’ho fatto con acqua e il mio dado granulare vegetale homemade. Portate a bollore una casseruola di acqua, incidete i pomodori a croce e tuffateli nell’acqua bollente per 1-2 minuti, poi scolateli, tuffateli in acqua fredda e pelateli. Passate poi i pomodori pelati in un passa verdura e raccogliete la salsa priva di semi. Disponete le fette di pane su una teglia da forno e fatele tostare per 2-3 minuti a […]

Pollo al mattone

Di: 15 commenti 15

dal libro “La cucina toscana”, Tommasi editore Questo pollo mi ispirava proprio sia per la particolarità della preparazione – e a me piace sempre provare ricette particolari e originali – sia perché comunque è un modo leggero, senza aggiunta di grassi, a parte un po’ di olio che garantisce comunque un risultato croccante fuori, morbido dentro e soprattutto gustoso. Si chiama pollo al mattone perché viene cotto con due mattoni sopra che lo tengono ben schiacciato. I mattoni li ho […]