Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Torta crema chantilly e fragole

Di: 8 commenti 8 Difficoltà: media
torta crema chantilly e fragole

Questa torta la settimana scorsa l’ho fatta bene tre volte! Mio marito ha compiuto 50 anni! La prima con un diametro di 28cm per festeggiare con i ragazzi del trio di mio marito e 2 amici (decisamente sovradimensionata per 6 persone, ma non ne è avanzata poi molta eh!), poi sono scesa a 20cm di diametro per il festeggiamento a casa di mia suocera con mio cognato e mio nipote (che è quella che vedete in foto nel post) e infine l’ultima, da 18cm per festeggiare con una coppia di amici.

Ora vado in sciopero e niente più torta crema chantilly e fragole per un po’!

Di seguito vi do le dosi per la torta da 20 cm

Creme brulee sous vide: il vasetto della felicità

Di: 16 commenti 16 Difficoltà: facile
creme brulee sous vide

Ultimamente, sto sperimentando la vasocottura come se non ci fosse un domani. Da quando ho scoperto che si può fare in casa senza necessità di avere una macchina per il sottovuoto a campana, ma che si può usare il microonde, con risultati sorprendenti, sto provando di tutto. Sono 3 giorni che ceniamo e pranziamo a pane e vasetti weck 🙂

Ma la tecnica della vasocottura si può fare anche utilizzando un roner, ovvero un apparecchio per la cottura sous vide. Il roner è un attrezzo che serve a mantenere costante l’acqua a una data temperatura; in questo modo si può cuocere dentro quell’acqua qualsiasi alimento sottovuoto o comunque sigillato. Questo modo alternativo al microonde di cucinare, permette di cuocere a una data temperatura controllata. Se è vero infatti che alcuni alimenti non sono così sensibili a una minima variazione di temperatura, è vero invece che altri alimenti cotti a diverse temperature reagiscono in modo molto diverso. L’uovo ad esempio è uno di questi. L’uovo infatti a temperature superiori a 85° coagula e quindi straccia; è importante quindi sapere di poter controllare la temperatura e far sì che questa si mantenga al di sotto della temperatura di coagulazioni quando vogliamo ad esempio cuocere una crema.

Rotolo alla crema di nocciole, decorato

Di: 30 commenti 30 Difficoltà: facile
Rotolo alla crema di nocciole

– Ricoprite una teglia di circa 26x31cm con della carta forno coprendo anche i lati. Fate in modo che aderisca bene ai lati e al fondo. Bagnate un foglio di carta assorbente con poco olio di semi e passatelo sulla carta forno: aiuterà a staccare meglio la pasta biscotto una volta cotta – Fate sciogliere il burro al microonde (2 minuti circa) o a bagnomaria e poi lasciatelo intiepidire – Mescolate poi il burro con lo zucchero a velo e […]

Crema di burro e miele alla cannella

Di: 10 commenti 10 Difficoltà: facile
Crema di burro e miele alla cannella

per fare questa crema di burro e miele alla cannella ci vogliono solo 5 minuti e pochissimi ingredienti. Togliete il burro dal frigo 1 ora prima di preparare la crema e lasciatelo a temperatura ambiente. Al momento di usarlo dovrà avere una consistenza morbida, ma non dovrà essere sciolto. Tagliate il burro a dadini e mettetelo nella ciotola dell’impastatrice con l’attrezzo per montare gli albumi; se usate un frullatore elettrico, mettetelo in una ciotola.   Preparare la crema al burro […]