Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Spaghetti con polpette: la mia versione. M’avete provocato? E io vi distruggo.

Di: 8 commenti 8 Difficoltà: facile
spaghetti con polpette al sugo

Avete presente la mitica scena in cui Albertone (Sordi) di fronte a un piattone immenso di maccaroni al sugo esordisce con “Maccarone, m’hai provocato? E io ti distruggo. Io me te magno”? Ecco, a me questo piatto di spaghetti con polpette al sugo mi fa pensare a quella scena. Mi anche pensare a Lilli e il Vagabondo, il film della Disney in cui i due cagnolini mangiano dallo stesso piatto di spaghetti al sugo con polpette.

Associazioni cinematografiche a parte, questi spaghetti sono la fine del mondo! Preparate tante polpette al sugo. Fatene un po’ piccoline, del diametro di circa 1,5-2cm per farci gli spaghetti e altre più grandi del diametro di 4-5cm da mangiare come secondo piatto, magari un altro giorno. Io ho fatto così

Lasagne vegetariane speziate al curry

Di: 11 commenti 11 Difficoltà: facile
lasagne vegetariane

Cercando alcune informazioni e qualche idea o spunto su come realizzare una lasagna particolare e un po’ diversa dal solito, mi sono imbattuta in una pagina interamente dedicata alla lasagna bolognese, con le sue specificità, ma che proponeva anche altre ricette interessanti. Alla fine non mi sono ispirata a nessuna di quelle, ma guardare le foto e leggere quelle ricette mi ha ispirato allo stesso modo e, fatti due conti e controllato quello che avevo in frigo, ho soddisfatto la mia voglia di lasagna, cercando di farne una per quanto possibile leggerina.

Lasagna di pane Guttiau con zucchine e mozzarella

Di: 10 commenti 10 Difficoltà: facile
lasagna di pane guttiau

72 giorni, 1.728 ore, 103.680 minuti, 6.220.800 secondi che manco dal sito. Non era mai successo che stessi lontana da questa mia creatura per così tanti giorni e vi chiedo scusa, anche se non ho obblighi verso chi mi legge; alcuni di voi però (e ho apprezzato tanto, mi hanno scritto per dire che gli mancavano le mie ricette, che gli mancava l’appuntamento con il mio blog. Sono cose che danno tanta soddisfazione!

Fregola sarda al pomodoro risottata

Di: 10 commenti 10 Difficoltà: facile
fregola sarda al pomodoro

Bisogna che mi dia un po’ un freno con i dolci, anche se è un periodo che li farei a tutto spiano. Non perché abbia voglia di mangiarli, ma proprio per il gusto di farli. Ho ancora un cupcake carino carino, fatto qualche giorno fa da postare. Credo che vi piaceranno!

Oggi però torno alla normalità e vi propongo una ricetta per un primo molto gustoso. La fregola sarda o fregula, deriva il suo nome da un termine latino ferculum che potrebbe tradursi con la parola “briciola”.