Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Ricotta di mandorle, ovvero il formaggio vegano

Di: 0 Difficoltà: facile
ricotta di mandorle - formaggio vegano

La ricotta di mandorle è appunto il formaggio dei vegani. Mi è capitato di girare in rete e vedere un video di una ragazza che preparava questa ricetta e sono uscita di corsa a comprare le mandorle, perchè mi ispirava abbestia. Chi mi segue sa che le cose particolari mi incuriosiscono e devo immediatamente provarle. 

Quindi mi sono messa subito all’opera et voilà, è venuta fuori una ricottina buonissima! Certo va un po’ aromatizzata e salata perchè abbia un sapore un po’ più deciso, ma il risultato è davvero sorprendente e ha un’alta resa. So che è possibile fare questo formaggio vegano anche con gli anacardi e sarà il prossimo esperimento.

Se vi ho convinto e vi ho anche solo un po’ stuzzicato la voglia, qui sotto trovate la ricetta.

Ghee: prepararlo in casa – ghee vs burro chiarificato

Di: 6 commenti 6 Difficoltà: facile
ghee - burro indiano

Sono una grande appassionata di cucina indiana (così come anche di cucina cinese; ne sono testimonianza le tante ricette che trovate nel blog) e uno degli ingredienti fondamentali di questa cucina è proprio il ghee, ovvero un burro che si conserva più a lungo e anche a temperatura ambiente e ricco di sapore e di note calde e aromatiche che ricordano le caramelle mou e la nocciola.

In commercio è difficile trovare il ghee, ed essendo fondamentale per tante preparazioni indiane, è bello poterselo preparare in casa; prepararlo è davvero semplice. Nel post vi spiego le differenze tra ghee e burro chiarificato e le istruzioni su come prepararlo in casa in breve tempo.

Spring roll wrappers -sfoglie per involtini primavera

Di: 8 commenti 8 Difficoltà: media
spring roll wrappers

Un metodo per la realizzazione degli spring roll wrappers l’avevo postato in passato ed era una tecnica alternativa a questa, molto valida anche lei, ma come si sa a me piace moltissimo sperimentare tecniche e ricette sempre diverse e quindi quando la mia amica Barbara (seguitela su Instagram: cercate @barbysai, ha un profilo interessantissimo, due bimbi dolcissimi e tante galline a cui è legatissima e di cui svela tutti i segreti!) mi ha parlato di questa tecnica, sono corsa subito a provarla!!! E’ una tecnica particolare e dà dei risultati sorprendenti. Otterrete una sfoglia croccantissima e identica a quella del ristorante cinese.

Pasta Kataifi fatta in casa – Gamberi in pasta kataifi

Di: 9 commenti 9 Difficoltà: facile
gamberi-in-pasta-kataifi

Quando, navigando in rete, ho scoperto da alcuni video medio-orientali che la pasta kataifi si può fare in casa, ero felice come una bambina in un negozio di giocattoli!

In giro si trovano articoli su come fare la pasta kataifi, ma tutti parlano di prendere la pasta fillo e tagliarla a striscioline sottili, cosa che non mi ha mai convinta molto perchè credo che sia difficile ottenere al coltello delle striscioline sottili tanto quanto devono essere. Invece c’è un metodo anche molto semplice per realizzarla in casa e di nel post di oggi trovate le indicazioni per farla più una ricetta per utilizzarla.