Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Chips di riso croccanti – ricetta veloce e facilissima

Di: 4 commenti 4 Difficoltà: facile
chips di riso croccanti

Passiamo da una ricetta che richiede due giorni di preparazione, quella della pizza in teglia alla romana del post precedente a questo, a una preparazione che richiede davvero 2 o 3 secondi e che vi regalerà davvero un sorriso quando la farete!

Sì, perchè vedere le chips che, come per magia, si accartocciano e diventano soffiate, leggerissime in 2 secondi sembra quasi una magia.

L'idea per realizzare queste chips l'ho presa da questo blog

- Ingredienti -

(per 4 porzioni)

  • sfoglie di riso per involtini primavera
  • sale
  • olio di semi di arachidi

- Procedimento -

per preparare le chips di riso questa volta ho usato le sfoglie di riso quelle che si usano per fare gli involtini primavera (che poi i veri involtini primavera si fanno con delle sfoglie fatte come vedete nel mio tutorial qui.), ma poi vi spiegherò come si possono fare partendo proprio dall’ingrediente principale, ovvero il riso.

Facendo come ho fatto io naturalmente avrete delle chips di riso davvero in un battibaleno; possono essere un’idea per preparare un antipastino o uno snack espresso e con pochissimo preavviso;  l’altro metodo naturalmente richiede tempi più lunghi ma è palese che sia preferibile perchè è fatto totalmente in casa e con gli ingredienti che desiderate.

 

Preparare le chips di riso croccanti in pochi secondi

prendete le sfoglie di riso per involtini cinesi e spezzettatele grossolanamente in pezzi più o meno grandi a seconda di quanto volete grandi le vostre chip e tenendo conto che una volta immerse nell’olio i pezzetti di sfoglia si accartocciano e si riducono di volume. Mettete da parte.

In un wok o in una casseruola aggiungete un paio di cm di olio di arachidi e portatelo alla temperatura di 190°. Perché le chips di riso si gonfino e diventino soffiate e dunque croccanti e leggerissime è necessario che la temperatura dell’olio sia molto molto calda.

Preparate un piatto coperto di carta assorbente per scolare le chips una volta fritte.

Non appena l’olio raggiungerà la giusta temperatura immergete una ad una le sfoglie di riso per uno o due secondi. Giusto il tempo di farle accartocciare. Con una pinza prelevate la chips e mettete la successiva. Visto che la cottura richiede davvero un secondo o due consiglio di friggere una o due chips per volta, altrimenti nel tempo che le preleverete dall’olio le altre cuoceranno troppo.

Adagiate le chips sulla carta assorbente e il gioco è fatto. A questo punto potete spolverarle con poco sale o mangiarle così. Volendo potete servirle con una salsa agrodolce cinese, così come vengono servite le nuvolette di drago che come consistenza assomigliano moltissimo a queste.

Altrimenti potete servirli con una spuma al parmigiano o al taleggio fatta con il sifone.

 

Preparare le chips senza le sfoglie di riso

per prepare le chips di riso partendo da zero, vi serviranno i seguenti ingredienti (per circa 4 persone):

 

100g di riso Roma o Carnaroli o Arborio (deve essere un riso ricco di amido)
300g di acqua
200-300g di olio di arachidi per friggere

 

Procedimento:

mettete il riso e l’acqua in una casseruola e cuocete fino a quando il riso avrà assorbito completamente l’acqua. A questo punto frullate il riso fino a renderlo una crema liscia e vellutata.

Coprite una teglia con un foglio di carta forno e con una spatola stendete la crema di riso allo spessore più sottile possibile. Praticamente dovete spalmare la crema sulla carta. Infornate la teglia a 100° per circa un’ora, La sfoglia di crema di riso dovrà essere completamente disidratata; se così non fosse, rimettete in forno ancora un po’ abbassando la temperatura a 70°.

Rompete ora la sfoglia di riso grossolanamente e mettete da parte.

Scaldate l’olio e portatelo a 190° in un wok o in una casseruola in modo che abbia una profondità di 2-3cm. Immergete le sfoglie di riso per un paio di secondi finché saranno accartocciate e croccanti. Scolatele e adagiatele su carta assorbente. Spolverate con un pizzico di sale.

Antonino Cannavacciuolo le propone con una spuma di gorgonzola e foglie di sedano. Qui trovate il video in cui Cannavacciuolo realizza le chips

 

Prova altre chips di:

–  parmigiano reggiano soffiate

topinambur

platano

–  patate

–  mela

 

Per non perdere nessuna delle mie ricette, iscrivetevi alla mia newsletter digitando il vostro indirizzo email nel campo apposito nella colonna di destra del blog (dal cellulare scorrete in basso fino a trovare il riquadro di iscrizione al blog) e seguitemi sulla mia pagina facebook.

 

chips di riso croccanti

- Tips & Tricks -

Le chips di riso possono anche essere colorate. Aggiungete alla crema di riso:

per averle rosse e al gusto di pomodoro: del concentrato di pomodoro
per averle gialle: dello zafferano
per averle verdi: della clorofilla di spinaci o spinaci cotti frullati
per averle nere: del nero di seppia da abbinare magari a un antipasto di pesce!
per averle viola: barbabietola bollita o cavolo cappuccio viola

- Valuta questa ricetta -

Chips di riso croccanti – ricetta veloce e facilissima
5 (100%) 3 votes

Chips di riso croccanti – ricetta veloce e facilissima
5

5

5 3
00 unknow 00 unknown
4 commenti

4 commenti sul post:
“Chips di riso croccanti – ricetta veloce e facilissima”

Hey, sei passato di qua? Lasciami un commento :)