Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Polpette di melanzane

Di: 0 Difficoltà: facile
polpette di melanzane

Le polpette di melanzane sono ideali da presentare sia come antipasto che come contorno, ma anche come finger food su un letto di salsa di pomodoro. Sono molto gustose e si preparano velocemente. A noi sono piaciute tanto e inoltre sono un'alternativa vegetariana alle classiche polpette di carne e quindi sono un'ottima idea se avete ospiti che non mangiano prodotti animali.

Provatele e fatemi sapere cosa ne pensate!

- Ingredienti -

(per 20 porzioni)

  • 800g di melanzane fresche
  • 1 uovo medio
  • 100g di parmigiano reggiano
  • 80-100g di pangrattato
  • sale
  • 1 pugnetto di prezzemolo
  • 4-5 foglie di basilico
  • 1 spicchio di aglio grande
  • 100g di pangrattato per ricoprire le polpette
  • olio di arachidi oppure di girasole alto oleico per friggere
per circa 20 polpette di circa 3cm di diametro

- Procedimento -

Ricetta polpette di melanzane

per preparare le polpette di melanzane, per prima cosa portate il forno a 190° in modalità statica. Forate le melanzane con uno stecchino in più punti. Ricoprite la leccarda con un foglio di carta forno e adagiate le melanzane intere su di essa, quindi infornate per circa 1 ora.

Volendo, se ce l’avete potete anche usare la friggitrice ad aria. In questo caso impostate la temperatura a 190° per 35 minuti e di tanto in tanto ruotate la melanzane perchè si cuociano uniformemente.

Le melanzane sono cotte quando la polpa risulterà morbida e cremosa.

Sfornate le melanzane e chiudetele tra due piatti fondi per qualche minuto. L’umidità faciliterà la rimozione della pelle e renderà semplice prelevare la polpa.

Pelate quindi le melanzane, poi trasferitele in un colino di grandi dimensioni appoggiato su una ciotola un po’ profonda. Con un cucchiaio di legno schiacciate le melanzane per far uscire l’acqua di vegetazione.

Quando la polpa sarà compatta e non più intrisa di acqua, trasferitela su un tagliere e tritatela al coltello in modo da ottenere una purea.

Trasferite la purea di melanzane in una ciotola. Sgusciate un uovo in un’altra ciotola e sbattetelo un po’, quindi unitelo alle melanzane. Spremete uno spicchio di aglio e unitelo all’impasto. Aggiungete quindi il parmigiano e 80g di pangrattato. Aggiustate di sale.

Tritate il prezzemolo e il basilico e aggiungetelo all’impasto. Lavorate l’impasto schiacciandolo con le mani in modo da unire il tutto e amalgamarlo. Se l’impasto risultasse troppo lento, aggiungete gli altri 20g di pangrattato.

Versate del pangrattato in un piatto fondo.

 

Formatura e frittura delle polpette di melanzana

Formate delle polpette di circa 3cm di diametro e fatele rotolare nel pangrattato in modo da ricoprirle uniformemente.

Scaldate l’olio in una padella profonda e portatelo a 170°, quindi tuffate 5 polpette alla volta. Non di più altrimenti la temperatura dell’olio scende troppo.

Coprite un piatto con della carta assorbente oppure della carta forno.

Muovete e capovolgete spesso le polpette con l’aiuto di una forchetta e scolatele quando saranno ben dorate.

Adagiatele sul piatto e spolveratele con un pizzico di sale.

 

Un’idea per servire le polpette come finger food

un’idea potrebbe essere quella di cuocere un sughino semplice di pomodoro a base di soffritto di aglio e basilico, quindi versare 2 cucchiai di sugo in una coppetta da finger food e adagiarvi sopra una polpetta di melanzane; Altrimenti potete infilare 3 polpette di melanzana (magari fatele più piccoline a questo scopo)in uno spiedino piccolo e adagiarlo in orizzontale sui bordi della coppetta su cui avrete metto il sughino.

 

Altre idee:

polpette di melanzane

- Valuta questa ricetta -

5/5 - (4 votes)
Polpette di melanzane
5

5

5 4
00 unknow 00 unknown

Lasciami un commento :)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.