Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Purè di patate

Di: 2 commenti 2 Difficoltà: facile
purè di patate

Ogni tanto, dopo avervi proposto ricette etniche e un po' particolari, c'è anche bisogno di rispolverare le ricette base, i classici della cucina italiana. A volte penso che siano ricette troppo scontate e che tutti conoscono, ma magari non sempre è così. A volte magari certe ricette che diamo per scontate, non lo sono.

Succede che a volte certe ricette non le facciamo da tanto tempo e ci si dimentica come farle e allora le cerchiamo su internet.  Ecco allora che ho pensato che un classico  come il purè di patate, o purea di patate come qualcuno preferisce chiamarlo, non potesse mancare in un blog che si rispetti.

Una volta facevo il purè di patate Bimby che è senza dubbio di una comodità incredibile, però onestamente mi sono resa conto che il purè Bimby viene un po' colloso e quindi preferisco il metodo classico.

D'altronde il Bimby è uno strumento irrinunciabile una volta che ce l'hai, ma è anche vero che se si ama cucinare a volte si ha anche il piacere di farle da sé le cose. Non tutti poi hanno la fortuna di averlo e quindi sono costretti a farlo nel modo classico.

Di seguito la ricetta passo passo per ottenere un purè cremoso e soffice come una nuvola.

- Ingredienti -

(per 2 porzioni)

  • 500g di patate (peso da sbucciate)
  • 125g di latte intero (o parzialmente scremato per un purè più leggero)
  • 1 noce di burro
  • 1 cucchiaio pieno di parmigiano reggiano
  • noce moscata
  • pepe (facoltativo)
  • sale

- Procedimento -

Preparare un purè di patate cremoso e soffice

la cosa migliore per preservarne il sapore è quella di cuocere le patate al vapore. In questo caso dopo averle sbucciate, tagliatele a dadini e sistematele su una vaporiera; fatele quindi cuocere per circa 15-20 minuti. Infilzate una patata con uno spiedino o con i rebbi della forchetta per verificare che siano completamente cotte. La patata non dovrà fare resistenza.

Se non avete una vaporiera, adagiate le patate con la buccia in una casseruola e copritele abbondantemente con acqua fredda. Sì, le patate lesse vanno cotte in acqua fredda. Cuocete per circa 20 minuti da quando l’acqua arriva a bollore e verificate la cottura infilzando con uno stecchino da spiedino o una forchetta che dovrà penetrare senza fare resistenza.

Se avete cotto al vapore le patate sono già pronte e vi basterà schiacciarle. Se invece le avete cotte alla maniera classica immerse in acqua, tagliatele a metà e mettetele in uno schiacciapatate con la parte del taglio a contatto con il fondo. Schiacciate. La buccia rimarrà tutta nello schiacciapatate e così eviterete di doverle pelare prima lasciandoci i polpastrelli (le patate bollite scottano tantissimo e ci mettono un’eternità a freddarsi).

Procedete così con tutte le patate.

Una volta che avrete la purea di patate pronta, schiacciatele ulteriormente con una forchetta se dovessero esserci dei grumi, quindi trasferite in una casseruola antiaderente e ponete su fuoco al minimo.

Intiepidite il latte al microonde o sul fornello e versatelo un po’ alla volta sulla purea, mescolando con una frusta. Usate una frusta in silicone per evitare di graffiare il fondo della casseruola.

Quando avrete incorporato tutto il latte, aggiustate di sale, unite il parmigiano, poi aggiungete una spolverata di pepe macinato al mulinello e una grattugiata di noce moscata. Cuocete per 2 o 3 minuti sempre a fiamma bassissima e il vostro purè di patate è pronto per essere servito.

A casa mia il puré di patate è immancabile quando mia mamma fa la carne alla pizzaiola. Prima o poi vi metterò la ricetta anche di quella. Stay tuned.

Un’ottima alternativa light al puré di patata è il purè di zucca, che è davvero buonissimo!

 

Altre ricette a base di patate:

 

- Valuta questa ricetta -

4.3/5 - (6 votes)
Purè di patate
4.33

4.33

5 6
00 unknow 00 unknown
2 commenti

2 commenti sul post:
“Purè di patate”

  • Paola ha detto:

    Ciao Martina
    Sono passati piu di dieci anni da quando ti ho letto la prima volta e to mandai le foto che ora sono ancora presenti nella tua gallery, le tue ricette fatte dai tuoi lettori.
    Ti leggo sempre con piacere e ti rinnovo i miei complimenti: in questo mondo social dove tutto é effimero tu riesci a portare contenuto e soprattutto qualità✨
    E, cosa non da poco, mi hai fatto tornare la passione per i fornelli, che, complice la mancanza di tempo, si era un pó affievolita.
    Daje tutta

    1. Martina ha detto:

      Ciao Paola, mi rende tanto felice e orgogliosa leggere il tuo messaggio. E’ bellissimo sapere che mi segui dagli esordi

      Ne è passata di acqua sotto i ponti dal 2010 quando aprii il blog. All’inizio scrivevo in maniera molto approssimativa…Ora con l’esperienza mi documento molto di più e credo di scrivere molto meglio le ricette. E’ bellissimo anche sapere che ti ho fatto ritrovare la passione per la cucina!

      Grazie davvero! Spero che continuerai a seguirmi!

Lasciami un commento :)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: