Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Patate Hasselback

Di: 41 commenti 41 Difficoltà: facile

Queste patate stuzzicavano la mia curiosità da un po'. Le patate Hasselback sono una preparazione di origine Finlandese  Svedese (P.S Una mia lettrice, mi ha detto che sono svedesi e che prenodono il nome dal ristorante che le ha inventate) . Le avevo viste su un libro di Tessa Kyros, ma anche su qualche blog, qui, e qui..Io alla fine ho fatto di testa mia, nel senso che ho seguito il metodo di preparazione delle patate, ma poi le ho condite come pareva  a me...A quanto pare ci sono diversi modi di prepararle e quindi ci si può sbizzarrire un po' anche a seconda dei proprio gusti...C'è chi mette il parmigiano o altro formaggio, chi magari peperoncino, chi usa il burro e chi l'olio. Fatto sta che secondo me sono carinissime e molto scenografiche quindi sono l'ideale da presentare per una cenetta. E se poi non dovessero piacervi le potete sempre usare come porta lettere...ahahaha....

- Ingredienti -

  • patate piuttosto grandine e possibilmente regolari nella forma
  • pangrattato
  • erba cipollina
  • prezzemolo
  • aglio
  • sale
  • pepe
  • olio extravergine di oliva
  • stecchini per spiedini

- Procedimento -

preriscaldate il forno a 200°. Pelate le patate e mettetele a bagno in acqua fredda. Quando le avrete pelate tutte prendetene una ad una, tagliate una fetta alla base della patate in modo che possano appoggiare stabilmente nella teglia e rimanere ferme. Infilate uno stecchino orizzontalmente a 1cm dalla base della patata, così:

Questo vi aiuterà a fare dei tagli precisi e regolari e a non rischiare di tagliare la fetta fino in fondo tagliando così la patata a metà. Cercate di fare le fettine il più sottili possibili perché in questo modo cuocendo rimarrano più croccanti. Rimuovete poi lo stecchino. Una volta finito di tagliare tutte le patate in questo modo, mettetele a bagno nell’acqua fredda sciacquandole bene per eliminarne l’amido.

Strizzate le patate e asciugatele e mettetele da parte. Preparate un trito di aglio, prezzemolo ed erba cipollina, unitelo al pangrattato, salate e pepate, dopodiché aprite le fessure delle patate con le dita facendo attenzione a non romperle e spolverate le intercapedini con il pangrattato condito. Con il pollice della mano sinistra”sfogliate” le fettine di patate facendolo scorrere mentre con la destra spolverate con il pangrattato in modo da riempire bene tutti gli spazzi. Così ho fatto io, ma voi fate come più vi viene facile.
Patate Hasselback

Questo è il risultato che otterrete. A questo punto oliate una teglia da arrosto antiaderente (io ho usato la rostiera antiaderente della Illa con cui mi sono trovata benissimo), adagiateci le patate e poi irrorateli abbondantemente con l’olio. Date un’altra spolverata di sale alle patate e infornate per (non ho controllato l’ora), ma credo almeno un’ora con delle patate grosse. Verso la fine accendete il grill in modo da abbrustolire meglio la superficie della patate e spegnete il forno.
Patate Hasselback

- Valuta questa ricetta -

Patate Hasselback
4 (80%) 4 votes

Patate Hasselback
4

4

5 4
00 unknow 00 unknown
41 commenti

41 commenti sul post:
“Patate Hasselback”

Ehi, sei passato di qua? Lasciami un commento :)