Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Fiori di pasta frolla alla marmellata

Di: 8 commenti 8 Difficoltà: facile
fiori di pasta frolla

Da piccola non mangiavo molte merendine confezionate, perché già da allora ero un po' tondina, un po' cicciottella e mia madre cercava di darmi merende più leggere quindi o un frutto o un piccolo sandwich con il prosciutto. Va da sè che quindi per me le merendine erano un sogno irrealizzato. Ogni tanto però, molto raramente, anche a casa mia c'erano. Le mie preferite erano le crostatine alla marmellata di albicocche. Ai dolci pesanti preferisco infatti le frolle, croccanti e fragranti. Adoro la sbrisolona mantovana, la pinza bolognese e le crostate di ogni tipo e adoro biscotti e biscottini, frollini al burro e simili.

Era da un po' che non mi dedicavo alla preparazione di biscottini, perché sto seguendo una dieta e resistere poi alla tentazione di mangiarli è sempre difficilissimo. ieri però la voglia di spignattare qualcosa di buono era tanta e allora mi è balenata l'idea di preparare dei fiori di pasta frolla alla marmellata. Per farcirli ho usato marmellata di arance e marmellata di amarene. Questi biscottini si preparano facilmente e sono perfetti per un elegante the delle cinque english style, ma anche per la colazione. Ovviamente, come previsto non ho resistito. Ho cominciato spizzicando la frolla cruda che, se possibile, mi piace ancora più della frolla cotta!

Invece della farina 00 che si usa solitamente per la pasta frolla, ho voluto usare una farina tipo 1, quindi con una piccola percentuale di crusca, per dare un sapore più rustico e interessante. Il risultato mi è piaciuto molto.

Ma passiamo alla ricetta.

- Ingredienti -

(per 16 porzioni)

  • 250g di farina tipo 1
  • 100g di burro di qualità
  • 100g di zucchero a velo
  • 1 pizzico di sale
  • 1 uovo medio
  • buccia grattugiata di 1 limone
  • marmellata (io di arance e di amarene)

- Procedimento -

preparare una frolla perfetta richiede poche accortezze e tra queste c’è quella di utilizzare un buon burro saporito e plastico. A questo proposito vi consiglio quindi o di trovare dei burri italiani ottenuti per centrifugazione del latte oppure di cercare burri tedeschi, francesi o danesi. Purtroppo in Italia la maggior parte delle aziende che producono burro, lo ottengono per affioramento e dopo aver sfruttato il latte per la produzione dei formaggi.

Ne risulta quindi un burro meno saporito e più pallido a cui a volte aggiungono carotenoidi per renderlo più giallo e dare l’impressione che sia più ricco e corposo.

 

Il burro utilizzato deve essere freddo, ma plastico. Non deve cioè essere appena uscito dal frigo, ma neanche morbido e caldo.

Queste due raccomandazioni vi regaleranno una frolla friabile e perfetta.

Per ottenere una frolla con una texture più fine e liscia invece, utilizzate zucchero a velo al posto dello zucchero semolato. Evitate di aggiungere lievito per avere biscotti dalla forma precisa e regolare.

 

come preparare i fiori di pasta frolla

in una terrina versate la farina e lo zucchero a velo e il pizzico di sale. Mescolate velocemente per farli amalgamare, quindi unite il burro tagliato a cubetti. Con la punta delle dita schiacciate il burro assieme alla farina fino a formare un composto sabbioso. Cercate di lavorare velocemente senza scaldare troppo il burro.

Sgusciate l’uovo in un’altra terrina e sbattetelo, quindi versatelo sul composto sabbioso e amalgamate fino a ottenere un composto legato e liscio. Non esagerate con la lavorazione, ma lavorate la pasta il minimo indispensabile ad amalgamare gli ingredienti uniformemente.

Formate una palla con l’impasto ottenuto. Adagiatela su un foglio di pellicola e schiacciatela in modo da ottenere un disco alto un paio di cm. In questo modo la frolla si raffredderà più velocemente. Richiudete la pellicola sulla frolla e riponetela in frigorifero per almeno mezz’ora.

 

Trascorso il riposo in frigorifero, prelevate la frolla e lavoratela velocemente con le mani fino a darle una consistenza plastica e renderla lavorabile. Infarinate un piano di lavoro; adagiate la frolla, infarinatela anche sopra e stendetela con il mattarello cercando di ottenere uno spessore regolare di 3 o 4 mm.

Ora, per formare i fiori di pasta frolla, munitevi di un taglia-biscotti a forma di fiore. I ne ho usati uno più piccolo con il buco centrale e uno un po’ più grande. Se avete un taglia-biscotti senza il buco, ingegnatevi per ricavare il buco centrale con il tappo di un pennarello, una cannuccia o qualunque cosa vi venga in mente o troviate in casa.

Ritagliate metà biscotti con il buco e metà senza. Mano a mano che li formate, adagiateli su una teglia. Se avete una teglia micro-forata è ancora meglio perché in questo modo la frolla respira anche sotto e si cuoce meglio e senza deformarsi. Unite gli “scampoli” di pasta frolla che avanzano dopo aver formato i biscotti e stendeteli di nuovo infarinando nuovamente piano e impasto e ricavate ulteriori biscotti.

Una volta finito di formare i fiori di pasta frolla, riponete la teglia per 15 minuti in frigo e contemporaneamente accendete il forno in modalità statica a 180°.

biscotti di pasta frolla

Cottura e formatura dei biscotti

Prelevate la teglia dal frigo e infornate nella parte centrale del forno per circa 14 minuti. La frolla non deve scurirsi troppo. Appena noterete che i bordi si coloreranno leggermente, sfornate e adagiate i biscotti su una gratella per farli raffreddare.

Una volta che i biscotti saranno completamente freddi potete procedere a unirli. Mettete la punta di un cucchiaino di marmellata al centro del biscotto senza il buco e poi adagiate il biscotto con il buco sopra. Io ho voluto metterlo scontrato, ma voi fate come più vi piace.

I fiori di pasta frolla sono pronti da gustare! Volendo spolverateli con un po’ di zucchero a velo. Conservateli in un contenitore ermetico in modo che non prendano umidità.

 

Prova anche:

 

- Valuta questa ricetta -

Fiori di pasta frolla alla marmellata
4.6 (91.11%) 9 vote[s]

Fiori di pasta frolla alla marmellata
4.56

4.56

5 9
00 unknow 00 unknown
8 commenti

8 commenti sul post:
“Fiori di pasta frolla alla marmellata”

Lasciami un commento :)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: