Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Cinammon buns – brioche alla cannella di Richard Bertinet

Di: 6 commenti 6 Difficoltà: media
cinammon buns

La verità è - ve lo dico - che ho sempre guardato con un certo interesse e una certa predisposizione ai cinammon rolls, ma non amo la cannella quando il suo sapore è troppo intenso e questo mi ha sempre frenato dal prepararli. Detestavo le Brooklyn rosso bordeaux. Ve le ricordate le gomme da masticare Brooklyn alla cannella in confezione bordeaux? Se siete nati tra gli anni '70 e gli '80 come me sicuramente sì. Ecco, quel sapore intenso di cannella mi ha sempre un po' disgustato; ho anche scoperto però, che se dosata con parsimonia, con equilibrio si amalgama bene agli altri sapori senza diventare pungente o invadente regalando un aroma speziato sì, ma morbido e corposo.

Ho scoperto quindi un amore per la cannella che non immaginavo e quindi mi sono decisa a provare i cinammon buns di Rochard Bertinet, perchè sapevo che sarebbero stati una garanzia e perchè, ammettiamolo, hanno una forma meravigliosa. Ho provato altre sue ricette con risultati davvero soddisfacenti, sia per il gusto che per la serietà e precisione della ricetta. 

Non mi sbagliavo. Ricetta perfetta e risultato strepitoso. Se poi ci mettete la formatura che rende questi panini dolci alla cannella dei piccoli gomitolini di lana graziosissimi, se mi conoscete abbastanza e mi seguite da un po', sapete che non avrei MAI potuto resistere.

Il risultato è talmente bello che sto già ideando di rifarli ma con una farcitura al cioccolato. Stay tuned. Intanto accontentatevi di queste cinammon wool roll brioche o cinammon buns che dir si voglia.

- Ingredienti -

(per 12 porzioni)

  • 100g di latte intero
  • 1 uovo medio (55g)
  • 300g di farina di forza w300
  • 7g di lievito di birra fresco
  • 25g di zucchero
  • 5g di sale
  • 100g di burro
  • 75g di burro (per la farcitura)
  • 125g di zucchero di canna grezzo (tipo Muscovado/Mascobado)
  • 1 cucchiaino da the di cannella in polvere (io 1/2 cucchiaino)
  • 1 uovo + 2 cucchiai di latte per spennellare i buns
per circa 12 cinammon buns

- Procedimento -

Preparare l’impasto dei cinammon buns

versate la farina e il lievito nell’impastatrice. Unite lo zucchero, l’uovo, il latte e metà del burro. Azionate l’impastatrice e lavorate l’impasto fino a quando si sarà strutturato e sarà diventato elastico e tenace, quindi unite la seconda parte del burro e il sale e portate a incordatura.

L’impasto è incordato quando si avviluppa attorno al gancio e diventa semi-lucido, elastico e liscio.

Formate una palla con l’impasto e riponetelo in un contenitore di misura con le pareti dritte, precedentemente oliato; schiacciatelo sul fondo e segnate con un pennarello indelebile l’altezza a cui arriva. Ponete a lievitare a 28° circa fino al raddoppio (va bene anche tenerlo a temperatura più bassa ma si allungheranno i tempi di lievitazione).

Appena finito di lavorare l’impasto tirate fuori i 75g di burro per la farcitura e tenetelo a temperatura ambiente perchè si ammorbidisca.

Mentre l’impasto lievita, preparate la crema di burro alla cannella per la farcitura. Nell’impastatrice montate il gancio a foglia; versate il burro a dadini e azionate la macchina. Montate il burro per un paio di minuti, quindi aggiungete lo zucchero un po’ alla volta e montate ancora per qualche minuto. Aggiungete quindi la cannella.

Prelevate la crema di burro e mettetela in una terrina fino al momento di utilizzarla.

cinammon buns

 

Formatura e cottura delle brioche alla cannella

quando l’impasto sarà raddoppiato, trasferitelo su un piano di lavoro e stendetelo in un rettangolo di all’incirca 30x40cm e di circa 3mm di spessore.

Con una spatola stendete la crema di burro in uno strato sottile uniforme coprendo tutta la superficie. Non esagerate con lo spessore della crema perchè altrimenti poi la farcitura quando andrete a formare i cinammon buns uscirà fuori.

Con il lato lungo del rettangolo davanti a voi piegate il’impasto verso il centro e poi chiudete la parte opposta sopra la precedente a portafoglio.

Rifilate ora la striscia così formata rimuovendo le estremità più irregolari, quindi tagliate delle strisce verticali di circa 3/3,5cm di larghezza.

Con un coltello affilato praticate su ciascuna striscia dei tagli verticali, lasciando però la parte superiore unita; formate con le tre strisce una treccia. Ora arrotolate la striscia su se stessa formando una pallina e adagiatela su uno stampo da 12 per muffin con la chiusura verso il basso. Procedete così per tutte e 12 le strisce.

Qui di seguito trovate il video Youtube di Bertinet dove potete vedere come si formano i buns.

Mettete a lievitare lontano da correnti e fate raddoppiare.

Portate il forno a 180° in modalità statica.

Rompete un uovo, versateci 2 cucchiai di latte e mescolate con una frusta per rendere il composto fluido.

Quando i buns saranno raddoppiati, spennellateli con il misto di uova e latte e infornate per circa 20 minuti o fino a quando infilando uno stecchino al centro della briochina, uscirà pulito.

Sfornate, fate intiepidire e poi trasferite i buns su una gratella a finire di raffreddare. Spolverate con poco zucchero a velo prima di servire.

 

Prova anche:

cinammon buns

- Valuta questa ricetta -

4.2/5 - (6 votes)
Cinammon buns – brioche alla cannella di Richard Bertinet
4.17

4.17

5 6
00 unknow 00 unknown
6 commenti

6 commenti sul post:
“Cinammon buns – brioche alla cannella di Richard Bertinet”

  • Ipasticciditerry ha detto:

    Ricordo benissimo quelle cicche e sono nata molto prima degli anni ‘70 Io adoro la cannella, la metterei anche nel sugo ahhhahh. Bellissimi questi cinnammon buns

    1. Martina ha detto:

      Ciao Terry!!! Quindi quelle cicche lì ti piacevano! Ahaha…Anche a me la cannella piace se dosata con equilibrio….:) Grazie del passaggio!

  • Maria ha detto:

    Ciao Martina , con l’arrivo delle feste faranno sicuramente bella figura sulla tavola! Grazie per averla condivisa!

    1. Martina ha detto:

      grazie a te per essere passata di qua…Sì, saranno bellissimi su una tavola di Natale. Se li provi fammi sapere!

  • Mapi ha detto:

    WOW Martina, sono bellissimi!
    Io adoro la cannella e mi sembra di sentirne il profumo dallo schermo!
    Da fare, assolutamente!

    1. Martina ha detto:

      Sì, la forma è davvero carina! Poi volendo se non si ha voglia di perdere tempo a dare questa forma qui, asta arrotolare l’impasto dal lato lungo e poi tagliare delle fatte per ottenere delle girelle.
      Comunque se ti piace tanto la cannella provale perchè meritano

Lasciami un commento :)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: