Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Bignole alla crema o castagnole alla crema

Di: 0 Difficoltà: media
bignole alla crema - castagnole alla crema

Il carnevale si avvicina ed è da tanto tempo che cercavo una ricetta per fare queste caste "castagnole alla crema". Uso le virgolette perchè in realtà il loro nome tecnico è Bignole. Si chiamano così perchè sono fatte con lo stesso procedimento dei bignè solo che l'impasto va fritto. C'è chi le chiama Bombette alla crema.
Comunque, oggi sono di poche parole :) quindi passo e chiudo e vi lascio alla ricetta che è di Fatto in casa da Benedetta. Io però ho sostituito parte dell'acqua con latte e ho fatto metà dose ma siete liberi di moltiplicare per 2 se volete farne di più.

- Ingredienti -

(per 25 porzioni)

  • 60g di latte (oppure acqua)
  • 65g di acqua
  • 50g di burro
  • un pizzico di sale
  • 75g di farina 00 debole per dolci
  • 2 uova medie
  • olio di arachidi per friggere
  • zucchero semolato per finire
  • 4 tuorli (per la crema)
  • 90g di zucchero (per la crema)
  • 40g di farina o 35g di amido di mais (pe rla crema)
  • 400g di latte (per la crema)
  • vaniglia
  • buccia di limone
per circa 20-30 bignole (dipende molto dalla dimensioni a cui le fate)

- Procedimento -

in una casseruola antiaderente scaldate il latte con l’acqua, il burro tagliato a dadini e un pizzico di sale. Potete usare anche solo acqua ed eliminare il latte (quindi usare 125g di acqua). Fate sciogliere bene il burro e portate a leggero bollore; quindi rimuovete la casseruola dal fuoco e aggiungete la farina in un’unica soluzione.

Riportate la casseruola sul fuoco e mescolate bene per far amalgamare gli ingredienti. Mescolate finché avrete ottenuto una palla che si stacca dalle pareti e sentirete che l’impasto fa una sorta di “cri cri”. Rimuovete dal fuoco e trasferite l’impasto in una terrina, schiacciandolo perchè si raffreddi meglio e prima.

Lasciate intiepidire, quindi aggiungete il primo uovo, mescolando con una cucchiaio per farlo amalgamare; non appena l’impasto avrà incorporato completamente il primo uovo, inserite il secondo e mescolate per far amalgamare completamente anche questo. Se avete un’impastatrice vi consiglio di inserire l’impasto nella ciotola, montare il gancio a foglia e procedere così per incorporare le uova, perchè è un’operazione un po’ rognosa. L’impasto è duretto e le uova non si incorporano subito.

Una volta che l’impasto è pronto lasciatelo riposare un po’.

 

Cottura delle bignole alla crema (castagnole alla crema)

Versate l’olio di arachidi in una padella dai bordi alti. Se ne avete una di ferro, è l’ideale perchè il ferro conduce molto bene e la temperature dell’olio rimane più costante. L’olio deve essere profondo, quindi non lesinate. Più l’olio è profondo e più le fritture paradossalmente vengono asciutte.

 

A parte preparate un piatto coperto di carta assorbente o di carta paglia. Munitevi di un ragno o di una schiumarola per scolare le bignole e di due cucchiaini per dosare l’impasto e versarlo nell’olio.

 

Portate l’olio a 180°, quindi prelevate una cucchiaiata di impasto con un cucchiaino (un po’ più di una nocciola). Con l’altro cucchiaino fate scivolare l’impasto nell’olio. Procedete così finché avrete trasferito 5 o 6 bignole nell’olio. Non esagerate con le quantità per non abbassare troppo la temperatura dell’olio. Capovolgete e girate spesso le castagnole in modo che si colorino in modo uniforme. Quando saranno ben gonfie e ben dorate, scolatele e adagiatele sul piatto dove avete posizionato la carta assorbente o carta paglia che sia.

 

Una volta scolate le bignole, fatele raffreddare. Preparate una terrina con qualche cucchiaio di zucchero semolato, quindi passate le bignole nello zucchero e adagiatele su un vassoio.bignole alla crema - castagnole alla crema

Preparare la crema pasticcera

per la crema pasticcera seguite la ricetta qui.

 

Farcitura delle bignole alla crema

Una volta che le bignole e la crema pasticcera saranno fredde, preparate una sacca da pasticcere con bocchetta liscia di mezzo cm o, se l’avete, una bocchetta specifica per farcire. Praticate un buco sulle bignole; riempite la sacca da pasticcere con la crema, quindi riempite le bignole.

Le bignole alla crema sono pronte, ma attenzione, sono come le ciliege! Una tira l’altra!

 

Prova anche:

bignole alla crema - castagnole alla crema

- Valuta questa ricetta -

Bignole alla crema o castagnole alla crema
5 (100%) 5 vote[s]

Bignole alla crema o castagnole alla crema
5

5

5 5
00 unknow 00 unknown

Lasciami un commento :)