Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Pollo al limone cinese – ricetta di Ken Hom

Di: 7 commenti 7 Difficoltà: facile
pollo al limone cinese

Era da un po' che non mi cimentavo in una ricettina cinese e ne sentivo la mancanza. Mi piace riprodurre le ricette, che mangio nel mio ristorante cinese di fiducia, in casa.
Il pollo al limone cinese è uno di quei piatti che piacciono anche a chi la cucina cinese non la ama alla follia, insieme al famosissimo pollo alle mandorle, agli involtini primavera o al riso alla cantonese.

La ricetta che ho provato io proviene dal libro Cucina Cinese di Ken Hom, uno chef americano di origini cinesi, che ha imparato a cucinare i piatti della sua terra natia nel ristorante cinese dello zio. La ricettas la trovate a pag. 143 del libro.

- Ingredienti -

(per 2 porzioni)

  • 450g di petto di pollo (io 400g)
  • 1 albume
  • 1 cucchiaino di olio di sesamo cinese*
  • 2 cucchiaini colmi di amido di mais o Maizena
  • 1 cucchiaino di sale
  • 300ml di olio di semi di arachidi
  • 65ml di brodo di pollo (oppure acqua)
  • 3 cucchiai di succo di limone
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 1 cucchiaio di salsa di soia chiara**
  • 1 cucchiaio e 1/2 di vino di riso si Shaoxing o sherry secco***
  • 1 cucchiaio di aglio tritato finemente
  • 1 cucchiaio di peperoncino rosso secco in scaglie (io non l'ho messo)
  • 1 cucchiaino di Maizena diluita in 1 (io 2) cucchiaini di acqua
  • 2 cucchiaini di olio di sesamo**
* l'olio di sesamo si trova anche da Naturasì, ma quello cinese è molto più denso e aromatico; ha inoltre un sapore molto marcato per questo se ne usa sempre poco


** rispetto alla salsa di soia normale si presenta un po' più diluita ed è più salata; se non la trovate usate la salsa di soia normale diluendola leggermente e aggiungendo poi un pizzico di sale alla salsa


*** in via eccezionale sostituite con vino bianco secco, che però si discosta molto come sapore dal vino di riso.

- Procedimento -

per preparare il pollo al limone cinese cominciate con il pollo; tagliatelo a cubetti di 2 cm circa (ken Holm suggerisce listarelle di 7,5cm ma io ho preferito fare dei tocchetti).

Trasferite i cubetti di pollo in una terrina e unitevi l’albume, i 2 cucchiaini di Maizena, il cucchiaino di olio di sesamo e il cucchiaino di sale.
Mescolate bene cosicché tutto il pollo sia ricoperto dalla pastella e riponete in frigo per 20 minuti.

 

Cottura del pollo

versate l’olio in un wok o in una casseruole in modo che sia un po’ profondo; eventualmente aggiungetene più della quantità prevista dalla ricetta perché molto dipende dal diametro della padella che userete. Portate l’olio a bollore (180° circa).

Prelevate il pollo dal frigo; non appena l’olio è a temperatura versate i tocchetti di pollo facendo attenzione a non farli incollare uno all’altro; spegnete il fuoco e lasciate cuocere per 2 minuti. Ken Hom dice di mettere tutto il pollo contemporaneamente, ma il mio wok era piccolo e ho preferito fare questa operazione in 3 volte per non abbassare troppo la temperatura dell’olio. Ogni volta trascorsi i due minuti, ho accesso di nuovo il fornello per riportare la temperatura dell’olio a 180°.

Trascorsi i 2 minuti di cottura, scolate i pezzetti di pollo e adagiateli si una piatto coperto di carta assorbente.

Ora togliete l’olio dalla padella o dal wok e pulitela/lo con un foglio di carta assorbente.

 

Preparazione della salsa per il pollo al limone cinese

Diluite il cucchiaino di maizena nell’acqua e mettete da parte. In una ciotolina preparate i 2 cucchiaini di olio di sesamo che dovrete mettere a fine cottura.

In una ciotola unite il brodo di pollo (o l’acqua se optate per quella), il succo di limone, lo zucchero, il vino di riso di Shaoxing, la salsa di soia chiara, l’aglio tritato e il peperoncino (se lo mettete). Versate nel wok in cui avete fritto il pollo e che avete pulito. Mettete sul fuoco e portate a ebollizione.

A questo punto unite la maizena preparata con l’acqua in precedenza e fate restringere per circa 1 minuto. Unite il pollo e fate saltare finché la salsa l’avra coperto tutto e si sarà ristretta ulteriormente diventando più densa. Aggiungete quindi l’olio di sesamo e mescolate bene.

Servite decorando con erba cipollina oppure con fettine di limone. Il pollo al limone cinese è pronto per essere gustato!
Per non perdere nessuna delle mie ricette, iscrivetevi alla mia newsletter digitando il vostro indirizzo email nel campo apposito nella colonna di destra del blog (dal cellulare scorrete in basso fino a trovare il riquadro di iscrizione al blog) e seguitemi sulla mia pagina facebook.

 

Altre ricette cinesi:

riso alla cantonese

cong you bing, pancake cinesi ai cipollotti

involtini primavera (con tutorial per preparare anche la sfoglia!)

wonton fritti

ravioli di gambero

panini cinesi al vapore

nidi di patatine con pollo 

biscotti della fortuna

 

pollo al limone cinese

- Valuta questa ricetta -

Pollo al limone cinese – ricetta di Ken Hom
5 (100%) 4 votes

Pollo al limone cinese – ricetta di Ken Hom
5

5

5 4
00 unknow 00 unknown
7 commenti

7 commenti sul post:
“Pollo al limone cinese – ricetta di Ken Hom”

  • Valeria De Riso ha detto:

    Ma gli ingredienti?? ho letto tutta la ricetta, e mi hai fatto venire proprio voglia di farli, ma senza quantità come si fa?? Altra domanda, posso sostituire l’olio di sesamo con altro olio? o con la thaine?
    Grazie Martina!

    1. Martina ha detto:

      Ciao, scusami, non so cosa fosse successo. Gli ingredienti li avevo messi ovviamente, ma nel salvare si sono cancellati, non so per quale motivo. ora li ho riscritti e ci sono. L’olio di sesamo eviterei di sostituirlo perchè ha un sapore suo molto intenso e particolare, ma se proprio devi usa olio di semi di arachidi.
      Buona serata!

      1. verdiblublog ha detto:

        Grazie Martina!! immagino che lo abbia, beh vedrò di procurarmelo. A presto!

        1. Martina ha detto:

          Ciao Valeria, se hai voglia, iscriviti ai commenti cliccando sui tastini che trovi in alto a destra del box commenti. Puoi registrarti con fb, g+, wp o altro e in quel modo comparirà la tua immagine (quella che hai sul profilo social con cui ti registri): mi farebbe piacere così imparerei a riconoscerti quando commenti, altrimenti faccio fatica

          1. Valeria De Riso ha detto:

            ecco fatto!! ero iscritta con il mio account wordpress sul quale non ho nessuna foto! Ciao!

          2. verdiblublog ha detto:

            sto combinando un vero pasticcio… ecco, ora dovrebbe andare, troppi account molta confusione, scusami!

            1. Martina ha detto:

              Ops, ti sei registrata sia come Valeria dei Riso che come Verdiblublog. Non so quale dei due prevarrà, ma non importa! 🙂

Ehi, sei passato di qua? Lasciami un commento :)