Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Palloncini di pane con sorpresa

Di: 39 commenti 39
Palloncini di pane con sorpresa

Buon lunedì e buon inizio settimana...Non vi parlerò del tempo perché ormai mi sento un po' il Bernacca della situazione o il Giuliacci, per fare un esempio più vicino a noi; ormai l'avete capito che mi girano per l'arrivo dell'autunno, ma me ne devo fare una ragione e attendere che l'entusiasmo per il il Natale che si avvicina cominci a darmi uno scopo per non lamentarmi più delle giornate umide, bige e deprimenti....:) La ricetta di oggi mi piace così tanto che spero piacerà anche a voi.

Sono passati dei mesi da quando sfogliando un libro sul pane di Richard Bertinet avevo visto questa preparazione e con entusiasmo mi ero fissata che prima o poi l'avrei fatta, però poi, non so perché, quel libro rimase sullo scaffale della libreria e questi meravigliosi palloncini me li ero dimenticati fino a quando ieri ho incocciato il blog di Donatella, L'ingrediente perduto, e li ho rivisti fatti da lei; se vi dico che rivederli e farli è stato un tutt'uno potete credermi...Dopo poco ero lì a impastare con le dita metaforicamente incrociate perché riuscissero belli e gonfi come da ricetta e come erano riusciti a Donatella. E per fortuna mi sono riusciti subito al primo colpo....Che magia vederli gonfiare in forno! Il bello di questi palloncini però è che dentro si possono riempire con una insalatina mista e poi presentarli in tavola una volta capovolti in modo che i commensali possano romperne la superficie e svelarne il contenuto...E' un'idea bellissima da presentare a una cena...Che ne dite?

- Ingredienti -

  • 125g di farina Manitoba di qualità (io ho usato la Simec, che trovare al Dico)
  • 88ml di acqua
  • 2,5g di sale
  • 2,5g di lievito di birra fresco
(la dose originale era per 20 palloncini, ma io ho ridotto la dose a 1/4)

- Procedimento -

Prima di iniziare a fare l’impasto accendete il forno a 250° con all’interno la pietra refrattaria o una placca pesante.

In una ciotola versate la farina dopo averla setacciata 2 o 3 volte, aggiungeteci il lievito di birra e con la punta delle dita sbriciolatelo insieme alla farina. Sciogliete il sale nell’acqua tiepida. Versate l’acqua sulla farina e, se impastate a mano, amalgamateli e poi cominciate a impastare seguendo le indicazioni di questo video per incordare l’impasto:

IMPORTANTE: fate molta attenzione a pulire benissimo il piano di lavoro da qualsiasi impurità o pezzetto di pasta secca per evitare che venga inglobato dall’impasto pregiudicando la riuscita dei palloncini.
Altrimenti, se avete un’impastatrice trasferite l’impasto lì e impastate con il gancio a foglia  a bassa velocità finché gli ingredienti saranno amalgamati e l’impasto risulterà liscio e omogeneo, poi aumentate la velocità a media e portate l’impasto a incordatura: dovrà risultare liscio, elastico e semilucido e staccarsi completamente dalle pareti e dal fondo della ciotola per attorcigliarsi completamente attorno al gancio. Lavorate un po’ l’impasto anche a mano seguendo la tecnica del video che vedete sopra. sentirete l’impasto diventare meno appiccicoso e più tenace. Tirate l’impasto tra due pollici: dovrete riuscire a stenderlo in uno velo sottile senza che si rompa:

Prova velo di un impasto incordato
Questo in foto non è l’impasto dei palloncini, ma ha il solo scopo

di far vedere come dev’essere limpasto incordato

A questo punto formate una palla, infarinate il piano di lavoro e appoggiateci l’impasto coprendolo a campana. Lasciatelo riposare 20 minuti, poi dividetelo in 5 pezzi da 40g, formate delle palline come vedete in questo video:

Lasciate riposare le palline, coperte a campana per 5 minuti.  Eliminate ogni residuo di impasto secco dalla tavola e dal mattarello, infarinate abbondantemente, spolverate una pallina e stendetela con il mattarello allo spesso di circa 1-2mm (otterrete dei dischi di circa 12-14cm di diametro). Adagiate il disco ora su una pala o su una teglia senza bordi e con questa lasciatelo scivolare delicatamente sulla refrattaria o sulla teglia del forno. In pochi minuti l’impasto comincerà a gonfiarsi. Attendete che i palloncini assumano un colorito dorato e a quel punto sfornateli e adagiateli su una gratella.

Il momento migliore per servirli è dopo 3 o 4 ore..A quel punto, prima di servirli, capovolgeteli, e con un pennello spennellatene la parte centrale, poi rimuovetene delicatamente un pezzo, procedendo come illustrato nella foto seguente:

Palloncini di pane con sorpresa

Riempite i palloncini di pane con dell’insalata, capovolgeteli e serviteli come da figura 2. ogni commensale poi picchietterà il palloncino rompendolo e svelando l’insalata che poi condirà a suo piacimento.

Palloncini di pane con sorpresa

Ecco qua, come si presenta il palloncino una volta aperto!

- Valuta questa ricetta -

5 (100%) 2 votes

Palloncini di pane con sorpresa
5

5

5 2
00 unknow 00 unknown
39 commenti

39 commenti sul post:
“Palloncini di pane con sorpresa”

  • bellissimi! Complimenti per questa splendida idea…

  • Federica Simoni scrive:

    troppo bello questo impasto! segno sei sempre bravissima!!!!!!!!

  • @Donatella: l'idea non è mia, ma di Bertinet, però mi è piaciuta un casino!!

    @Federica: grazie Fede!!!

  • SpirEat scrive:

    Davvero belli! A me, da bimba dispettosa, viene voglia di andare li con un ditino e fare "Puff" e vedere se si rompono come i palloncini 😉

  • Donatella scrive:

    Scommetto che ti sei divertita quanto me mentre li facevi…mi sentivo una bimba!!
    Sei stata bravissima e complimenti per le foto…ho ancora molto da imparare!!
    Grazie per avermi citato!!
    Buona giornata!!!

  • Mamma mia che meraviglia, vado a vedere i video, la preparazione è molto interessante!!!! Che figurone!!!!

  • Terry scrive:

    Ma che bella ideaaaa!!

  • @SpirEat: ehehe…Carina come idea, quela di premere per farli esplodere…:)

    @Donatella: grazie a te per aver pubblicato la ricetta: sì, mi sono divertita….E che emozione guardarli gonfiare nel forno!!

    @Mariangela: sono carini vero da presentare a una cena?

    @Terry: forte vero?

  • Annarita Rossi scrive:

    Che spettacolo! da me fanno delle focaccine simili ma con la sopresa sono stupende. Ideona da segnare. Bravissima.

  • giulia scrive:

    che idea golosa ed elegante! complimenti :)

  • Caterina Pili scrive:

    bellissima . complimenti anche se la ricetta non è tua , sei riuscita ad imitarla alla perfezione, ciao un abbraccio!

  • SQUISITO scrive:

    ma che idea originalissima!
    mi piace da matti!
    un bacio

  • Stefania scrive:

    Una figata pazzesca!

  • @Annarita: sì l'idea carina è che ci si può mettere dentro l'insalata….

    @Giulia: :)

    @Caterina: grazie..:Avevo paura che non mi riuscisse e invece è stato piuttosto semplice….

    @Squisito: carina vero?

    @Stefania: figata super!!! :)

  • Ma com'è che ogni volta che vengo da te so già che troverò qualche idea fantastica?! ;o)

  • Ilaria scrive:

    Sei sempre un passo avanti!!!
    Ma che genialata!! basta non ho parole, posso solo dire che è bellissima questa ricetta.

  • @Valentina: perchè faccio cose fantastiche…Ahahah, scherzo ovviamente…

    @Ilaria: ma grazie!!!

  • zagara scrive:

    fortiii…è una bellissima idea brava

  • Dana Ruby scrive:

    ciao martina il tuo blog è bellissimo e questo pane è così fantastico anche se incute un pò di timore bravissima!

  • sere scrive:

    capisco perfettamente il tuo entusiasmo per il pane che si gonfia in forno! sabato ho fatto il pane indiano naan e la forma che prende è la stessa che mostri tu un foto: una soddisfazione unica!
    (e una enorme meraviglia sugli occhi dei commensali quando arrivano a tavola i "palloncini"!! ; )

  • Cristina scrive:

    Io non mi ci metto neanche, tu sei troppo brava!!

  • Michela scrive:

    Martina, sei stata bravissima a riprodurre questa ricetta… è inutile che io mi ripeta, sei uno spettacolo di cuoca 😀

  • Chiara scrive:

    che meravigliaaaaaaaaa!!!!!!!!!
    sei troppo bravaaaa!!!!
    mi piacciono troppo questi palloncini :)))
    complimentissimiiiiii!!!!

    ti ho scritto da me, sul post dei ravioli, della Kompatscher ho il libro "La cucina nelle Dolomiti" bellissimoooo!!!!

  • complimenti Martina, questa insalata dentro al palloncino è davvero un tocco originale!!! :-)

  • Pola M scrive:

    Che belli! Mi sa che richiedono un po' troppa manualita' per me… ma tu sei bravissima!

  • @Zagara: coem li ho visti me ne sono innamorata…

    @Dana: grazie milel per il blog…Perchè dici che la ricetat incute timore?

    @Sere: sì, è una vera magia!!!

    @cristina: perchè!!?? Bisogna provare anche le cose che ci sembrano dofficili per progredire!! Comunque questa ricetta è meno difficile di quello che può sembrare

    @Michela: garzie coem sempre!

    @Chiara: coem li ho visti sul libro di bertinet li ho adorati, poi me ne ero dimenticata e ggrazie a Donatella mi sono tornati in mente….Vado a legegrmi il commento sulal Kompatcher..

    @Roberta. sì, a me piacetanto per questo….

    @Pola: sembrano più difficili di quello che sono….Provali!

  • Maria Luisa scrive:

    Interessantissima questa preparazione. E i video sono utilissimi. Che belli! Bisogna assolutamente provare! Grazie. Buona giornata!:-)

  • MissWant scrive:

    idea originalissima, poi non avevo mai visto un impasto così. Sicuramente, proverò questa ricetta. Grazie per averla condivisa!

  • Acquolina scrive:

    una presentazione bellissima!!!

  • Manuela scrive:

    meraviglioso! devo provare!

  • @Maria Luisa: mi fa piacere che i video siano utili e la presentazioen ti piaccia..:)

    @MissWant: se la provi fammi sapere..

    @Acquolina: carina vero?

    @Manuela: se la provi fai un fischio!

  • Anonimo scrive:

    bella idea marty…sei un vulcano in eruzione….complimenti…

    tizzi

  • qualcuno li ha riprodotti? vorrei farli sabato sera…ma nn so se fare dei tentativi prima :)

    1. non so coem te la cavi in cucina, ma a me sono riusciti al primo colpo…Comunque sei vuoi essere sicuro preparane metà dose il giorno prima per vedere se ti riescono bene..

  • Svetlana Metaxa scrive:

    Супер идея!

  • Anonimo scrive:

    Li ho provati ieri, sono davvero buonissimi, non sono gonfiati molto e devo dire che sono al meglio appena sfornati. Deliziosi.

    1. se non sono gonfiati molto forse andavano lavorati più a lungo..l'impasto deve incordare bene bene…

  • Ehi, sei passato di qua? Lasciami un commento :)