Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Cheesecake al mascarpone

Di: 27 commenti 27 Difficoltà: media
Cheesecake al mascarpone

Non sono un'esperta di cheesecake, ma da tanto tempo mi ero prefissa di provare a farne uno...Mi ero salvata un po' di ricette che mi sembravano buone ed equilibrate, ma poi ho adocchiato questa, dal libro "Il mio corso di cucina II: la pasticceria" e l'idea di usare il mascarpone mi sorrideva molto...L'ho fatta e devo dire che è buonissima...Io ho fatto qualche piccola modifica che indicherò, sia per quanto riguarda la quantità degli ingredienti sia per quanto riguarda il procedimento di cottura.

Cheesecake al mascarpone

 

Ingredienti per la base della torta:

75g burro fuso
125g di biscotti secchi tipo orosaiwa o mcvities digestive (io ho usato gli orosaiwa ai 5 cereali e ci stanno benissimo)
15g zucchero (la ricetta ne prevedeva 40, ma sono davvero troppi considerando anche la farcitura sopra…volendo si può proprio evitare di mettere zucchero)

 

Per la farcitura:

390g Philadelphia
200g zucchero (la ricetta ne prevedeva 220, ma io ne ho messo meno e la prossima volta scenderò a 180g perché altrimenti lo trovo troppo dolce)
195g mascarpone
3 uova
10g di estratto di vaniglia (io ho messo 1 stecca di vaniglia)

 

 

Preparazione del cheesecake al mascarpone:

preriscaldare il forno a 180°. Nel mixer polverizzare i biscotti. Aggiungere poi ai biscotti il burro fuso e lo zucchero e lavorare il composto con una forchetta;  distribuire questa “sabbia” in un contenitore a cerniera di 20cm di diametro ricoperta di carta forno. Schiacciare bene la base di biscotto livellandola e mettete la tortiera in frigo per 10-15 minuti (il tempo di preparare la farcitura).

 

Mescolare il philadelphia e lo zucchero con un mixer o con uno sbattitore elettrico per un minuto circa. Aggiungere il mascarpone e frullare per altri 10/20 secondi;  aggiungere le uova una alla volta (aggiungere il successivo uovo solo dopo che il primo sarà ben incorporato all’impasto). Aggiungere la vaniglia.

 

 

Cottura della cheesecake al mascarpone:

Tirare fuori la tortiera dal frigo e foderare fondo e pareti esterne con della carta argentata. Adagiare la tortiera in una teglia da arrosto.

Versare la farcitura nella tortiera e versare dell’acqua bollente nella teglia in modo che arrivi circa a metà dell’altezza della tortiera e infornare. Cuocere per circa 45 minuti a 180° e poi abbassate a 160 e cuocete per un’altra mezz’ora circa controllando però che non si colorisca la superficie.

Lasciar raffreddare per un’ora nel forno con lo sportello leggermente aperto e poi traferire su una griglia. Rimuovere l’anello con la cerniera e lasciare in frigo per circa 12 ore prima di servire.
Servite con della salsa di frutti di bosco che secondo me è indicatissima; in effetti spegne un po’ il dolce del cheesecake al mascarpone che può risultare stomachevole….
Provatela perché è davvero buonissima. A voi la fetta. Per la salsa ai frutti di bosco guardate QUI nella ricetta della panna cotta.

 

In Inghilterra si usano i digestive come biscotti per la base del cheesecake; in America invece si usano i Graham crackers: qui trovate la mia versione di questi biscotti nel caso vogliate utilizzarli dato che in Italia non si trovano facilmente.

 

Seguitemi anche sulla mia pagina facebook, sul mio canale YouTube e se vi va scaricate la mia app sull’App store!

 

 

 

IMG_1600

- Valuta questa ricetta -

5 (100%) 1 vote

Cheesecake al mascarpone
5

5

5 1
00 unknow 00 unknown
27 commenti

27 commenti sul post:
“Cheesecake al mascarpone”

  • Francesca scrive:

    mmm me gusta mucho!!!!

    Brava
    Bacioni Francesca

  • Serena scrive:

    E' meraviglioso Marty! lo aspettavo!

  • Sere, è pure buonissimo! Provalo!

  • blunotte scrive:

    Ciao, ho appena scoperto il tuo blog e devo dire che è stata davvero una bella scoperta, complimenti.
    E questa cheese cake è davvero delizisa.

  • grazie del passaggio blunotte…poiacre di conoscerti!

  • Luciana scrive:

    Fantastica questa cheese cake!!!! bella e buona!!! un bacione e buona giornata

  • margherita scrive:

    questo è da provare. la ricetta che avevo io non prevedeva alcuna cottura. e al posto di philadelphia e mascarpone, c'era semplice ricotta vaccina. quindi in teoria è più veloce, tipo semifreddo, ma ha poi l'inconveniente che se la ricotta non è più che fresca (e di tipo casereccio), quando lo servi, la farcitura tende a disfarsi. in questo la cottura dell'uovo lo rende senza dubbio 'compatto'. proverò.

  • Anonimo scrive:

    martina…che successone che hai…

    sono contenta per te…anche questa ricetta è notevole…bravissima….
    e ora scopri chi sono…

  • Finalmente ho trovato la ricetta senza panna… è domenica non ne ho più a casa :(

  • E hai il mascarpone? Buon lavoro…Questo cheesecake è vermanete buono! Se per caso lo fai e lo pubblichi o loo fotografi, poi dimmelo che ti inserisco nella sezione "le mie ricette fatte da voi"…ok?

  • Anonimo scrive:

    L'ho preparato pochi giorni fa ed è veramente bello e soprattutto delizioso! Grazie mille per l'ottima ricetta! Io ho usato i digestive e ne ho aumentato leggermente la quantità per avere una base un po' più alta…l'avrei fotografato ma è stato sbranato prima!
    Francesca

  • Francesca, mi fa piacere che ti sia piaciuta! Sono proprio contenta…Mi spiace per la foto…ti avrei messa nella sezioen apposita..:sarà per la prossima

  • LA MOZZA scrive:

    bellissimo =)))

    ps. ti ho inserita tra i LINK dei miei blog preferiti ! (http://www.mozzaincarrozza.com/)
    spero farai lo stesso =))) ecco come, se ti va:
    http://www.mozzaincarrozza.com/p/scambio-di-link.html

    a presto e buon 2011 !

  • Ti ho messo nel blogroll…Grazie dl passaggio….Buon 2011 anche a te

  • Nico S scrive:

    Martina, questo al mascarpone mi attira molto di più, è davvero fantastico. Mi spieghi a che serve l'acqua bollente?

  • Nico, quesot te lo consiglio perchè è davvero una meraviglia! L'acqua serve a creare vapore e a fare in modo che la superficie non crepi e non bruci….

  • Anonimo scrive:

    Ciao Martina :) vorrei fare questo cheesecake per un pranzo, ma essendo in 8 persone volevo farlo in uno stampo da 28cm. Mi consigli di raddoppiare le dosi o di aumentarle di un mezzo? Sono indecisa (non mi piacciono i cheesecake troppo alti).. Grazie!

    Daniela

    1. Ciao Danielea, ho fatto un conto facendo la proporzione e direi che puoi tranquillamnete moltiplicare le dosi per 2 per avere la dose sufficiente per un cheesecake da 28cm…(ho calcolato il volume di una telgia da 20, poi quello della teglia da 28 e ho diviso il volume della più grand eper quella più piccola ottenenedo così il rapporto di moliplicazione pe ril quale moltiplicare gli ingredienti ed è 1,96 che puoi tranquillamente arrotondare a 2)

    2. Bacidiburro scrive:

      Benissimo grazie! Lo farò domani e poi ti farò sapere :-)

  • Bacidiburro scrive:

    Sona ancora io, mi è venuto un dubbio: neanche un po' di farina o maizena nella farcitura? Te lo chiedo perchè solitamente nel New York Cheesecake ci metto sempre 35 g di farina su 1 kg di Philadelphia… ma forse qui è il tipo di cottura che fa la differenza?

    Giuro che non rompo più… oggi pomeriggio lo faccio :-)

    Buona giornata!

    1. Non mi rompi, figurati!!!.No, in questa ricetta neinte farina….:)

  • Bacidiburro scrive:

    Fatta e mangiata! E' venuta proprio buona, alta ma non troppo e dal sapore delicatissimo. Servita con coulis di fragole…bella ricetta!

    Grazie :)

    1. Sonoc ontenta che sia riuscita bene!!! A em piace un casino proprio perchè mi sembra meno stomachevole della classica cheesecake…Con il coulis di fragole o con i frutti di boisco che hanno un pelo di acidità poi è la morte sua…

  • Magonza scrive:

    Buonasera…. Ho fatto questo cheesecake stasera …. Lo assaggeremo domani l'aspetto è bellissimo per non parlare del profumo in tutta la casa…. Speriamo sia venuto buono !!!

    1. Grazie di averlo provato!! Spero ti piaccia!! Fammi sapere com'è venuto e se ne hai vogllia fai una foto che ti metto tra le mie ricette fatte da voi!

  • Sara Fall scrive:

    Ricetta favolosa, l'ho provata ed è venuta molto buona… peccato solo che un po' d'acqua sia penetrata nella stagnola e mi abbia rovinato un po' il fondo biscottoso :(

    1. Azz. forse non l'avevi fatta abbastanza alta? però sono contenta che ti sia piaciuta!

  • Ehi, sei passato di qua? Lasciami un commento :)