Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Banana bread alle noci

Di: 19 commenti 19 Difficoltà: facile
Banana bread alle noci

Eccomi di ritorno, con la prima ricetta di questo 2018, che a dirla tutta è già iniziato molto male, nonostante gli astrologi prevedessero un anno con il botto per il segno dei pesci.
E' dal 27 che sono influenzata. E' iniziato tutto con un mal di gola, che si è trasformato in una tonsillite con placche.

Il 31 la guardia medica mi ha quindi prescritto degli antibiotici, ma mi ha anche detto che potevo uscire la sera a cena; così ho fatto e sono uscita anche il giorno 1, cosa molto imprudente, visto che dal giorno 2 mi sono svegliata con 39 di febbre. Da quel giorno è stato un delirio; febbre, mal di gola e una tosse sconquassante. Una notte l'ho passata completamente in bianco senza smettere mai di tossire.

Il giorno successivo avevo un male agli addominali alti che nemmeno dopo una seduta a secco in palestra di 200 addominali! Ad ogni colpo di tosse era come se un trattore mi passasse addosso e la gabbia toracica si spezzasse in due; dunque, nuovo ciclo di antibiotici con copertura per polmonite, bronchite, scolo, gonorrea, rabbia, rogna e chi più ne ha più ne metta, ma....finiti gli antibiotici ecco di nuovo ricomparire la febbre con tosse e un po' anche di mal di gola e dunque? Via con il terzo ciclo di antibiotici, con il sospetto che in realtà non ne avrei avuto bisogno, perchè la mia potrebbe essere stata una forma virale e non batterica.

Insomma, scusate lo sfogo, ma ne avevo bisogno. Ho passato dei momenti di avvilimento, di sconforto; mi sembra che non ne uscirò più. Ho ancora un po' di tosse e il raffreddore, ma spero passi tutto a giorni. Ho cucinato poco in questo periodo, ma finalmente oggi torno a pubblicare! Chiamatemi "The Revenant II"

- Ingredienti -

(per 10 porzioni)

  • 2 grandi banane mature (di quelle tigrate) oppure 3 banane piccole
  • 80g di burro
  • 1 cucchiaino da caffè di bicarbonato di soda
  • 1 pizzico di sale
  • 100/150 di zucchero (100 se lo preferite meno dolce, 150 se lo preferite molto dolce)
  • 1 grande uovo sbattuto
  • 1/2 bacca di vaniglia
  • 190g di farina 00 per dolci
  • 10 noci da sgusciare
per uno stampo da plumcake 20x10cm

- Procedimento -

preparare il banana bread alle noci è semplicissimo. Per prima cosa schiacciate le noci. Rompete i gherigli grossolanamente e mettete da parte

Procuratevi delle banane tigrate, di quelle molto mature.

Sbucciate le banane, tagliatele a pezzi e mettetele in una terrina. Con i rebbi di una forchetta schiacciate le banane fino a farle diventare una purea. Sciogliete il burro a bagnomaria, oppure per 1 minuto al microonde.

Unite il burro alla purea di banane e mescolate bene per farlo amalgamare. Aggiungete il bicarbonato e il pizzico di sale al composto, quindi unite lo zucchero. MEscolate bene.

A questo punto unite l’uovo precedentemente sbattuto e mescolate bene.

Ora incidete la mezza bacca di vaniglia a metà e con il retro della lama di un coltello prelevate i semi; uniteli al composto. Per ultima cosa unite la farina e infine i gherigli di noce. Mescolate accuratamente.

 

Cottura del banana bread alle noci

Imburrate e infarinate lo stampo da plumcake e versate il composto per il banana bread alle noci al suo interno.

Infornate per circa 50 minuti, ma fate la prova stecchino per verificare che il banana bread alle noci sia cotto. Quindi sfornate; sformate il plumcake ancora caldo e fatelo raffreddare su una gratella.

Ricetta presa da qui

 

Prova anche:

Banana bread o banana-nut bread: plumcake alla banana con noci pecan

 

Banana bread alle noci

Banana bread alle noci

- Valuta questa ricetta -

Banana bread alle noci
4.9 (97.14%) 7 votes

Banana bread alle noci
4.86

4.86

5 7
00 unknow 00 unknown
19 commenti

19 commenti sul post:
“Banana bread alle noci”

  • stefano arturi ha detto:

    Nooooo! Poraccia! Diciamo che, per essere ottimisti, peggio non puo’ essere…quindi…come dire: ora dovrebbe essere tutto in discesa! Auguri!
    Banana bread: io ho appena fatto quello di King Arthur’s flour, che consiglio molto : forse il migliore che abbia mai assaggiato, questo

    https://www.kingarthurflour.com/recipes/whole-grain-banana-bread-recipe

    E’ la loro ricetta del 2018, qundi mi aspetto molte variazioni

    Come vedi loro usano molte piu banane e suggeriscono farina integrale. Provalo: e’ veramente spaziale (io ho ridotto lo zucchero, come dai loro suggerimenti).
    Banane: suggerimento: quando sono troppo mature e non si ha tempo di usarle: surgelarle! Poi farne appunto una tortA (anche david lebovitz ha una versione molto buona)

    Quale e” la fonte di questo tuo? Oppure farina delle tue rielaborazioni?
    Ste

    1. Martina ha detto:

      Cominciando dalle fine…Cazzarola, mi sono dimenticata di mettere il riferimento della ricetta!!! Grazie di avermelo fatto notare! Provvedo subito a metterlo. Sono in buona fede , lo giuro!

      Grazie per il suggerimento sul banana bread…Prima o poi proverò anche quello che mi suggerisci. Mio marito ha apprezzato molto già questo provato oggi. Rimane molto umido e pastoso, quindi magari apprezzerà anche di più la versione di King Arthur’s flour!

      Per l’influenza: no comment. mi ha distrutto la vita! Lo so che è solo influenza e c’è di peggio, ma stare chiusa in casa per giorni e giorni con la sensazione di non migliorare alla lunga avvilisce!

  • Nadia ha detto:

    Bentornata Martina, ci sei mancata! Pensado che ci fosse un problema con la mia posta elettronica, venivo sempre a sbirciare sul blog per vedere se ci fossero novità. Auguri per questo nuovo anno e, giacché anch’io sono del segno dei pesci, mi sento di dirti che, anche se dolci e romantiche, siamo delle persone molto forti e niente e nessuno può fermarci, neanche l’influenza
    Un caro saluto
    Nadia

    1. Martina ha detto:

      Ciao Nadia, che carina che sei! Mi fa sentire importante pensare che ci sono persone come te che mi pensano e vengono a vedere se c’è un nuovo post. tenere un blog è impegnativo e sapere che c’è gente che aspetta il tuo prossimo post è davvero appagante!

      Auguri anche a te. Dicono che quest’anno sarà fortunato per i pesci. Per ora non direi, ma speriamo che lo sia in futuro!
      Un abbraccio, Martina

  • Valentina ha detto:

    Martina, bentornata! Che incubo il tuo racconto…spero sia alle spalle, però.
    Sai che non ho mai fatto un banana-bread? Non so esattamente perché, ma so che il tuo è molto invitante!
    Una curiosità, se puoi dirmelo: di quale libreria parli qui a Bologna? Ci faccio un salto appena posso 😉
    Grazie di essere tornata con le tue proposte, e rimettiti, ci sei mancata!
    Valentina

    1. Martina ha detto:

      Ciao Valentina, credo di stare meglio (non voglio essere troppo ottimista perchè sta influenza è veramente brutta!), ma ho ancora la tosse.

      Dov’è che ho scritto di una libreria? Comunque penso che il riferimento fosse alla libreria Ulisse, in via degli Orti a Bologna. E’ molto fornita di libra di cucina ed è una di quelle librerie vecchio stampo.

      1. Valentina ha detto:

        Nel box sul plumcake banana e noci pecan!
        Comunque grazie per la segnalazione, ci andrò quanto prima! Buona convalescenza
        Valentina

        1. Martina ha detto:

          Ah ok! Era un vecchio post e non ricordavo di aver parlato di una libreria. Sì, è un’ottima libreria la Ulisse. I gestori molto competenti e gentili.

  • Carlotta ha detto:

    Ciao Martina!!!! Mi spiace per la tua influenza… ho sentito che in tanti l’hanno presa in quel periodo mannaggia.. ma forza!! Son contenta tu sia tornata e non tarderò a provare questo banana bread.. io li adoro!!
    Buona giornata!!!

    1. Martina ha detto:

      Ciao Carlotta, sì, anche io conosco un sacco di gente che ha avuto questa influenza impestata. Riflettevo sul fatto che anni fa fecero un allarmismo incredibile per la famosa influenza suina, consigliando di vaccinarsi ecc..
      Quest’anno per questa influenza io non ho sentito nessun allarmismo (ma forse mi è sfuggito) eppure ha mietuto tantissime vittime.
      E’ proprio una bruttissima influenza perchè dura tantissimo e ti annienta! Comunque comincio a vedere la luce in fondo al tunnel! 🙂

      Se provi il banana bread fammi sapere se ti è piaciuto!

  • luciana ha detto:

    Ciao Martina, capisco , anche io è da ottobre che ho avuto la bronchite e ancora ho un po’ di tosse ho preso gli antibiotici che mi fa stare cosi male ,speriamo che passa, auguri !! Grazie per la ricetta mi piace tantissimo la voglio fare ! Buona serata !!

    1. Martina ha detto:

      Ciao Luciana, spero che anche a te passi presto; si sta male e sì, gli antibiotici buttano giù parecchio purtroppo.

      Buon anno e buona completa guarigione anche a te!

  • Adriana ha detto:

    Bentornata Martina, abbiamo sentito la tua mancanza! Vedrai…ti rimetterai presto, sei tostissima. Grazie di questo nuovo post

    1. Martina ha detto:

      Ciao Adriana, grazie mille dell’incoraggiamento! Mi sento meglio e spero di non avere ricadute! Un abbraccio!

  • Maria ha detto:

    Bentornata, sbircia ieri sbircia oggi, sbircia domani…finalmente sei tornata! Buona guarigione!

    1. Martina ha detto:

      Grazie Maria, non sai quanto mi rende felice sapere che ci sono persone come te che aspettano un mio post!

  • Ciao Martina, come stai ora dopo un po’ di giorni da quando hai scritto? Concordo sulla bontà del banana bread, piace molto anche a me, ma seguo un’altra ricetta. Magari provo anche questa

    1. Martina ha detto:

      Provala, così se quella che usi è più buona, poi provo la tua! 😛

  • Irma ha detto:

    Grazie! Bellissima ricetta, la proverò

Hey, sei passato di qua? Lasciami un commento :)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: