Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Focaccia barese alla patata

Di: 36 commenti 36 Difficoltà: facile
Focaccia barese alla patata

Non c'è miglior garanzia quando si fa una ricetta regionale di rivolgersi a un/una blogger che proviene proprio dalla regione di cui la ricetta è tipica. E quindi quale miglior garanzia di risultato poteva esserci se non quella di attingere al blog di Eva e Claudio, dato che Claudio è un pugliese doc? Avevo già fatto una focaccia simil pugliese alle patate e confrontandola non differiva poi molto da questa, ma è sempre bello provare nuove ricette, tentare nuove strade, piccole o grandi variazioni sul tema, specie se c'è di mezzo un prodotto da forno, un lievitato che sia dolce o salato. La mia prevedeva una biga, questa invece no. Io poi l'avevo fatta con pomodori e cipolla...Questa invece ha il condimento tipico della focaccia barese.

Focaccia barese alla patata

 

Ingredienti:
per uno stampo da 28-30cm di diametro

350g di semola di grano duro rimacinata
130g di patate lesse (circa due patate di dimensioni medio piccole da crude)
220g di acqua
4g di lievito di birra fresco
7g di zucchero
11g di sale
22g di olio extravergine di oliva

 

Per guarnire:

q.b. di pomodori rossi a grappolo (io ho usato i Piccadilly)
q.b. di olive nere
q.b. di origano
q.b. di sale grosso

 

Procedimento:

nella ciotola dell’impastatrice versate la farina, le patate lesse precedentemente schiacciate, il lievito di birra sbriciolato, lo zucchero e tutta l’acqua tranne due dita di un bicchiere. Cominciate a impastare a bassa velocità e quando tutti gli ingredienti si saranno amalgamati, aggiungete la restante acqua e aumentate la velocità a medio bassa (1,5-2 nelle più comuni impastatrici).

Dopo qualche minuto inserite il sale e quando si sarà amalgamato l’olio, in più riprese. Portate ora a incordatura. Ci vogliono all’incirca 20-25 minuti e l’impasto deve staccarsi dalle pareti e dal fondo dell’impastatrice e avvilupparsi al gancio diventando elastico, liscio e semilucido. Oliate un contenitore, pirlate l’impasto (per la pirlatura guardate questo mio video) e riponetelo al suo interno, coprendo poi con il coperchio o con la pellicola; mettete a lievitare a 30° fino al raddoppio (a 30° ci vogliono all’incirca 1 1/2 ore).

Una volta che l’impasto avrà raggiunto il raddoppio, oliate lo stampo abbondantemente e versate l’impasto, senza sgonfiarlo, al centro, poi con le mani unte di olio allargatelo delicatamente in modo da stenderlo fino ai bordi.

Lasciate lievitare al caldo all’incirca un’altra ora. 20 minuti prima di infornare portate il forno a 220° ventilato; se il forno ha questa funzione, impostate la resistenza solo da sotto in modo che il calore sia più forse dal basso, altrimenti va bene la funzione sopra e sotto + ventilazione.
Prima di infornare oliate la superficie della focaccia, poi spezzate i pomodori grossolanamente con le mani privandoli dei semi e “incastonandoli” sulla superficie della focaccia con la buccia rivolta verso l’alto. Condite anche con le olive infilandole nei rimanenti spazi liberi e poi spolverate con origano e sale grosso.
Infornate per circa 20-25 minuti sul ripiano più basso del forno.

 

Se non l’avete ancora fatto, non dimenticate di scaricare la mia app sull’App store!

IMG_0799

IMG_0806

 

 

- Valuta questa ricetta -


Focaccia barese alla patata
3

3

5 5
00 unknow 00 unknown
36 commenti

36 commenti sul post:
“Focaccia barese alla patata”

Ehi, sei passato di qua? Lasciami un commento :)