Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Quaglie ripiene arrosto

Di: 16 commenti 16 Difficoltà: facile
Quaglie ripiene arrosto

Stavolta vi stupisco eh? E chi le fa mai le quaglie? E fu così che scoprì che in giro c'era una sterminata folla di blogger cucinanti quaglie... In effetti non mi sono mai imbattuta in una ricetta con delle quaglie, però non ho neanche cercato...Questa è la mia prima volta con le quagliette; la prima vota che le cucino, intendo. L'esperimento è riuscito, anche se devo dirla tu a me vedere quei mini "pollettini" con quelle coscettine piccoline mi faceva tenerezza...Mi sono sentita un po' in colpa! Beh, però poi ce le siamo mangiate ed erano buone.

Cocotte in foto Le creuset sullo sfondo

- Ingredienti -

(per 2 porzioni)

  • 4 quaglie
  • 150g di macinato misto vitello-maiale
  • 1/2 cucchiaino di curry Madras
  • 1/2 paprika dolce
  • 1 spolverata abbondante di aglio in polvere
  • sale aromatico *
  • alloro
  • pepe
  • 1 pugnetto di pangrattato
  • olio extravergine di oliva
  • 3 spicchi di aglio
  • 1 tazzina da caffè di vino bianco
per due persone

* http://www.trattoriadamartina.com/2010/09/il-sale-aromatico_08.html

- Procedimento -

portate il forno a 180°. Mescolate il macinato con le spezie, il pangrattato e il sale aromatico. Aprite le quaglie e salatele abbondantemente fuori e dentro con il sale aromatico, poi farcitele con il macinato. Legate le cosce delle quaglie ripiene con dello spago alimentare.

quaglie ripiene arrosto

In una casseruola* versate qualche cucchiaio di olio e gli spicchi di aglio in camicia, ma ben schiacciati, adagiateci le quaglie e rotolatele bene in modo che si olino su tutti i lati, aggiungete un po’ di alloro secco. Accendete il fornello al massimo e fate rosolare le quaglie ripiene su tutti i lati, sfumando con del vino bianco. Quando il vino sarà evaporato, coprite la cocotte con il coperchio e trasferite in forno. Per la prima mezz’ora cuocete con il coperchio, poi accendete il grill e finite così la cottura. Attendete che le quaglie siano ben colorite e abbrustolite, girandole di tanto in tanto in modo che si cuociano uniformemente.

* come cocotte io ho usato una Le creuset, una casseruola in ghisa smaltata bellissima da vedere, ma anche eccezionale per cucinare. Le le creuset hanno la particolarità di poter essere usate sia sui fornelli (di qualunque tipo, quindi anche ad induzione) che in forno e quindi le trovo perfette per gli arrosti. Inoltre la ghisa ha la caratteristica di mantenere a lungo il calore quindi una volta che la casseruola ha raggiunto una certa temperatura poi si può e si deve abbassare la fiamma del gas. Mantenendo il calore è ottima anche perché mantiene caldi i cibi a lungo.

quaglie ripiene arrosto

- Valuta questa ricetta -


Quaglie ripiene arrosto
3

3

5 5
00 unknow 00 unknown
16 commenti

16 commenti sul post:
“Quaglie ripiene arrosto”

  • buetta ha detto:

    Bravissima e professionale come sempre.

  • Sai quante volte ci ho pensato di farle…! Qui ci sono un sacco di pollerie che le hanno belle belle in vetrina… Ancora non me la sono sentita di prendere l'iniziativa! Le tue hanno un aspetto meraviglioso, a me non fanno pena per niente..! 😉

    1. Ahahaha, spitata…:P la prossima volta provale, ora hai una base di ricetta da cui partire, poi puoi sbizzarrirti…

  • Arianna Frasca ha detto:

    Io adoro le quaglie ma proprio non ce la faccio a cucinarle, mi piange il cuore. Magari se provassi con gli occhi semichiusi…!

    1. eh, anche io ho avuto qualche remora…Mi fanno tenerezza perchè mi sembrano dei cuccioli…

  • i5mondi ha detto:

    sono buonissime….a trovarle!!!
    baci

    1. Io le hol prese alla coop

  • Licia ha detto:

    delizia per gli occhi e per il palato!

  • Bi Eppi ha detto:

    Sorrido leggendo che anche tu, come me, chiami la pentola di ghisa al femminile "creusette"…baci dalla tua lettrice e dal suo compagno francese che hai conquistato sia con le tue ricette che con questo piccolo errore che ci accomuna ! Assunta.

    1. In realtà mi sono sbagliata!!! E' stato un errore…Ho corretto,anche se se era carino che avessimo sta cosa in comune…:P

    2. Bi Eppi ha detto:

      Eh, ma una cosa in comune che non puoi correggere, è il marito musicista !!! ;-D

  • Anonimo ha detto:

    Noi mangiamo spesso le quaglie perché piacciono molto ai bimbi. Proveremo a cucinare così anche per noi! Grazie per questa ricetta insolita
    alessandra

  • ~ Inco ha detto:

    Ciao bellissima Martina..come stai?.E' un capolavoro la tua ricetta, deve avere un saporino niente male.
    Anche se le quaglie non le ho mai mangiato, queste mi fanno venir voglia di assaggiarle.
    Ti abbraccio e ti auguro una bella vacanza.
    Inco

    1. Provale Inco, è sempre bello assaggiare nuove pietanze e aprirsi a nuovi piatti

  • Ehi, sei passato di qua? Lasciami un commento :)