Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Crema di zucca e lenticchie – non chiamatela vellutata di zucca e lenticchie

Di: 4 commenti 4 Difficoltà: facile
crema di zucca e lenticchie

Per molto tempo ho avuto le idee confuse anche io su quale fosse la differenza tra crema e vellutata. E infatti sul blog trovate delle creme che io ho chiamato vellutate perchè non conoscevo ancora la differenza. Abbiate pietà! Per fortuna leggere e ascoltare aiuta a capire e finalmente sono arrivata a capire quali siano le caratteristiche dell'una e dell'altra preparazione.

Si intende crema qualsiasi preparazione a base di verdura o ortaggio che preveda un soffritto iniziale e che poi viene frullata. Generalmente nelle creme è spesso presente la patata perchè aiuta ad addensare grazie al contenuto di amidi.
Per vellutata invece si intende una preparazione che preveda la presenza di un grasso, che sia burro, panna, panna acida o besciamella. Tecnicamente la vellutata dovrebbe prevedere un roux, ovvero una emulsione di burro o olio e farina, ma più in generale l'aggiunta di un grasso anche a cottura avvenuta identifica il piatto come vellutata.

Dunque, in soldoni, la differenza tra crema e vellutata è la presenza in quest'ultima di un grasso.

- Ingredienti -

(per 2 porzioni)

  • 500g di zucca violina o butternut
  • 80g di lenticchie rosse
  • 2 cucchiai di olio
  • 1/2 cipolla
  • 1l di brodo vegetale
  • sale
  • semi di zucca
  • semi di sesamo

- Procedimento -

Preparare la crema di zucca e lenticchia

preparare la crema di zucca e lenticchie è molto semplice e il risultato è un comfort food pazzesco, molto saporito e ideale per il periodo autunnale, che è il periodo in cui si trova la zucca fresca.

Preparate del brodo vegetale. Io ho usato il mio dado granulare vegetale.

Tagliate a metà una zucca butternut e mondatela dalla buccia e dai semi. Pesatene 500g e tagliatela a dadini di 2cm di lato.

Tritate finemente mezza cipolla. Versate due cucchiai di olio extravergine di oliva in una casseruola capiente, unite la cipolla e soffriggetela facendo attenzione a non farla bruciare o diventerà amara.

Unite la zucca e cuocete per circa 15 minuti o finché si sarà ammorbidita. Di tanto in tanto, aggiungete un paio di cucchiai di brodo per non farla attaccare.

Aggiungete quindi la lenticchia e i 600ml di brodo e fate cuocere a fuoco medio-vivace per 20-30 minuti. A questo punto frullate il tutto con un mixer a immersione fino a rendere la crema liscia e senza grumi.

La crema di zucca e lenticchie è pronta. Versatela nei piatti e poi decorate con dei semi di zucca e sesamo. Io non l’ho fatto, ma vi suggerisco caldamente di tostare i semi perchè li renderà più saporiti e aromatici.

Servite con un giro di olio  e del parmigiano e servite.

 

Preparare la crema con il Bimby

se avete la fortuna di avere il Bimby, vi suggerisco di utilizzarlo per questa preparazione perchè non c’è nulla di più indicato e che riesca meglio che questo genere di piatti nel Bimby! Innanzitutto la comodità di sporcare solo il boccale e di frullare tutto in maniera perfetta sempre all’interno dello stesso, ma anche la concentrazione dei sapori che regala la cottura in un boccale chiuso.

Tritate la cipolla e versatela nel boccale insieme ai 2 cucchiai di olio. Impostate la modalità Varoma, per 5 minuti a Vel. soft e lasciate il boccale senza il misurino.

Trascorsi i 5 minuti aggiungete la zucca, chiudete con il misurino e cuocete per 10 minuti a 100° velocità 1 antiorario.

A questo punto impostate la funzione bilancia e versate 600g di brodo precedentemente portato a bollore insieme alle lenticchie e a un pizzico di sale.

Impostate la modalità Varoma per 30 minuti Vel. 1 antiorario chiudendo con il misurino. Al termine dei 30 minuti frullate in modalità turbo e cioè al massimo della velocità per circa 1 minuto.

Se la zuppa dovesse risultare troppo liquida cuocete ancora qualche minuto a modalità Varoma e senza il misurino appoggiato obliquamente in modo che il vapore fuoriesca; se invece la zuppa vi sembra troppo densa, aggiungete del brodo.

Servite con un giro di olio , parmigiano e i semi di zucca e di sesamo.

 

Cerchi altre ricette con la zucca?

 

- Valuta questa ricetta -

5/5 - (4 votes)
Crema di zucca e lenticchie – non chiamatela vellutata di zucca e lenticchie
5

5

5 4
00 unknow 00 unknown
4 commenti

4 commenti sul post:
“Crema di zucca e lenticchie – non chiamatela vellutata di zucca e lenticchie”

  • Mafi ha detto:

    Ciao Martina. Appena l’ho vista, questa crema di zucca e lenticchie, mi son detta che dovevo farla. Le creme di verdura sono uno dei miei piatti preferiti, con la zucca la faccio spesso, ma aggiungendo le lenticchie mai. Questo pomeriggio ho comprato la zucca, le lenticchie le avevo già, e domani copierò la tua ricetta. Dici che i crostini ci staranno bene?
    Ciao, a presto. Mafi

    1. Martina ha detto:

      Ciao Mafi, certo che i crostini ci stanno bene! Se poi li tosti e ci metti sopra una fettina sottilissima di lardo quando sono ancora caldi credo che siano uno spettacolo poi messi nella crema! Fammi sapere cosa ne pensi di questa crema quando la farai, ok?

  • Mafi ha detto:

    Fatta questa crema! L’ho mangiata ieri e anche oggi. Mi è piaciuta, sì, è molto buona. Più buona oggi direi… Se la rifarò metterò più lenticchia, perché non ho sentito bene il suo sapore. ( Ho messo più zucca di quella indicata da te…)
    Comunque promossa a pieno voti.
    Un saluto. Mafi

    1. Martina ha detto:

      Sono contenta che ti sia piaciuta! Eh, se metti più zucca devi mettere anche più lenticchie, certo, altrimenti il sapore incide meno…

Lasciami un commento :)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: