Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Centrotavola di pane turco (Katmer) porta salumi

Di: 49 commenti 49 Difficoltà: media
Centrotavola di pane turco

Mi sono innamorata di questo centrotavola quando l'ho visto da Donatella del blog L'ingrediente perduto, un blog davvero bello e pieno di ricette particolari di pani, con forme sempre originali e belle...E' incredibile quante meravigliose forme si possono dare a un pane! Questo centrotavola è fatto con l'impasto di un pane turco e naturalmente oltre ad essere bellissimo da vedere è anche molto buono da mangiare! E' l'ideale da presentare a un pranzo, come antipasto, ma anche da portare come regalo! Indicatissimo come centrotavola di Natale.

- Ingredienti -

(per 8 porzioni)

  • 125g di yogurt bianco intero
  • 175g latte intero fresco
  • 5g malto in polvere
  • 3g di lievito birra
  • 400g farina 00 con almeno 11% di proteine (o una 0 per pizza)
  • 100g di farina di grano saraceno
  • 6 cucchiai di olio extra vergine
  • 10g di sale
  • albume per spennellare
  • 20g di burro morbido
  • semi di sesamo
  • semi di papavero
  • semi di nigella
per un centrotavola di circa 30cm di diametro

- Procedimento -

in una ciotola mescolate il latte con lo yogurt a temperatura ambiente e scioglieteci il lievito. Aggiungete il malto e 250g di farina 00 o 0 per pizza presi dal totale. Mescolate fino a far amalgamare gli ingredienti e in modo da sciogliere tutti i grumi, dopodiché coprite con il coperchio o con la pellicola e lasciate lievitare a temperatura ambiente per circa 3 ore.

Trascorse le tre ore, trasferite il pre-fermento nella ciotola dell’impastatrice e iniziate a impastare a velocità bassa alternando un cucchiaio di farina e uno di olio fino ad aver terminato entrambi. Con l’ultimo cucchiaio di olio unite anche il sale. Aumentate la velocità dell’impastatrice a medio bassa e portate a incordatura. L’impasto dovrà risultare liscio, omogeneo e leggero. Fate la prova velo: prendendo un pezzetto di impasto e tirandolo delicatamente tra due dita dovrete riuscire a stenderlo in un velo sottile senza che si rompa. Potete anche impastare a mano seguendo il mio video tutorial su come incordare a mano (lo trovate nella sezione video tutorial.)

Trasferite l’impasto su un piano di lavoro leggermente infarinato e copritelo a campana con una ciotola, lasciandolo riposare per 1 ora.
Dividete l’impasto in quattro palline da circa 175g e una da 140g.

 

 

Formazione del centrotavola di pane porta salumi:

Stendete ogni pallina in cerchi da circa 30cm di diametro, dopodiché sovrapponeteli adagiandoli su un foglio di carta forno e spennellando ognuno con il burro fuso ad eccezione dell’ultimo. Se non siete riusciti a fare dei cerchi molto regolari, prendete un piatto o un coperchio di poco più piccolo dei cerchi appena fatti e con questo ritagliate un cerchio più regolare.
Ora con una rotella tagliapasta tagliate il cerchio in 8 spicchi partendo dal centro, ma senza tagliare fino al bordo, come vedete in figura 1 qui sotto:


Fate ora un taglio al centro di ogni spicchio (nella figura il taglio è indicato in rosso) e poi prendete la punta di ogni spicchio e portatela verso l’esterno (fig.
3).
Ora fate passare la punta di ogni spicchio all’interno dell’asola al centro dello stesso, dal basso verso l’alto per due volte.
Stendete ora anche la pallina da 140g in un cerchio di circa 26cm di diametro, poi praticate quattro tagli a croce partendo dall’esterno verso l’interno, senza arrivare
fino al centro (figura sotto).

Trovate una ciotola che possa andare in forno e che abbia la dimensione giusta per essere posizionata al centro del “fiore” che avete creato in precedenza. Imburrate molto accuratamente la ciotola all’esterno, poi posizionatela al centro del cerchio di 26cm e sollevate i lembi tagliati in modo da farli aderire alla ciotola e in modo che uniti formino a loro volta una ciotola attorno alla ciotola (scusate il giro di parole, ma non so come spiegarlo). Lo scopo è quello di formare all’interno della corona di pane a forma di fiore una ciotola fatta sempre di pane che poi possa contenere gli affettati. Posizionare la ciotola al centro della corona fatta precedentemente e lasciate lievitare fino al raddoppio.

Una volta raddoppiata, spennellate con l’albume e cospargete con semi di papavero e semi di sesamo. Io ho messo anche i semini di nigella o semi di cipolla.

 

Cottura del centrotavola di pane

Infornate in forno preriscaldato a 170° e con la funzione ventilato per circa 30 minuti o finché il centrotavola avrà assunto un colore dorato. Sfornate, lasciate raffreddare e poi estraete la ciotola con delicatezza. Al centro del centrotavola di pane mettete gli affettati e servite.

- Valuta questa ricetta -

Centrotavola di pane turco (Katmer) porta salumi
3 (60%) 2 votes

Centrotavola di pane turco (Katmer) porta salumi
3

3

5 2
00 unknow 00 unknown
49 commenti

49 commenti sul post:
“Centrotavola di pane turco (Katmer) porta salumi”

Ehi, sei passato di qua? Lasciami un commento :)