Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Panini con fave di cacao e fleur de sel

Di: 16 commenti 16

Comincio col dire che questi panini sono merito in tutto e per tutto della mia amica Marina di La Tarte Maison.
Non fosse per lei non avrei né fave di cacao (me ne ha regalato un sacchettino in occasione del Sigep dove mi ha invitata ad andare con lei poiché aveva un biglietto gratuito), né ricetta..Che poi la ricetta io l'abbia modificata un po' non c'entra...Il merito è comunque suo...Se non la conoscete visitate il suo blog perché fa sempre cose buone e genuine, spesso espressione della sua tradizione romagnola (e in Romagna si sa, si mangia mooolto bene!), con foto bellissime.

Il sapore di questi panini è davvero particolare...La nota salata del fleur de sel si accoppia benissimo con l'amarognolo delle fave di cacao. Provateli e mi saprete dire!

- Ingredienti -

  • 300g di farina 0 per pizza
  • 200g di acqua tiepida
  • 8g di lievito di birra fresco
  • 18g di olio extravergine + altro olio per spennellare i panini prima di infornare
  • 1 cucchiaino di malto di grano in polvere (oppure 1 di malto d'orzo o di 1 di miele/zucchero)
  • 7g di fleu de sel + 1 pizzico di sale normale
  • 15 fave di cacao tostate e sbucciate
per circa 6 panini da 85-88g

- Procedimento -

in un bicchiere versare l’acqua tiepida e scioglieteci il lievito e il malto (o miele o zucchero) e lasciar riposare 5 minuti. Versare la farina nella ciotola dell’impastatrice (o in una ciotola normale se impastate a mano). Trascorsi i 5 minuti versate l’acqua con il lievito sulla farina e impastate finché il composto risulterà liscio, compatto e omogeneo. A questo punto aggiungete il sale e a poco a poco l’olio, attendendo che sia stato incorporato prima di versarne ancora. Portare l’impasto a incordatura: l’impasto risulterà incordato quando sarà liscio, elastico e semilucido. Fate la prova velo per verificare l’effettiva incordatura: prendete un pezzetto di impasto e tiratelo tra due mani; se l’impasto è incordato riuscirete a tirarlo senza romperlo fino ad ottenere un velo sottile. Aggiungete a questo punto le fave di cacao sbriciolate grossolanamente a mano e precedentemente tostate e spellate. Ungete un contenitore capiente e riponeteci l’impasto a lievitare fino al raddoppio; al raddoppio sgonfiate l’impasto e dividetelo in 6 pezzi uguali e lavorateli per dargli una forma rotonda. seguite questo mio video per capire come si fa la pirlatura:

Adagiate i panini con fave di cacao mano a mano su una teglia coperta di carta forno. Attendete il raddoppio dopodiché spennellateli delicatamente con dell’olio e infornate per circa 15 minuti a 220° spruzzando le pareti del forno con dell’acqua per creare del vapore e poi abbassate a 190° e completate la cottura. Quando saranno dorati fate la prova stecchino, sfornate e adagiate su una gratella a raffreddare.

Panini con fave di cacao e fleur de sel

Panini con fave di cacao e fleur de sel

- Valuta questa ricetta -

Panini con fave di cacao e fleur de sel

Panini con fave di cacao e fleur de sel
3

3

5 5
00 unknow 00 unknown
16 commenti

16 commenti sul post:
“Panini con fave di cacao e fleur de sel”

Ehi, sei passato di qua? Lasciami un commento :)