Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Zuppa imperiale (o pasta reale)

Di: 26 commenti 26 Difficoltà: facile
Zuppa imperiale (o pasta reale)

La zuppa imperiale è un piatto tipico della zona emiliana in particolare del bolognese e del ravennate, ma si trova anche nelle Marche, la mia regione di origine dove viene chiamata pasta reale. E' un primo piatto molto sostanzioso a base di uova, parmigiano reggiano, semola o semolino e poco burro. L'impasto che si ottiene mescolando questi ingredienti con l'aggiunta di poco sale, noce moscata e pepe, va steso su una teglia e cotto in forno finché la superficie risulta leggermente dorata.

Questa sorta di frittata al forno viene poi tagliata a cubetti di 1cm circa di lato e cotta in brodo di carne, meglio se di cappone. E' un piatto prettamente invernale, un comfort food che si usa mangiare specialmente nelle grandi occasioni e quindi a Natale, sebbene meno conosciuto dei tortellini e dei passatelli.
Proprio per la sua sostanziosità veniva inoltre servita ai pazienti in convalescenza e alle partorienti per un più rapido recupero.

Esistono diverse varianti di questo piatto. C'è chi al posto della semola usa farina di grano tenero 00 e chi aggiunge pezzetti di mortadella macinata all'impasto. Chi usa più e chi meno burro.

- Ingredienti -

(per 4 porzioni)

  • 6 uova
  • 120g di semola
  • 120g di parmigiano reggiano stagionato 36 mesi
  • 50g di burro
  • 2 pizzichi di sale
  • pepe macinato al momento (facoltativo)
  • noce moscata secondo i gusti
per una teglia di 25x30 circa (va bene anche 20x30: verranno un po' più alti)

- Procedimento -

preparare la zuppa imperiale è semplice. Gli ingredienti sono pochi e quindi è importante usarli di qualità. Preferite un parmigiano molto stagionato e saporito e delle uova bio o allevate all’aperto (codice 1).

Zuppa imperiale

Come prima cosa accendete il forno e portatelo a 180° funzione statica.

In una terrina rompete le uova intere, grandi e frullatele per un paio di minuti con un frullino; aggiungete quindi il parmigiano mescolate delicatamente per farlo amalgamare, poi unite la semola, il burro sciolto e mescolate nuovamente.

Unite i due pizzichi di sale, la noce moscata grattata al momento e il pepe macinato al mulinello.

Inumidite della carta forno e accartocciatela tra le mani in modo da renderla più morbida. Ricoprite una teglia con carta forno e poi versateci l’impasto della zuppa imperiale. Livellate e infornate per circa 30 minuti o finché la superficie risulterà dorata.

 

Sfornate e rovesciate la zuppa imperiale su un piano di lavoro. in modo che la parte con la carta forno risulti in alto. Rimuovete la carta forno, lasciate intiepidire, poi con un coltello da pane ritagliate delle striscioline di 1cm di larghezza che poi taglierete perpendicolarmente per ottenete dei cubetti di 1cm di lato.

La zuppa imperiale è pronta.

 

 

Come si cucina:

preparate un buon brodo di carne.

Il brodo deve sobbollire. A questo punto versate i cubetti di zuppa imperiale nel brodo, lasciate sobbollire per 1 minuto, poi spegnete il fuoco, lasciate riposare 3 o 4 minuti e servite.

 

Zuppa imperiale

 

- Valuta questa ricetta -

4.5 (90%) 12 votes

Zuppa imperiale (o pasta reale)
4.5

4.5

5 12
00 unknow 00 unknown
26 commenti

26 commenti sul post:
“Zuppa imperiale (o pasta reale)”

Ehi, sei passato di qua? Lasciami un commento :)