Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Panini al latte con erbe aromatiche e semi di canapa decorticati

Di: 14 commenti 14 Difficoltà: media
Panini al latte con erbe aromatiche e semi di canapa decorticati

Bologna ha avuto negli scorsi giorni il suo accenno di primavera; ora però è tornato il maltempo, per un paio di giorni. Io avevo approfittato del bel sole per piantare dei semi di peperoncino e ora spero che non abbiano risentito dell'acqua e del calo di temperatura. Esperti di giardinaggio a me! Che ne dite? Non era ancora nemmeno nato il germoglio. Sopravvivranno?

Oggi sembra che il sole stia facendo di nuovo capolino e io, che sono meteoropatica, mi sento più in forma.
Ieri mi sono dedicata alla cucina. Era un po' che non sfornavo un lievitato; lo sapete, i lievitati sono la mia passione. Ho fatto dei panini alle erbe e semi di canapa decorticati: un'esplosione di sapore! Davvero buoni e perfetti per un pic-nic, se la stagione ci concederà la possibilità di farne uno. ;)

- Ingredienti -

(per 9 porzioni)

  • 500g di farina 0 ad alto contenuto proteico (va bene una 0 per pizza e focaccia con 11% di proteine circa)
  • 190g di acqua
  • 60g di latte intero
  • 40g di olio extravergine di oliva
  • 15g di sale
  • 15g di zucchero
  • 10g di lievito di birra fresco
  • 5g di malto in polvere (opzionale)
  • 30g di semi di canapa decorticata (nei negozi specializzati)
  • erbe aromatiche (io ho messo rosmarino, santoreggia fresca, erba cipollina fresca)
  • uovo e panna (o latte) con un pizzico di sale e uno di zucchero per spennellare
per 9 panini da 95g circa

- Procedimento -

Setacciate la farina nella ciotola dell’impastatrice; mescolate il latte e l’acqua (fredda) con il lievito e l’eventuale malto e poi versate il tutto sulla farina; aggiungete lo zucchero e azionate l’impastatrice a velocità bassa. Fate amalgamare un po’ gli ingredienti, poi aggiungete a poco a poco l’olio. Aumentate la velocità a media (1,5 nel Kenwood e nel KA) e lasciate impastare finché l’impasto sarà liscio e omogeneo; a questo punto unite il sale, dopo poco le erbe e la canapa e portate a incordatura. L’impasto dovrà essere liscio, omogeneo ed elastico; fate la prova velo: prendete un pezzo di impasto e tiratelo delicatamente e lentamente tra due mani e dovrete riuscire a ottenere un velo di impasto senza che si rompa.

Mettete l’impasto a lievitare in un contenitore capiente precedentemente oliato e riponete in un posto caldo e senza correnti fino al raddoppio. Usate possibilmente un contenitore trasparente e con le pareti perpendicolari al piano d’appoggio e segnate a che altezza arriva l’impasto in modo da poter verificare con certezza la sua crescita.

Riprendete l’impasto e dividetelo in 9 pezzi di egual peso (pesate l’impasto e dividete per il numero di panini che volete ottenere per avere il peso che deve avere ciascuno; con questo impasto otterrete 9 panini da 95g circa). Pirlate i panini e riponeteli ben distanziati su una teglia coperta di carta forno. Coprite con un canovaccio e  una busta di plastica e attendete che i panini raddoppino. Poco prima di infornare portate il forno a 180°. Al raddoppio, infornate per circa 20 minuti o fino a che saranno belli dorati e dopo aver spennellato i panini con il mix uovo, panna (o latte).

Sfornate e fate raffreddare su una gratella.

IMG_5373

- Valuta questa ricetta -


Panini al latte con erbe aromatiche e semi di canapa decorticati
3

3

5 5
00 unknow 00 unknown
14 commenti

14 commenti sul post:
“Panini al latte con erbe aromatiche e semi di canapa decorticati”

  • Luciana_DTT ha detto:

    Stupendi!! Complimenti 🙂

  • Mila ha detto:

    Ieri ho sentito mia mamma verso mezzogiorno e zona Castelmaggiore/Bentivoglio stava piovendo!!! Ma consolati qui (Venezia) pioveva anche questa mattina…. Però è più bello impastare quando fuori piove!!! Bella la tua ricettina!!!

    1. Martina Toppi ha detto:

      In effetti anche qui che siamo più vicini a San LAzzaro, il tempo si è messo male…:(
      E' vero comunque! E' bellissimo impastare quando fuori piove!

  • Simona Stentella ha detto:

    Ti giuro che non avevo mai sentito i semi di canapa decorticati….e mo m'hai reso curiosa…curiosissima io!!!!! I panini sembrano perfetti, poi fatti con l'olio…me li segno subito!

    1. Martina Toppi ha detto:

      Io li ho visti pe rla prima volta al Sana, una fiera dle benessere che fanno qui a Bologna e lì si potevano assaggiare..:Sono buonissimi..:Ora con la canapa ci fanno anche la pasta e altro. Pare sia molto salutare!

  • andreea manoliu ha detto:

    Sono venuti molto bene, sono soffici e immagino anche gustosi con la canapa !

  • Belli! Anche se era tanto che non facevi lievitati è come andare in bicicletta: non si dimentica mai.

  • Anonimo ha detto:

    Che belli e di sicuro buoni i tuoi panini Marti!!! Dove si trovano i semini di canapa?? Per il peperoncino io sono esperta ( essendo nata in Calabria! ) fai così: nn dare più acqua dato che ha piovuto tanto, togli il sottovaso per evitare ristagni e esponilo al sole per tutto il tempo. Vedrai che tra poco spunterà una piccola piantina!!! Gilda

    1. Martina Toppi ha detto:

      Grazire dell dritte Gilda! In effetti ho fatto poprio come dici! Ho tolto il sottovaso, non ho più dato acqua e ho lasciato i vasi esposti in balcone, solo che di sole ce n'è poco in questi giorni, porca paletta! Spero che spuntino comunque…Mi scoccerebbe perchè sono dei peperoncini particolari (un po' fallici come forma) e avevo i semi che mi aveva mandato una signora con cui mi sono conosciuta su internet e finiti quelli non ne ho più!

  • paola ha detto:

    io ho mangiato la pasta alla canapa,belli i tuoi panini da provare

    1. Martina Toppi ha detto:

      Paolo e com'è? Io ero molto tentata dall'aassaggiarla, ma er pasta fresca e faceva un odere come di salamoia delle olive e mi ha un po' disgustato l'odore quindi ho rinunciato, ma prima o poi voglio assaggiarla

  • Ehi, sei passato di qua? Lasciami un commento :)