Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Doh….Ovvero i donuts (doughnuts) di Homer Simpson

Di: 22 commenti 22

Pur non essendo io una profonda estimatrice della cucina americana, ci sono alcuni piatti come il Kentucky fried chicken (che, aspettatevelo, prima o poi vedrete su questi schermi, perché devo assolutamente provarlo), la mitica apple pie, i macaroni and cheese, i pancakes e altri piatti tipici che mi hanno sempre affascinato e che prima o poi uno alla volta ho intenzione di provare tutti (di pancakes ne ho già fatti diversi. Li trovate qui).

Tra i classici della cucina americana ci sono, ovviamente, anche i mitici Donuts e, come non provare anche questi? Sono nel nostro immaginario da sempre, da quando nei telefilm si vede quello che la mattina si presenta in ufficio con una scatolina piena di allegre e colorate ciambelline glassate a quando è diventato il tormentone che associamo alla faccia in estasi contemplativa di Homer Simpson. E siccome sono curiosa per natura, ché, si sa, la curiosità è femmina (e meno male aggiungo io perché senza la curiosità non avremmo scoperto niente del mondo che ci circonda), ho voluto provare a farli e allora...Eccoli qua...I Donuts di Homer in pasta e ossa...;)

Ingredienti:

4g di lievito di birra fresco
15ml di acqua tiepida
85ml di latte tiepido
1/2 uovo (circa 28-30g)
23g di zucchero
225g di farina 00
1/2 cucchiaino di sale (3g)
circa 400ml di olio di arachidi per friggere

Per la glassa:

37g di burro
110g di zucchero a velo
40ml di acqua calda
1 pizzico di estratto di vaniglia in polvere o i semi di 1/2 bacca

zuccherini colorati  o codette

per la glassa al cioccolato:

la glassa sopra + 50g di cioccolato fondente
acqua calda se serve

Preprazione:

sciogliete il lievito nell’acqua tiepida e poi versatelo in una ciotola capiente. Aggiungete poi l’uovo, il burro sciolto ma non troppo caldo, lo zucchero, il latte tiepido e il sale e frullate con un frullino fino ad amalgamare bene tutti gli ingredienti, dopodiché aggiungete metà della farina e continuate a frullare. Infine aggiungete la restante farina e impastate a mano fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo. Lavoratelo a lungo e otterrete dei donuts più soffici. Formate una palla con l’impasto e riponetelo a lievitare in un contenitore chiuso fino al raddoppio. Una volta raddoppiato sgonfiatelo su una spianatoia e stendetelo con un mattarello allo spessore di 1,5cm circa. Ricavate poi dei cerchi di circa 7-8cm di diametro e poi con un tagliapasta più piccolo tagliate un cerchietto all’interno in modo da ottenete una ciambella. Mano a man adagiate le ciambelli e i buchi su una teglia coperta di carta forno distanziandoli un po’. Coprite con uno strofinaccio e poi con della plastica e ponete a lievitare nel forno spento con la lucina accesa fino al raddoppio (circa 45°). Poco prima che i donuts siano raddoppiati iniziate a scaldare l’olio in una padella profonda. Scaldatelo fino a circa 175°. L’olio non deve essere troppo caldo altrimenti le ciambelline si cuoceranno subito fuori e all’interno rischieranno di rimanere crudi.

Donuts di Homer Simpson

Finché l’olio si scalda mettete lo zucchero a velo in una ciotola. Scaldate in un pentolino l’acqua e il burro, dopodiché versateli sullo zucchero a velo, aggiungete la vaniglia e con un frullino frullate fino ad ottenere una crema uniforme. Quando i donuts saranno lievitati e l’olio sarà caldo ritagliate con delle forbici la carta forno su cui poggiano i donuts seguendone il profilo e poi tenendo la carta da un angolino adagiate il donut dentro l’olio e sfilate la carta…In questo modo non rischiate di sgonfiare l’impasto…E’ molto semplice, non appena la carta e il donuts vanno a contatto con l’olio, la carta si sfila senza problemi…Mettete non più di 4 o 5 donuts per volta o abbasserete troppo la temperatura dell’olio. Fateli cuocere bene su entrambi i lati e poi scolateli e adagiateli su un vassoio coperto di carta assorbente. Quando le ciambelle e i buchi saranno tutti cotti e freddi immergeteli su un lato nella glassa e poi adagiateli con il lato della glassa verso l’alto su un vassoio. Cospargete con gli zuccherini e lasciate riposare fino a che la glassa si sarà solidificata.
Per la glassa al cioccolato sciogliete il cioccolato a bagnomaria o nel microonde e poi mescolatelo alla glassa bianca…Se necessario, ovvero se vedete che la glassa si addensa, aggiungete acqua calda fino ad ottenere la consistenza giusta.
per una glassa rosa invece aggiungete una goccia o un pizzico di colorante alimentare rosso alla glassa bianca.

Ricetta: Laura Ravaioli, qui.

Donuts di Homer Simpson

- Valuta questa ricetta -

Doh….Ovvero i donuts (doughnuts) di Homer Simpson
5 (100%) 1 vote

Doh….Ovvero i donuts (doughnuts) di Homer Simpson
5

5

5 1
00 unknow 00 unknown
22 commenti

22 commenti sul post:
“Doh….Ovvero i donuts (doughnuts) di Homer Simpson”

Ehi, sei passato di qua? Lasciami un commento :)