Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Frastucata o croccante ai pistacchi

Di: 15 commenti 15
Frastucata o croccante ai pistacchi

"Frastuca" è il termine dialettale con cui in siciliano si indica il pistacchio (almeno nella zona di Bronte). Il termine pare derivi dall'arabo fustuq. La frastucata quindi è una pistacchiata per dirla in "italiano" e in particolare un croccante fatto di pistacchi. E' molto buono e gustoso...

- Ingredienti -

  • 150g di pistacchi sgusciati, non tostati né salati
  • 150g di zucchero
  • 1 cucchiaio di acqua
  • 1/2 cucchiaio di succo di limone

- Procedimento -

per preparare il croccante al pistacchio ritagliate un foglio di carta forno e adagiatelo su un piano resistente al calore e oliate una spatola di silicone.

In un pentolino di acciaio dal fondo spesso mettere lo zucchero, l’acqua, il succo di limone e cuocere a fuoco molto moderato finché lo zucchero comincerà a dorare e a caramellarsi. A questo punto versare i pistacchi (se preferite sbollentateli prima per togliere la buccia e lasciateli asciugare, ma non è necessario), mescolare velocemente, spegnere il  fuoco e versare il tutto sul foglio di carta forno aiutandosi con la spatola oliata.

Coprite con la carta forno, facendo attenzione a non toccare il croccante perché raggiunge temperature molto alte e con un mattarello livellate il croccante all’altezza di mezzo cm circa.

Lasciate raffreddare il croccante ai pistacchi e prima che sia completamente freddo, oliate un coltello liscio e tagliate il croccante a losanghe o a piccoli rettangoli. Confezionato in una ciotolina con del cellophane e dei nastri color verde pistacchio può essere un’idea regalo.

Croccante ai pistacchi

- Valuta questa ricetta -


Frastucata o croccante ai pistacchi
3

3

5 5
00 unknow 00 unknown
15 commenti

15 commenti sul post:
“Frastucata o croccante ai pistacchi”

  • lerocherhotel ha detto:

    Wow,meraviglioso!
    complimenti per il blog, davvero bello ed interessante!

  • Ciao! Grazie mille a te per essere passata/o….;)

  • Mirtilla ha detto:

    tesoro ma quante delizie??!?!?!
    sei una vera tentatrice 🙂

  • Cinzia ha detto:

    Ciao!
    Ho appena pubblicato i premi del contest…
    Se ti va passa a dargli un occhio!!!
    Buona Domenica
    Un bacio

  • caris ha detto:

    Ma …è perfetto..meglio di quello comprato a catania!!! Senza parole!

  • Caris, allora lo conoscevi! Grazie…Non è difficle da fare…;)

  • Lucia ha detto:

    Bellissimo, questo croccante! Mai visto niente di simile 🙂

  • Grazie Lucia…provalo, è semplice da fare…

  • lady ha detto:

    wow, che bello…cercavo idee per i regalini di Natale. secondo te quanti giorni prima posso farlo? grazie

    1. Quando vupoi, l'importante è che lo proteggi da fonti di umidità, per il resto non credo ci siano problemi di consrervazione, l'unica cosa è che i pistacchi potrebebro perdere di freschezza se passa troppo tempo…Puoi farlo secondo me anche una settimana prima

  • lady ha detto:

    Grazie, lo provo!

    1. Fammi sapere il risultato e se ti è piaciuto!

  • lady ha detto:

    eccomi, fatto questa mattina, è piaciuto ma un pochino salato, però:
    – ho trovato solo pistacchi tostati
    – rispetto al tuo il mio era più asciutto, il tuo è più caramelloso!

    1. Ma hai usato pisstacchi salati? Perchè l'avevo scritto di usare pistacchi non tostati e non salati….In quanto all fatto che sia venuto più asciutto non me lo spiego, forse li hai amlgamati con lo zucchero un po' più a lungo e hanno assorbito di più?

  • lady ha detto:

    erano solo tostati e non salati, non ho trovato altro, il caramello è "uscito"ai lati del pistacchio quando l'ho messo sulla carta da forno.

  • Ehi, sei passato di qua? Lasciami un commento :)