Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Sali aromatici: due soluzioni homemade

Di: 21 commenti 21
Sali aromatici: due soluzioni homemade

Qualche mese fa vi avevo proposto questo sale aromatico, che è buonissimo da utilizzare sugli arrosti, ma anche sulle preparazioni in padella. Oggi invece vi propongo due soluzioni, altrettanto profumate e aromatiche, ma un po’ più creative: il sale al mandarino e pepe rosa e il sale al limone e menta. Entrambi si possono utilizzare sia sulla carne che sul pesce, ma anche, perché no, sulle verdure.

Preparazione:

per quello al mandarino, unite 12 cucchiaini di fleur de sel alla buccia buccia grattugiata di 11/2 mandarino e a
due/tre cucchiaini di pepe rosa tritato al momento (io l’ho tritato con il mortaio).

per quello al limone, unite 12 cucchiaini di fleur de sel alla buccia grattugiata di un limone non trattato e a 15 foglie di menta sminuzzate al coltello.

Per entrambi: stendete il tutto su un foglio di carta da forno e infornate per 10 minuti a 70°. Imbarattolate una volta raffreddato.

- Valuta questa ricetta -

5 (100%) 2 votes

Sali aromatici: due soluzioni homemade
5

5

5 2
00 unknow 00 unknown
21 commenti

21 commenti sul post:
“Sali aromatici: due soluzioni homemade”

  • Passiflora ha detto:

    saranno sicuramente superaromatici ma quello che mi piace di più è che sono colorati.. proprio belli!

  • Mirtilla ha detto:

    adoro i sali aromatici,ne ho una collezione!!!il mio preferito?pepe verde e gelsomino 🙂

  • Buono Mirtilla! Non avevo pensato alla soluzione pepe verde e gelsomino!

  • Ramona ha detto:

    Finalmente un nuovo contest! Farina, lievito e fantasia in collaborazione con Emile Henry ha organizzato uno straordinario contest “Frutta in pentola”, dove la protagonista indiscussa è proprio la frutta, sia fresca che secca. I premi? Beh ti invito a sbirciare nel blog, ti aspetto http://farinalievitoefantasia.blogspot.com/2011/02/contest-frutta-in-pentola.html

  • sandramilù ha detto:

    Hai sempre delle idee fantastiche e goduriose! Complimentissimi!
    Questo sale è davvero speciale e anche carino da regalare magari!
    Se ti va di passare da me c'è un contest che parla d'amore e sentimenti…se vuoi!!!
    Buona serata!!!
    Sandra

  • @Sandramilù: Grazie davvero! E' vero che si possono regalare, infatti li ho messi anche nella sezione "idee per raglini golosi"…Ora vengo a dare un'occhiata al tuo contest…

  • Anonimo ha detto:

    Scusa la mia ignoranza ma cos'è il "fleur de sel" sale grosso? sale fino? o un sale particolare?
    grazie ciao
    Patty

    1. Patty il fluer de sel è un sale particolare prodotto in Bretagna, non raffinato, iposodico, e non addizionato con antiaddensanti o conservanti..Inoltre è leggermente più grosso di quello fino e quindi si scioglie meno e al palato è un pelino croccantino

  • Anonimo ha detto:

    E dove lo posso trovare? non si può usare un altro sale?
    grazie mille
    ciao
    Patty

    1. Io lo compro all'Esselunga, non so se dalle tue parti ci sia , comunque se non lo trovi usa pure sale normale o magari se lo trovi il sale di Cervia o del sale integrale..Vedi tu…

  • Anonimo ha detto:

    Esselunga???? wow giusto, giusto il mio supermercato… grazie davvero tantissimo sei stata gentilissima, provo a vedere poi ti dico …
    ciaooooooooooooo
    Patty

  • Francesca P. ha detto:

    Mi sto facendo un bel giro nel tuo blog con l'indice ricette, ci sono idee così invitanti… qui, con questi vasetti, sto già pensando a piccoli pensieri di Natale… 😉

    1. Esatto, questa è un'ottima idea regalo…

  • paola dellalonga ha detto:

    Ciao volwvo sapere se secondo te essicco il limone nell'essiccatore va bene lo stesso?

  • paola dellalonga ha detto:

    Ciao volwvo sapere se secondo te essicco il limone nell'essiccatore va bene lo stesso?

    1. Martina Toppi ha detto:

      Va anche meglio!! All'epoca non avevo l'essiccatore, ora ce l'ho anche io ed è meglio del forno…

  • Anonimo ha detto:

    Ciao! Sarò pazza, ma sto già pensando ai regalini per Natale perché quest'anno vorrei regalare solo qualcosa creato da me e tra le varie cose pensavo proprio ai tuoi sali aromatici e a vari cookies in a jar e brownies in a jar (devo pensarci in tempo per poterli provare prima di regalarli, no? :P). Ti volevo chiedere una cosa, probabilmente stupida: di che capacità devono essere i barattolini per contenere questa quantità di sale? Così magari compro quelli della grandezza giusta. Grazie

    Nadia

    1. Martina Toppi ha detto:

      Ciao NAdia, non so dirti di preciso che capienza abbiano ma secondo sarnno tipo da 80g…Sono piccolini proprio, tipo 6/7 cm di altezza e 5cm di diamtro indicativamente. poi eventualmente regolati un po' ad occhio, aggiunendo o togliendo un po'….:)
      Cmq ottima idea quelal dei regali homemade…sono i migliori!

  • vitalia ha detto:

    Ciao Martina, complimenti x il Blog, molto interessante. ..potresti dirmi per piacere dove acquisti i barattoli che utilizzi x le tue ricette??? Grazie!

    1. Martina Toppi ha detto:

      Ciao Vitalia, io li acquisto qui a Bologna in un negozio che vende prodotti enologici, ma che ha anche un po’ do tutto tra cui barattoli e bottigliette di ogni genere. Penso che potresti trovarli nei negozi di casalinghi o anche nelle ferramenta fornite

  • Ehi, sei passato di qua? Lasciami un commento :)