Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Risotto con friarielli (cime di rapa napoletane) e macinato di vitello

Di: 14 commenti 14 Difficoltà: facile
Risotto con friarielli (cime di rapa napoletane)  e macinato di vitello

I friarielli non sono altro che le cime di rapa, ma coltivate nel versante napoletano anziché nella zona di Bari e sono un po' più dolci. A me insomma piacciono di più, con buona pace dei baresi che, spero, non ne avranno a male. Io li ho scoperti da poco, ma li amo così tanto che ormai è scoppiata la friariellimania e ormai ci faccio di tutto...Dalla pizza alla pasta passando per il risotto che oggi vi propongo...E allora risotto sia...

- Ingredienti -

(per 2 porzioni)

  • 180g di riso Carnaroli
  • 500g di friarielli crudi da pulire
  • 200g di carne macinata di vitello
  • 1/2 cipolla dorata
  • 1,2l circa di brodo vegetale
  • vino bianco secco
  • parmigiano reggiano
  • olio extravergine di oliva
  • 1 noce di burro

- Procedimento -

preparate il brodo vegetale e mantenetelo caldo a fiamma bassa. Pulite, lavate e tagliate i friarielli. In una casseruola mettete all’incirca tre cucchiai di olio e una piccola noce di burro e soffriggeteci la cipolla
tritata finemente. Quando la cipolla sarà un po’ appassita, aggiungete il macinato e fate insaporire salandolo. Aggiungete poi i friarielli, mescolate bene, aggiungete mezza tazzina da caffè di acqua e coprite con il coperchio.
Quando le foglie dei friariello si saranno ammorbidite e si saranno ridotte in volume, continuate a girare, salate e aggiungete poca acqua se necessaria portandoli quasi a cottura. Ora versate il riso e fatelo tostare per uno o due minuti, mescolando bene. Sfumate con del vino bianco, poi cominciate ad aggiungere il brodo poco alla volta, aggiungendo il successivo solo quando il riso si sarà asciugato. Procedete così fino a cottura ultimata del riso. Spegnete il fuoco, aggiungete il parmigiano e mescolate bene per mantecare il riso.

Risotto con friarielli (cime di rapa napoletane) e macinato di vitello

- Valuta questa ricetta -


Risotto con friarielli (cime di rapa napoletane) e macinato di vitello
3

3

5 5
00 unknow 00 unknown
14 commenti

14 commenti sul post:
“Risotto con friarielli (cime di rapa napoletane) e macinato di vitello”

Ehi, sei passato di qua? Lasciami un commento :)