Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Tomini piemontesi con pere, noci e speck

Di: 19 commenti 19 Difficoltà: facile

Ero indecisa se postarvi la ricetta di un gelato che ho fatto in questi giorni e di cui sono molto fiera perché è venuto buono buono o questi tomini allora ho fatto un sondaggio su fb...In più persone hanno preferito la ricetta dei tomini, che mi sa che per il gelato è ancora prestino...Io il gelato non lo vedo come qualcosa di prettamente estivo, però capisco che quando il meteo ti dice che è prevista ancora neve nei prossimi giorni forse non è proprio il gelato la prima cosa a cui pensi!
Questi tomini li ho inventati una sera sapendo bene che noci e speck stanno molto bene e che le pere avrebbero un po' addolcito per contrasto lo speck ...Anche con il gioco di consistenze ci siamo: la pera morbida, la noce croccantina e il tomino pastoso... La ricetta è semplicissima, una non ricetta quasi, ed è perfetta come salvacena. Beh, non vi faccio aspettare oltre..

- Ingredienti -

(per 2 porzioni)

  • 2 tomini piemontesi
  • 4 fette di speck
  • 4 noci
  • 1/2 pera
per due persone

- Procedimento -

accendete il forno a 200° con la funzione grill. Tagliate i tomini a metà in senso orizzontale. Con un cucchiaino scavateli un po’ sia nella parte sottostante che nel “tappo” sovrastante e mettete da parte il formaggio. Spezzettate due noci grossolanamente con le mani.

Tagliate la pera matura ma soda a piccoli cubetti di mezzo cm di lato. Ricomponete i tomini dopo averli riempiti con il formaggio precedentemente tolto e messo da parte, la noce e i dadini di pera. Premete i tomini in modo quasi da richiuderli. Adagiate una fettina di speck sul piano di lavoro, adagiate il tomino al centro della fetta dopo averlo capovolto, richiudete i due lembi di speck sul tomino.

Ripetete l’operazione disponendo la fetta di speck perpendicolare alla precedente in modo che formi una croce. Capovolgete di nuovo il tomino in modo che la parte aperta dello speck stia sotto. Disponete i tomini su una teglia coperta di carta forno e infornate sulla parte alta del forno vicino al grill per circa 7 minuti o finché vedrete che il tomino comincia a filare uscendo un pochino dai lati come vedete in foto. Sfornate, decorate con una noce e servite, magari su una foglia di radicchio che sta benissimo con tutti gli ingredienti sopra…Io avevo solo una foglia di lattuga iceberg e ho messo quella….

- Valuta questa ricetta -


Tomini piemontesi con pere, noci e speck
3

3

5 5
00 unknow 00 unknown
19 commenti

19 commenti sul post:
“Tomini piemontesi con pere, noci e speck”

Ehi, sei passato di qua? Lasciami un commento :)