Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Risotto alla patata dolce e granella di nocciole

Di: 12 commenti 12 Difficoltà: facile
Risotto alla patata dolce e granella di nocciole

Buongiorno e buon venerdì pre week end..Qui finalmente c'è una bella giornata di sole che speriamo si mantenga sebbene il meteo non dà segnali positivi in questo senso. La primavera si fa attendere, fa capolino e poi si nasconde, ma prima o poi arriverà no!

Intanto io ieri mi sono inventata questo risotto...Avevo comprato delle patate americane di quelle con la buccia rossiccia e l'interno arancione perché mi piace provare sempre cose e gusti nuovi, però era tanto che le avevo in frigo perché non mi venuta in mente come usarle...Poi ieri mi sono buttata e c'ho fatto un bel risottino che ci è piaciuto anche tanto! Provatelo e mi direte com'è.

- Ingredienti -

(per 2 porzioni)

  • 160g di riso Carnaroli (vanno bene anche il Roma, il Vialone Nano o l'Arborio)
  • 160g di patata dolce rossa a cubetti
  • 1 cipolla rosa piccola
  • 1200ml di brodo vegetale
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe
  • granella di nocciole
  • parmigiano reggiano
  • vino bianco secco
per due persone

- Procedimento -

preparate il brodo vegetale: io l’ho fatto sciogliendo 1 cucchiaio abbondante del mio dado granulare vegetale nell’acqua bollente. In una padella larga fate soffriggere la cipolla tritata finemente nell’olio. Quando la cipolla sarà rosolata, aggiungete la patata e cuocete finché comincerà ad ammorbidirsi versando di tanto in tanto poco brodo perché non si attacchi.

Quando la patata comincerà a cuocersi, versate il riso e fatelo tostare, poi sfumate con il vino bianco e non appena sarà stato assorbito cominciate ad aggiungere il brodo caldo ogni qualvolta il riso avrà assorbito la precedente quantità. Aggiustate di sale e pepe e portate a cottura. A fine cottura aggiungete il parmigiano e la granella di nocciole e mantecate. E il risotto alla patata dolce è pronto per essere servito!

 

Risotto alla patata dolce

- Valuta questa ricetta -


Risotto alla patata dolce e granella di nocciole
3

3

5 5
00 unknow 00 unknown
12 commenti

12 commenti sul post:
“Risotto alla patata dolce e granella di nocciole”

  • Arianna Frasca ha detto:

    Buonissime le patate americane! Io le adoro e le ho fatte adorare anche alla mia bambina! Questo accostamento con le nocciole però è da provare, golosissimo! Perfetto in attesa di questa primavera che… arriverà?

  • Memole ha detto:

    Super squisito!!!

  • Monica Chiocca ha detto:

    Anche io una volta avevo provato a usare le patate americane ma forse in malo modo…! Risotto eccellente.poi con le nocciole 🙂

  • elenuccia ha detto:

    Mmm ha un aspetto delizioso. Come è delizioso il piatto che hai usato…me ne sono innamorata perdutamente

  • @Arianna: speriamo che arrivi sì!!! Se ti piacciono le patate prova il risotto…

    @Memole: 🙂

    @Monica: prova questo risotto…E' molto buono!

    @Elenuccia: l'ho preso alla Maison du Monde…

  • Manuela e Silvia ha detto:

    Un sapore quasi dolcino azzarderemmo supporre!! questa patata è una vera chicca e l'accoppiata con le nocciole sembra riuscitissima!
    bravissima per la pensata!
    bacioni

  • Anonimo ha detto:

    mi piace molto!!un piatto molto appetitoso miamiam!!

    bacio christiane

  • sembra zucca! che bello avere la sorpresa all'assaggio! 🙂 sempre bellissima proposte da te! 🙂

  • Peanut ha detto:

    cielo. la patatadolce. l'ho trovata solo una volta e mi ha incantata, in effetti somiglia alla zucca anche un po' per il sapore, quindi immagino che nel risotto ci stia proprio bene… attendo ansiosamente di ritrovarla,mi manca da morire! :'(
    un bacio:)

  • Not Only Sugar ha detto:

    Questo risotto m'ispira moltissimo per i suoi contrasti dolce salati..

    Not Only Sugar

  • Anonimo ha detto:

    Ciao, mai viste queste patate con l'interno dorato che ricorda la zucca.
    Quelle dolci che conosco io, volgarmente dette patate americane, sono quelle dolci che si mangiano con le castagne a novembre, nel periodo di Ognissanti, lessate, (ma qualcuno le fa anche al forno al naturale) grigiastre.
    Dovrò cercarle. Immagino non si prendano in un comune supermercato.

    Michela66

  • Inco ha detto:

    Uhmmmm..che profumino!!
    Buono da leccarsi i baffi.
    Mamma mia quante belle ricette che mi son persa mia cara Martina!! Le recupero subito!!!
    Ti abbraccio.
    Inco

  • Ehi, sei passato di qua? Lasciami un commento :)