Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Pane piatto armeno (senza lievito)

Di: 22 commenti 22 Difficoltà: facile
Pane piatto armeno (senza lievito)

Mi piace, lo sapete sperimentare cucine di altri paesi, assaporare gusti nuovi, testare ricette strambe, andare in giro per spezie esotiche e introvabili; ormai posso dire di averne un arsenale...Ho le munizioni per preparare piatti di ogni paese del mondo...;)
Che poi mi piacciano tanto pani & Co. non è un mistero e quindi questa ricettina qui non poteva non stuzzicare la mia curiosità...La ricetta viene dal libro di Emmanuele Hadjiandreou, Come si fa il pane, che in realtà, a differenza di quello che si potrebbe pensare è tutt'altro che un manuale canonico su come impastare, pezzare o pirlare il pane...La tecnica che nel libro viene usata è semplicissima e veloce ed è la stessa che ho usato per il pane al pomodoro che trovate QUI.
La tecnica è una sorta di tecnica senza impasto. Si tratta solo di fare delle pieghe a distanza di pochi minuti l'una dall'altra e piano piano il pane prende corda e sviluppa il glutine ... Provare per credere!

Pane piatto armeno (senza lievito)

 

Ingredienti: 
(per due sfoglie di pane di circa 20x20cm, ovvero 12 porzioni come in foto)

15ml di olio extra vergine di oliva
15g di acqua
1 spicchio di aglio schiacciato
80g di farina 0 per pane e pizza (che sia una farina ben estensibile)
25ml di olio
3g di sale
38g di acqua
1/2 cipolla affettata finemente

 

per cospargere:

semi di papavero
semi di nigella (semi di cipolla nera)
semi di sesamo

 

Preparazione:

1 mescolate i 15ml di olio con i 15g di acqua ed emulsionate. Aggiungete lo spicchio di aglio schiacciato e mettete da parte.

2 in una ciotola più piccola, mescolate la farina con il sale

3 in una ciotola più capiente mescolate i 25ml di olio con il sale e i 38g di acqua ed emulsionateli.

4 versate gli ingredienti secchi su quelli liquidi e mescolateli brevemente per farli amalgamare

5 coprite con una ciotola e lasciate riposare 5 minuti

6 trascorsi i 5 minuti, procedete con le pieghe. Prendete un lembo di impasto , tiratelo delicatamente verso l’esterno e schiacciatelo al centro, ruotate di circa 45° gradi la ciotola e ripetete l’operazione. Continuate così ruotando e facendo la piega per 8 volte fino ad aver fatto il giro completo di pieghe all’impasto.

7 coprite con la ciotola e fate riposare 5 minuti

8 ripetete due volte le fasi 6 e 7, poi ancora il 6. L’impasto dovrebbe apparire liscio ed elastico.

9 coprite e fate riposare 30 minuti.

Sostanzialmente dovete fare un riposo di 5 minuti, pieghe, riposo, pieghe, riposo, pieghe, riposo, pieghe e riposo di 30 minuti.

10 dopo il riposo, dividete l’impasto in due parti uguali, usando un coltello affilato.

11 ricoprite due teglie di carta forno e appoggiate su ognuno il pezzo di pasta. Schiacciando con le mani e tirando l’impasto con molta delicatezza dagli angoli stendetelo finché diventerà sottilissimo e misurerà indicativamente 20×20.

12 con un coltello tagliate la sfoglia a metà e poi in tre parti perpendicolarmente al primo taglio, in modo da ottenere 6 pezzi.

13 spennellate la sfoglia sottile con l’emulsione di acqua e olio in cui avete messo l’aglio e poi cospargete con la cipolla e i semi. Infornate a 190° per circa 10 minuti o finché le sfoglie risulteranno dorate.

14 Fate raffreddare su una griglia.

Pane piatto armeno (senza lievito)

- Valuta questa ricetta -


Pane piatto armeno (senza lievito)
3

3

5 5
00 unknow 00 unknown
22 commenti

22 commenti sul post:
“Pane piatto armeno (senza lievito)”

  • Chezuppa ha detto:

    Non avevo mai sentito i semi di Nigella!!! Pensavo fossero di proprietà di quella che fa le ricette al tvcolor 😀

    Bellissimo pane, da sgranocchiare all'aperitivo!

  • Chiara c. ha detto:

    come ogni cosa che prepari è….meravigliosooooo!!
    l'ho fatto qualche mese fa, mi piace moltissimo!! sia per la tecnica di lavorazione che per il risultato croccante, leggero e saporito
    buona giornata!

  • Un pane così sottile che sembra una sfoglia… Mi piacerebbe assaggiarlo!

  • Anonimo ha detto:

    scusa la precisazione : se fai 8 pieghe, il giro del recipiente è di 45°,
    360° / 8. Non pochi come descritto.
    ciao
    Dino
    sempre io il rompi.

    1. Hai ragione! Non ci avevo proprio pensato..E' che a me viene spontaneo girare la ciotola di un tot e mi sembrava fosse poco, ma hai fatto bene a precisare

  • Questo mi piace!!! Dopo il successone dei panini al vapore vuoi che non provi anche questa? Appena ho il forno (la sfiga mi perseguita: causa intervento ai denti con conseguente vortice di visite di controllo e pomeriggi buttati al vento non riesco a concludere l'acquisto) sarà il primo esperimento!
    Ciao, Tatiana

    1. Sai Tatiana che anche io pendso che prenderò il forno nuovo? Il mio non è rotto, ma vorrei fare questa pazzia..:Avrei scelto anche il modello…Vorrei prendere lo smeg sf390x..Gli smeg te li consiglio..Le persone che ce l'hanno sono tutte soddisfatte e ce l'hanno da tantissimi anni

    2. E allora farò una ricerca accurata anche in merito agli Smeg: vediamo cosa trovo perchè io ho le misure ridotte….

  • Anonimo ha detto:

    Complimenti per la ricetta provata ed Apprrovata eccellente
    Adriana e. Marta

    1. Grazie! Quindi l'avete fatta? Ma oggi?

    2. Anonimo ha detto:

      Sisi l'abbiamo testata ieri….purtroppo non è durata molto….era buonissima!!!!
      Adriana e Marta

    3. Oh, mi fa piacere!!! Grazie di averla provata!

    4. Anonimo ha detto:

      Finora abbiamo provato un po' delle tue ricette e non siamo mai rimaste deluse complimenti!! Grazie!!

  • Marina ha detto:

    Bravissima Martina anche a me piace molto sperimentare la cucina di altri paesi e questo tuo pane mi piace tanto tanto tanto…provero' a farlo.
    Marina

  • Oddio, adoro i pani senza impasto.. e questo è meraviglioso sul serio!

  • @Marina: se lo provi dimmi com'è venuto e se ti è piaciuto

    @Giulietta: si fa velocemnte ed è molto sfizioso

  • Pola M ha detto:

    Ma che bonta'! Anche facile da preparare!

  • Memole ha detto:

    Interessante ricettina…Me la segno!!!

  • Anonimo ha detto:

    finalmente riesco ad affacciarmi..
    miiiiii… interessantissimo..
    Praticamente ogni dose di ingredienti ci si mangia in un paio di persone?..
    Ma dimmi, a parte che non ha impasto, non vedo neanche un pizzichino di lievito? Giusto?..
    Se se ne volesse fare un pochino abbondante mi sa che è un andirivieni di teglie, vero?
    Riesci a dirci quanto a lungo resta croccante?
    Mi sa di no, visto che finisce in un baleno, vero? Ih ih.. bravissima Marty.
    Linda

  • Anonimo ha detto:

    ops.. il titolo {no lievito}l'ho messo a fuoco dopo.. tutta presa dalla foto ih ih ih..
    L.

    1. Linda, non in reakltà due poezioni diciamo che potrebbero equivaloere a circa 3 cracker..:E' talmente sottile che non è che riempia molto…E' più uno snack…Per il croccante non so dirti, appunto perchè l'ho finito subito, ma secondo me dovrebbe mantenersi abbastanza visto che è sottilissimo, conservato in in un sacchettino alimentare

  • Ehi, sei passato di qua? Lasciami un commento :)