Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Faraona in agrodolce con cipolline e olive

Di: 7 commenti 7 Difficoltà: facile
faraona in agrodolce

Qualche giorno fa mi è arrivata una mail di Farina, Lievito e fantasia in cui mi si invitava a partecipare al contest di Ballarini...Ci ho pensato un po' su e ho deciso di preparare la ricetta della faraona in agrodolce, perché mi sembrava originale e perché era tanto che non la facevo ed era una buona occasione per assaggiarla di nuovo...Ecco cosa ne è venuto fuori!

- Ingredienti -

(per 4 porzioni)

  • 1 faraona eviscerata e tagliata a pezzi
  • 200g di cipolline in agrodolce
  • 150g di olive verdi denocciolate
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • sale
  • olio extravergine di oliva
  • salvia

- Procedimento -

in una padella, versare l’olio e quando sarà caldo unire le cipolline.

Non appena l’olio comincia a soffriggere, aggiungere la faraona che avrete precedentemente passato sulla fiamma del fornello per qualche secondo pezzo a pezzo per eliminare eventuali penne rimaste e per arrostire leggermente la pelle.

 

Cottura della faraona in agrodolce:

Scottare la faraona su tutti i lati a fuoco vivo e quando sarà ben rosolate aggiungere il vino, abbassare un po’ la fiamma  e chiudere il coperchio. A metà cottura aggiungere le olive, aggiustare di sale e spolverare con la salvia.

Verso la fine della cottura, togliere il coperchio; alzare quindi un po’ la fiamma, far rosolare bene la faraona e portare a cottura. Se necessario aggiungere ogni tanto un po’ di acqua; poca alla volta altrimenti otterrete una faraona bollita invece che rosolata…

- Valuta questa ricetta -

5 (100%) 1 vote

Faraona in agrodolce con cipolline e olive
5

5

5 1
00 unknow 00 unknown
7 commenti

7 commenti sul post:
“Faraona in agrodolce con cipolline e olive”

Ehi, sei passato di qua? Lasciami un commento :)