Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Latte condensato homemade con soli due ingredienti

Di: 23 commenti 23 Difficoltà: facile
latte condensato

Il latte condensato che si trova comunemente al supermercato è di una marca che penso tutti conoscano. Non è semplice trovare latte condensato di altre marche, a meno di non cercare in negozi particolari o magari di acquistarlo su internet. Beh, io quella famosa marca la boicotto ormai da tanto, per tutti i danni che fa in giro per il mondo. Se non sapete di cosa parlo provate a informarvi su internet e ne scoprirete delle belle.
Purtroppo la stessa marca praticamente detiene quasi tutte le acqua minerali in commercio. Io uso acqua di rubinetto e sono apposto così, ma, anche qui, se usate acqua minerale, magari informatevi.

Beh, se appunto il latte condensato si trova solo di quella marca là, allora perchè non farselo in casa? Costo più basso, non si alimenta un'azienda eticamente deprecabile e si fa in poco tempo.

- Ingredienti -

  • 500ml di latte intero
  • 180g di zucchero semolato
per un vasetto da 200g circa

- Procedimento -

preparare il latte condensato è davvero semplicissimo. Bastano due ingredienti. In rete si trovano persino ricette che prevedono aggiunta di amido; ma il latte condensato non è altro che latte evaporato con aggiunta di zucchero.

 

latte condensato fatto in casa

in una casseruola antiaderente di circa 20cm di diametro e dal fondo spesso versate il latte e lo zucchero. Mescolate un po’ per facilitare lo scioglimento dello zucchero; ponete la casseruola su fuoco allegro e portate a bollore; lasciate bollire qualche secondo poi abbassate la fiamma a media per un paio di minuti, mescolando di tanto in tanto.

Infine alzate di nuovo la fiamma a medio-alta e proseguite per circa 12-15 minuti mescolando spesso; negli ultimi 5 minuti mescolate sempre per evitare che si attacchi o si bruci. lo scopo è quello di far addensare il latte e ridurlo a un 40% rispetto al volume iniziale.

 

Per capire se la consistenza è quella giusta (dato che poi raffreddandosi si solidifica un pelo), mettete un piattino nel surgelatore prima di cominciare e di tanto in tanto controllate versando una goccia di latte condensato sul piattino. Quando scorre ma lentamente è pronto.

Quando avrete ottenuto la giusta densità, spegnete il fuoco e trasferite il latte condensato in un barattolino. Chiudete con il coperchio e lasciate raffreddare, dopodiché riponete in frigo.

 

NOTA: LEGGETE

vedo che quasi nessuno quando commenta usa l’avatar e per me è difficile capire con chi sto parlando. Giorni fa un mio amico mi ha chiesto come si fa a comparire con l’avatar e quindi mi è venuto il sospetto che qualcun altro magari non abbia capito come fare.

Quando commentate, in alto a destra della finestra dove dovete scrivere ci sono i simboletto di wp, g+, fb e twitter. Basta schiacciarne uno e registrarsi con quel profilo perchè in automatico l’avatar usato in questi social compaia anche qui nei commenti. Mi farebbe piacere se lo faceste così posso associare una faccia ai vostri nomi.

latte condensato

- Tips & Tricks -

- Potete usare il latte condensato come sostituto di uova e zucchero in muffin e cupcake
- volendo potete aggiungere un pizzico di semi di vaniglia al latte

- Valuta questa ricetta -

Latte condensato homemade con soli due ingredienti
4.6 (92.73%) 11 votes

Latte condensato homemade con soli due ingredienti
4.64

4.64

5 11
00 unknow 00 unknown
23 commenti

23 commenti sul post:
“Latte condensato homemade con soli due ingredienti”

  • deb ha detto:

    Ciao, grazie mille! Chiedo gentilmente x quanto tempo si conserva in frigo e se si può anche congelare.. Grazie..

    1. Martina ha detto:

      Non sono molto brava a dare questo genere di indicazioni. Prova a cercare in rete. io ho letto 3 settimane in frigo

      1. paolabebpopai ha detto:

        Strabiliante è dir poco. GRAZIE meravigliosi consigli. Provato! Funziona! Ottimo Lavoro. Prova a guardare il mio di video, ti lascio il link, forse hai voglia di condividermi

        https://www.facebook.com/paola.speccher.9/videos/2007499472809343/

  • Grazia ha detto:

    Spettacolo

    1. Martina ha detto:

      Grazie 🙂

  • antonella ha detto:

    ciao io volevo provare a farlo , mi dici quanto si corserva una volta aperto.grazie per la tua gentilezza e semplicita’.Anonella

    1. Martina ha detto:

      Ciao Antonella. prendi con le pinze quello che ti dico, perchè non sono molto brava a dare queste indicazioni e io l’ho finito in breve tempo quindi non so quanto si sarebbe conservato. In rete però ho letto 3 settimane in frigo

  • Rossella ha detto:

    Ciao Martina, ti seguo da anni. Ti voglio dire che, anche se non sono una grande cuoca, trovo il tuo blog curatissimo e sempre pieno di belle ricette. Questa la farò sicuramente come ricordo della mia infanzia 🙂 Grazie!

    1. Martina ha detto:

      Grazie Rossella! M fa piacere se sono fonte di ispirazione… 🙂 Se provi la ricetta fammi sapere

  • Che belo! Condivido in pieno la battaglia contro quella marca e cerco di non fare dolci con il latte condensato proprio per non comprarla. Ma a volte per fare certe preparazioni viene proprio comodo…userò sicuramente la tua ricetta! Grazie..

    1. Martina ha detto:

      Brava!!! boicottiamola tutti!!!

  • Elena ha detto:

    Noooooo!!!! Io sono dipendete dal latte condensato, nel senso che quando ero ragazzina e lo vendevano nel tubetto, me lo sparavo direttamente in bocca!!!! Questa ricetta è da provare al più presto! Un bacione e come sempre grazie!

    1. Martina ha detto:

      Io invece da piccola non lo mangiavo e l’ho assaggiato per la prima volta da adulta, ma anche a me è successo di spremermi il tubetto in bocca…:) Un bacione anche a te!!!

  • maria gabriella ha detto:

    Bravissima, ti ho scoperta solo questa sera ma mi sembri una persona validissima. Continuerò a seguirti. Ciao

    1. Martina ha detto:

      Ciao Maria Gabriella,
      grazie mille! Spero che continuerai a seguirmi! Martina

  • Michela ha detto:

    ciao ho scoperto il tuo sito da Pinterest perché ho appena comprato la macchina per fare i waffles e proverò sicuramente la tua ricetta! grazie mille! la macchina che ho comprato ha anche la piastra per i donuts. Non hai una ricetta? Cercando tra le tue non l’ho trovata. Grazie ancora!

    1. Martina ha detto:

      Ciao Michela, fammi sapere se proverai i waffle come sono venuti!
      La ricetta dei donuts è qui:
      https://www.trattoriadamartina.com/2012/06/doh-ovvero-i-donuts-doughnuts-di-homer-simpson/

      1. Michela ha detto:

        ciao Martina! I waffles erano buonissimi! I primi li ho dovuti buttare perché essendo la piastra nuova non erano buonissimi! Ma poi gli ultimi erano eccezionali. Proverò i donuts e poi ti faccio sapere! Vorrei anche provare il latte condensato.

        1. Martina ha detto:

          Bene! Aspetto di vedere donuts e latte condensato allora! E se hai voglia fotografa, che ti metto poi nella sezione Le mie ricette fatte da voi

  • Annalisa ha detto:

    Ciao Martina, proverò sicuramente a farlo. Anch’io cerco in tutti i modi di boicottare quella famosa marca ma purtroppo diventa sempre più difficile visto che possiede innumerevoli altri prodotti di uso comune: che tristezza!

    1. Martina ha detto:

      Eh lo so! Le acque naturali ad esempio sono quasi tutte loro, I gelati motta sono loro, la Danone se non erro è loro, il Nescafè, il Nesquick e tanto altro…:(

      1. Annalisa ha detto:

        E comunque lo stesso vale per le multinazionali comunque Unilever e P&G….
        Tra un po’ dovremo avere il nostro orticello, pollaio…. Insomma andare a vivere su un cucuzzolo di montagna e rendersi autosufficienti, mi piacerebbe un mondo!!!!

        1. Martina ha detto:

          Ah sì certo, ci sono tantissime altre multinazionali e corporation che possiedono un’infinità di marchi e che fanno cose deprecabili purtroppo

Hey, sei passato di qua? Lasciami un commento :)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: