Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Spaghetti vongole e cozze

Di: 6 commenti 6 Difficoltà: facile
Spaghetti vongole e cozze

Oggi qui a Bologna fa un caldo di quelli insopportabili...Giro per casa come uno zombie...spalle basse, sguardo assente, trascino i piedi per non sprecare quelle poche forze che mi rimangono... E' una giornata da insalatina fresca e invece mi è presa la voglia di spaghetti vongole e cozze e ve li propongo!

- Ingredienti -

(per 2 porzioni)

  • 400g di vongole
  • 500g di cozze
  • 2 spicchi di aglio
  • olio extravergine di oliva
  • sale (opzionale)
  • la punta di 1 peperoncino
  • qualche foglia di prezzemolo
  • 1 tazzina da caffè di vino bianco
  • 160g di spaghetti

- Procedimento -

Sciacquate abbondantemente le vongole cambiando spesso l’acqua e muovendole bene, pulite bene i gusci delle cozze e toglieteci il bisso.

In una padella scaldare 3 o 4 cucchiaio di olio extravergine con due spicchi di aglio tritati finemente facendo attenzione a non farli bruciare, altrimenti prenderanno un sapore amaro.

Aggiungere le vongole e le cozze e non appena il sughetto che avranno lasciato raggiungerà il bollore, sfumare con il vino bianco.

Aggiustare di sale (solo se neessario, ma in genere non serve) , aggiungere il peperoncino e portare a cottura (pochi minuti, 3 massimo 5).

Scolate gli spaghetti al dente e saltateli in padella con il sugo. Una volta cotti spolverare con prezzemolo tritato.

 

- Valuta questa ricetta -


Spaghetti vongole e cozze
3

3

5 5
00 unknow 00 unknown
6 commenti

6 commenti sul post:
“Spaghetti vongole e cozze”

  • Anonimo ha detto:

    arieccomi…..
    questi spaghetti sono una bontà…ce li avessi stasera …sai che abbuffata….

    brava….chi sono…ti darò un indizio…..

    forse…ma più in qua..

  • Anonimo ha detto:

    eccolo l'indizio….sono toscana…..o toscano….vedi te…troppo facile…ora lo scopri subito…

  • Tizziiiiiiiiiiiiiiiii, puzzoncella….un po' immaginavo che fossi tu! 😉 Un bacione

  • Anonimo ha detto:

    te lo detto che avrestio indovinato subito……

    tizzi

    potrei anche non firmare

  • SUPERYACHAT COOK ha detto:

    TI VOGLIO SVELARE UNA RICETTA CON LA SPERANZA CHE UN GIORNO POSSA DEGUSTARLA NEL TUO RISTORANTE .
    DOPO AVER LAVATO PIU' VOLTE LE VONGOLE "LE FEMMINELLE " IL CUI GUSCIO SEMBRA A PIEDE DI GALLINA METTI UNA PADELLA CON AGLIO ,PREZZEMOLO,POMODORINI TAGLIATI ,ED OLIO DI SANSA ED INFINE ILE VONGOLE .IL TEMPO CHE SI APRANO E DOPO DUE MINUTI SPEGNI IL FUOCO .METTI IN UN PIATTO LE SOLE VONGOLE SIA QUELLI CON IL GUSCIO SIA QUELLI LIBERI(GIA' SONO PROFUMATE DAL SUGHETTO) E BUTTA VIA TUTTO IL SUGHETTO.PREPARA CON GLI STESSI INGREDIENTI IN UNA CASSERUOLA UN SUGHETTO DI SPADOLA CON AGGIUNTA DI QUALCHE CAPPERO LIPAROTO .QUANDO TUTTO E' PRONTO SCOLA IL SUGHETTO E METTILO IN PADELLA CON POMODORINO FRESCO APPENA TAGLIATO E PREZZEMOLO E TUTTE LE VONGOLE CON UN CUCCHIAIO DI PURE' DI PATATE ,AGGIUNGI NELLA PATELLA LA PASTA"LINGUINE N°5 " UN MINUTO ANCORA E POI SERVIRE.A CHI PIACE PEPATO VECCHIO GRATTUGIATO .IL PURE'' ADDENSA LA PASTA E LA INCOLLA AL SUGHETTO E ALLE VONGOLE NE POTENZIA IL GUSTO. MI E' COSTATO TANTO DARTI QUESTA RICETTA .MA COME PUOI VEDERE UN BUON PIATTO NON E' MAI SEMPLICE .FIRMATO COOK

  • Ehi, sei passato di qua? Lasciami un commento :)