Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Parmigiana di melanzane in vasocottura

Di: 0 Difficoltà: facile
parmigiana di melanzane in vasocottura

Una tecnica, quella della vasocottura che è davvero eccezionale, permette di ottenere pietanza saporite usando pochi grassi e cuocendo 1 porzione in soli 6 minuti! Inoltre, i piatti cuocendo in un vasetto che nei 6 minuti di cottura va sottovuoto, possono essere conservati in frigorifero per due settimane! Per mangiarli caldi poi è sufficiente rimettere il vasetto al microonde. In questo modo si possono preparare tanti piatti e conservarli in frigo per avere qualcosa di pronto ogni volta che lo vogliamo.
Sul blog trovate altre ricette con questa tecnica di cottura di cui metterò i link a fondo post; quella che vi presento oggi è la parmigiana di melanzane in vasocottura. Io la preparo light, utilizzando le melanzane a crudo e viene molto buona comunque, ma voi siete liberi di friggere o arrostire le melanzane anticipatamente per poi comporre la parmigiana e terminare la cottura al microonde.

- Ingredienti -

(per 2 porzioni)

  • 1 melanzana di quelle panciute da circa 400g
  • 2 mozzarelle da 125g
  • circa 200g di polpa di pomodoro fine
  • 5 o 6 foglie di basilico
  • 1 pizzico di zucchero
  • sale
  • 1 cucchiaio di salsa di soia (facoltativo)
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 spicchio di aglio fresco o aglio in polvere
  • 4 cucchiai di parmigiano reggiano
dose per due vasetti da 500ml

- Procedimento -

Premessa fondamentale

la vasocottura è una tecnica comodissima e semplicissima da realizzare, ma prima di cominciare ad utilizzarla è necessario conoscere, che tipo di vasetti si possono utilizzare e soprattutto testare il proprio microonde per capire a quale potenza usarlo per cuocere le proprie pietanze perchè ogni microonde si comporta in modo diverso. Per conoscere la potenza da usare è necessario fare un test.

Tutte queste informazioni le trovate sul mio post qui. Mi raccomando, leggete bene e fate il relativo test prima di cominciare a sperimentare. Altre info e tante ricette le trovate sul blog di Rosella Errante.

 

Parmigiana di melanzane in vasocottura

Per preparare la parmigiana di melanzane in vasocottura scegliete innanzitutto una mozzarella un po’ consistente e non troppo acquosa. In alternativa potete utilizzare della provola.

La melanzana deve essere panciuta in modo che possiate con una fetta coprire la superficie del vasetto, ma se le avete più smilze, potete sempre mettere 3 melanzane per ogni strato per coprirla.

Tagliate le melanzane a mano o con una mandolina a fette di 3 o 4 mm di altezza.

Tagliate la mozzarella a fette e cercate di asciugarla per far uscire l’acqua in eccesso.

A parte, in una terrina, condite la polpa di pomodoro con un pizzico di zucchero, 1 cucchiaio di salsa di soia, l’olio extravergine, aglio tritato o in polvere e sale; con il sale siate generosi perchè dovrà insaporire anche le melanzane.

Prendete due vasetti weck da 500ml di quelli a forma di tulipano. Sul fondo versate un pochino di pomodoro, quindi una fetta di melanzana, poi ancora polpa; aggiungete quindi della mozzarella, dei pezzetti di foglia di basilico e abbondante parmigiano reggiano, quindi mettete un’altra fetta di melanzana e procedete come sopra fino ad arrivare all’incirca uno o due cm sotto il bordo del vasetto.

Nell’ultimo strato mettete solo pomodoro, parmigiano e basilico.

Con un foglio di carta assorbente pulite bene i bordi, quindi chiudete con quattro gancetti appositi disposti a croce.

Mettete il primo vasetto nel microonde, impostate la vostra potenza testa (leggi la premessa all’inizio del post) e 6 minuti come tempo.

Trascorsi i 6 minuti, con un guanto da cucina prelevate il vasetto e lasciatelo riposare 20 minuti prima di aprirlo. I 20 minuti sono necessari a ultimare la cottura e a evitare incidenti nell’aprire il vasetto.

Mentre la prima parmigiana cuoce, preparate il secondo vasetto e poi cuocete anche quello.

Se volete consumare subito la parmigiana di melanzane in vasocottura, trascorsi i 20 minuti, tirate la guarnizione fino a far entrare aria nel vasetto; togliete il tappo e gustate! Altrimenti fate raffreddare completamente e mettete in frigo: si conserva fino a 15 giorni.

Al momento di utilizzarla mettete il vasetto alla massima potenza per circa 2 o 3 minuti nel microonde dopo aver rimosso i gancetti. Se il vasetto è ancora sottovuoto tirate la guarnizione per aprire, facendo molta attenzione a non bruciarvi.

 

Alternativa più gustosa

per i talebani della parmigiana di melanzane, è possibile friggere le melanzane e poi usarle per comporre il vasetto e poi cuocere in vasocottura. In questo caso nella polpa di pomodoro mettete meno olio.

 

Prova anche:

parmigiana di melanzane in vasocottura

- Valuta questa ricetta -

Parmigiana di melanzane in vasocottura
4

4

5 5
00 unknow 00 unknown

Lasciami un commento :)