Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Torta crema chantilly e fragole

Di: 8 commenti 8 Difficoltà: media
torta crema chantilly e fragole

Questa torta la settimana scorsa l'ho fatta bene tre volte! Mio marito ha compiuto 50 anni! La prima con un diametro di 28cm per festeggiare con i ragazzi del trio di mio marito e 2 amici (decisamente sovradimensionata per 6 persone, ma non ne è avanzata poi molta eh!), poi sono scesa a 20cm di diametro per il festeggiamento a casa di mia suocera con mio cognato e mio nipote (che è quella che vedete in foto nel post) e infine l'ultima, da 18cm per festeggiare con una coppia di amici.

Ora vado in sciopero e niente più torta crema chantilly e fragole per un po'!

Di seguito vi do le dosi per la torta da 20 cm

Preparazione del pan di spagna per la torta crema chantilly e fragole

 

Ingredienti

(per una tortiera da 20 x10h. Se ne avete una più bassa usate 4 uova e riproporzionate farina e fecola o frumina. In totale usate 30g di farina + fecola o frumina ogni uovo)

5 uova grandi intere
150g di zucchero semolato
100g di farina 00 debole per dolci
50g di fecola di patate oppure frumina
1 pizzico di sale
buccia grattugiata di 3/4 di 1 limone
1 cucchiaino di estratto di vaniglia o i semi di mezza bacca

 

Procedimento:

portate il forno a 180° in modalità statica.

Imburrate accuratamente lo stampo e poi infarinatelo togliendo la farina in eccesso.

Sgusciate le uova in una terrina molto capiente e aggiungete il pizzico di sale e lo zucchero. Montate a media velocità con un frullino per una decina di minuti o fino a quando avrete ottenuto un composto quintuplicato di volume, bianco e spumoso.

In una terrina mescolate la farina e la fecola (o la frumina).

Aggiungete ora la buccia di limone e la vaniglia alla montata. Setacciate metà della farina + fecola sul composto montato e con una spatola mescolate dal basso all’alto per farlo incorporare completamente. Unite poi la restante farina + fecola e mescolate di nuovo sempre delicatamente e dal basso all’alto per non smontare il composto.

Versate il tutto nella tortiera e infornate per circa 25-30 minuti o fino a quando il pan di spagna sarà ben colorito e vedrete la superficie un po’ rugosa e leggermente staccata dai lati dello stampo.

Adagiate uno strofinaccio pulito su una griglia, quindi sfornate il pan di spagna e sformatelo rovesciandolo sullo strofinaccio e coprendolo con il lembi liberi.

Fate raffreddare completamente, dopodiché rivestite completamente il pan di spagna con la pellicola e mettetelo in frigo.

E’ meglio preparare il pan di spagna con qualche ore di anticipo o il giorno prima.

Preparazione della crema chantilly o crema diplomatica

 

Ingredienti 

4 tuorli
120g di zucchero semolato
60g di farina 00
buccia grattugiata di 1/2 limone
400ml di latte
5g di colla di pesce (si usa per rendere la chantilly più densa per la farcitura)
250g di panna fresca

 

Procedimento:

sbattete  i tuorli con lo zucchero senza montarli; aggiungete quindi la farina, la buccia grattugiata di limone e mescolate per amalgamare il tutto.

A parte scaldate il latte spegnendo il fuoco poco prima che raggiunga il bollore (quando cominceranno a comparire delle bollicine sui bordi).

Versate una piccola parte di latte sul composto di uova e mescolate bene con una frusta per uniformare la consistenza, dopodiché versate il restante latte sempre mescolando accuratamente.

Rimettete il tutto sul fuoco e cuocete a fuoco basso mescolando costantemente con una frusta finché la crema comincerà ad addensarsi. Fate rassodare la crema un po’ del solito. La crema però non deve raggiungere il bollore, quindi utilizzate una fiamma bassa per farla addensare; in questo modo i liquidi evaporeranno senza che la crema bolla.

Spegnete il fuoco; immergere subito la pentola in acqua con ghiaccio; in modo che la temperatura della crema si abbasserà in fretta, altrimenti “impazzirà” e si formeranno dei grumi. Mescolate bene con una frusta, poi coprite con della pellicola a contatto con la superficie della crema. In alternativa, perchè si raffreddi velocemente, versatela su un piatto piano sempre coprendo con pellicola a contatto. La crema pasticcera deve risultare lucida e densa ma uniforme.

Mettete la colla di pesce in una terrina e copritela con 25g di acqua fredda. Attendete 5-10 minuti che si sia completamente idratata, quindi prelevate 3 cucchiai di crema pasticcera, versatela in una piccola pentolina e portatela a 65 gradi circa; quindi togliete dal fuoco e unite la colla di pesce mescolando molto bene con una frusta per farla amalgamare e per sciogliere i grumi. E’ normale che sul momento la crema si sciolga diventando un po’ liquida.

Fate intiepidire la crema con la gelatina, quindi unitela alla restante crema mescolando bene con una frusta. Coprite la terrina con la crema e mettetela in frigo. Intanto dedicatevi alla preparazione delle fragole e della bagna.

Quando la crema sarà ben fredda, montate la panna ben fredda di frigo anch’essa.

Unite qualche cucchiaio di panna alla crema e mescolate bene con una frusta. In questo modo ammorbidirete la crema e sarà semplice poi unire la restante panna che inserirete però delicatamente mescolando dal basso all’alto con una spatola. La crema chantilly è pronta.

Copritela e trasferitela in frigo.

torta crema chantilly e fragole

 

Preparazione della bagna per la torta crema chantilly e fragole

 

ingredienti

15-20 fragole
2-3 cucchiai di zucchero semolato
succo di 1/2 limone
120ml di acqua
120g di zucchero semolato
qualche pezzo di buccia di limone (solo parte gialla)

 

Procedimento:

tagliate le fragole a dadini piccoli. Versatele in una terrina e conditele con 2-3 cucchiai di zucchero e il succo di 1/2 limone. Mescolate bene per far sciogliere lo zucchero e far formare il succo. Attendete un po’ e poi scolate bene le fragole e tenete da parte il succo che unirete poi allo sciroppo di acqua e zucchero.

Portate a bollore l’acqua con i 120g di zucchero e le bucce di limone. Fate bollire per pochi minuti quindi spegnete e fate raffreddare. Scolate e unite poi al succo delle fragole.

Con questo sciroppo bagnerete il pan di Spagna

Montaggio della torta

Con un coltello lungo e seghettato tagliate il pan di spagna a due altezze in modo da poterne ricavare tre dischi uguali.

Adagiate il primo disco in basso su una base per torta e bagnate con lo sciroppo preparato precedentemente, quindi stendete un abbondante strato di crema chantilly e le fragole a dadini.

Coprite con il secondo cerchio; bagnate quindi anche questo e mettete il secondo strato di chantilly e fragole. Bagnate l’ultimo cerchio nella parte inferiore però, quindi adagiatelo sulla torta con la parte bagnata rivolta in basso.

Chiudete la torta con abbondante pellicola o, meglio, con un cerchio apribile da torta in modo da tenerla ben compatta e riponetela in frigo fino al giorno successivo (è meglio farcirla il giorno prima per far sì che i sapori si amalgamino).

Decorazione della torta crema di chantilly e fragole

ingredienti

400g di panna fresca ben fredda
3 cucchiai di zucchero a velo
qualche fragola

 

Procedimento:

montate la panna senza esagerare perchè altrimenti diventa più giallina e meno compatta e liscia quando decorerete. Aggiungete lo zucchero a velo mescolando delicatamente per non farla smontare. Rivestite la torta con parte della panna e lisciatela bene.

Inserite la restante panna in una sac a poche. Usate la bocchetta da sac a poche che preferite e decorate la torta crema chantilly e fragole a piacimento. Finite la decorazione con le fragole. Io ho messo anche qualche pezzettino di foglia d’oro alimentare.

 

Prova anche:

torta crema chantilly e fragole

 

- Valuta questa ricetta -

Torta crema chantilly e fragole
5 (100%) 5 vote[s]

Torta crema chantilly e fragole
5

5

5 5
00 unknow 00 unknown
8 commenti

8 commenti sul post:
“Torta crema chantilly e fragole”

Lasciami un commento :)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: