Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Fossili di patate e aneto e ben arrivato Woody!

Di: 34 commenti 34
Fossili di patate

Buon martedì a tutti. E' da giovedì scorso che non ci sentiamo e nel frattempo qui in trattoria ci sono delle novità. E' arrivato Woody, un dolcissimo gattino bianco e grigio di cui siamo già pazzamente innamorati. E' dolcissimo e ha due mesi circa.
Lo abbiamo preso a Santarcangelo di Romagna, da due ragazzini giovani che avevano una cucciolata da dare in adozione. E' un giocherellone fuori misura, ci fa già gli agguatini alle caviglie e ha due occhioni che conquistano. Chewy rimarrà sempre nei nostri pensieri e ci manca tanto. Non è sostituibile, ma Woody lo stiamo già amando alla follia.

IMG_2117

La ricetta di oggi è un finger food veloce, gustoso e tanto bello da vedere. La ricetta viene da un programma di Real time e l'idea è davvero simpatica.

- Ingredienti -

  • 1 patata
  • 1 ciuffetto di aneto o di finocchietto selvatico
  • olio extravergine di oliva

- Procedimento -

lavate la patata e sbucciatela. Tagliatela a fette sottilissime (devono essere trasparenti!) e asciugate ogni fetta sulla carta assorbente. Adagiate un ciuffetto di aneto o finocchietto su una fetta, coprite con l’altra fetta e coprendo con carta assorbente premete forte in modo da far aderire le due parti di patata e sigillarle. Adagiate mano a mano i “fossili” di patata su una teglia coperta di carta forno e spennellateli con dell’olio extravergine. Infornate a 160-170° fino a che saranno dorate sui bordi e criccanti (dai 7 ai 10 minuti circa a seconda del forno). Create una sorta di filo per stendere i panni infilando due stecchini per spiedini, tagliati a circa 10/12 cm di altezza, in una base di polistirolo, rivestita con della stoffa e poi legando uno spago da cucina in modo che stia teso tra gli stecchini. Appendete i fossili di patate con delle mollettine di legno, che potete trovare in cartoleria.

 

IMG_0627

IMG_2194

Woody vi augura una buona settimana!

- Valuta questa ricetta -


Fossili di patate e aneto e ben arrivato Woody!
3

3

5 5
00 unknow 00 unknown
34 commenti

34 commenti sul post:
“Fossili di patate e aneto e ben arrivato Woody!”

Ehi, sei passato di qua? Lasciami un commento :)