Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Biscotti di albume con mandorle senza burro e olio

Di: 70 commenti 70 Difficoltà: facile
Biscotti solo albume e mandorle

Per questi biscottini solo albume devo ringraziare la mitica Sunny, del ristorante Vittoria di Ascoli Piceno, che abbiamo avuto il piacere di conoscere durante il nostro tour enogastronomico Eating Piceno...Lei ci ha svelato la sua ricetta con molta generosità e ora ve la propongo.

I biscotti mandorle e albumi sono facili, buonissimi, croccanti e friabili, sono gustosi e sfiziosi e sono ottimi quando avete preparato una crema pasticcera  e avete dell'albume avanzato e non sapete cosa farne...Si fanno in un attimo e sono come le ciliegie...Uno tira l'altro! Non contengono burro o latte..Perfetti no?

- Ingredienti -

(per 8 porzioni)

  • 100g di albume a temperatura ambiente
  • 100g di zucchero
  • 100g di farina
  • 100g di mandorle intere con al pellicina (o in alternativa: pistacchi, noci o nocciole)
per 50-60 biscottini

- Procedimento -

portate il forno a 180° con la funzione ventilato. In una ciotola unite gli albumi allo zucchero e al sale e poi montate a neve ben ferma. Otterrete un composto denso e colloso. Unite ora la farina setacciata a poco a poco mescolando dal basso verso l’alto per non smontare il tutto. Per ultimo aggiungete le mandorle intere cercando di distribuirle uniformemente.

 

Cottura dei biscotti alle mandorle e albume:

Rivestite uno stampo da plumcake da 20×10 con della carta forno bagnata e strizzata e versate il composto livellandolo alla meglio. Il composto dovrà essere alto all’incirca 3 cm. Infornate per circa 25 minuti.

Sfornate, poi estraete il “panetto” aiutandovi con i bordi della carta forno e delicatamente staccate la carta. Adagiate il “panetto” su una griglia e fatelo raffreddare completamente, dopodiché con un coltello elettrico o con un coltello a lama liscia molto affilato affettate il panetto ricavandone dei biscottini il più sottili possibile. Adagiate i biscotti solo albume mano a mano su una teglia coperta di carta forno e fate tostare in forno ventilato a 150-160°.

Biscotti solo albume e mandorle

- Valuta questa ricetta -

Biscotti di albume con mandorle senza burro e olio
4.4 (88.78%) 98 votes

Biscotti di albume con mandorle senza burro e olio
4.44

4.44

5 98
00 unknow 00 unknown
70 commenti

70 commenti sul post:
“Biscotti di albume con mandorle senza burro e olio”

  • Chezuppa ha detto:

    Sunny's style! Ci piace!

  • Cranberry ha detto:

    Sono proprio loro!!!!
    Come ho scritto anche da Cecy, li devo rifare perchè è davvero un ottimo modo per reciclare gli albumi!!!

    Belli!!!

  • Anonimo ha detto:

    temo che i vegani non mangino nemmeno l'albume ma i biscottini sono interessantissimi!

  • Araba Felice ha detto:

    Mi incuriosiscono questi biscotti, li provo!

  • Arianna Frasca ha detto:

    Mi sembrano così croccanti e friabili… devono essere buonissimi!

  • Anonimo ha detto:

    Buoni!! Ma eaing piceno che roba è? cinese? 🙂
    Nico

  • @Chezuppa: Ahahaha…Sunny tutta la vita! I prossimi sono i piconi…

    @Cran: sì infatti e poi a me piacciono da morire!!

    @hai ragione, sono andata a correggere…Credo che non riuscirei a cucinare qualcosa di vegano manco con tutto l'impegno del mondo!

    @Stefania: vedrai che ti piaceranno!!!Sono super…Hanno un solo difetto: se li assaggi, li mangi tutti!

    @Arianna: lo sono infatti!!

    @Nico: Eating Piceno è quel tour enogastronomico che ho fatto un paio di mesi fa per promuovere le eccellenze del piceno

  • Chiara c. ha detto:

    sono bellissimi!!!
    e sai che mi ricordano molto dei biscotti che trovo a Cortina, li hai mai visti?! ne ho ancora una confezione si chamano Sartorelli, sfoglie friabili deliziose, mi chiedevo sempre come avrei potuto farli…ed ecco qua, sei mitica!!! ma questo l'ho sempre saputo 😉

    P.S. grazie di cuore per le tue parole, grazieeeee

  • Che idea strepitosa per riutilizzare gli albumi!!! Per carità, non che io li butti, eh? Sono capace di montarli a neve, metterci lo zucchero e mangiarmeli così volgarmente….
    I prossimi invece faranno questa fine….
    Ciao, Tatiana

  • mariap ha detto:

    La ricetta di questi biscottini, in Australia chiamati almond bread me la porto' mia figlia proprio dalla terra dei canguri…ottimi hanno sempre un gran successo!

  • Se ho capito bene la frutta secca va aggiunta intera non tritata?
    favolosi li devo fare adoro i veri bis-cotti:)

  • @Chiara: non li conosco i biscottini di cui parli..Chissà che non siano proprio come queti allora..:Per le parole, ci mancherebbe….Gli animaletti diventano di famiglia e ci si soffre da matti! Un bacio

    @Tatiana: oddio li mangi addirittura a crudo?? Sai che potresti prendere la salmonella? Occhio…

    @Mariap: ma dai,chissà che magari la icetta non sia originaria proprio di lì!!!

    @La cucina di Esme: esatto, forse avrei dovuto specificarlo…Vado a scriverlo….

  • Anonimo ha detto:

    Scusa, Martina, ma se non si ha la funzione ventilato del forno, va bene lo stesso con lo statico? Grazie

    1. Ciao Vera, direi che sì, magari aumentando la temperatura del forno a 200°

    2. Anonimo ha detto:

      Grazie, sempre molto gentile. Vera

  • Anonimo ha detto:

    Ahia, sono Vera (dimentico sempre, perdono)

  • Anonimo ha detto:

    Tu lo sai Martina/Fatina tentatrice, che nel tuo blog non posso passare.. perché sei fonte di tentazione continua..
    .. ma devono essere degli spezzafame relativamente leggeri e gustosissimi..
    Brava..
    Linda

    1. Ehehe, in effetti il mio blog non è omologato per chi è a dieta..:) Se non ne mangi molti di questi biscottini diciamo che non sono pesantissimi, anche se ho fatto un conto e non è che abbiano poche calorie..:all'inizio volevo segnarli come ricetta light, ma poi ho desistito…Però in effetti sono calorici, ma privi di grassi…

  • Marina ha detto:

    Perfetti!!!

  • patatina ha detto:

    che spettacolo!!!

  • Chiara Setti ha detto:

    Mm…già me li vedo su una bella coppetta di gelato!!! :-)))

  • Anonimo ha detto:

    Ciao.
    Mi appresto a farli, poi ti dico.
    In teoria (sempre che uno non li divori) quanto tempo durano, ovvero restano croccanti ?
    Credo siano un'ottima accoppiata x la mousse all'acqua di cui sopra !!!!
    Giulio

    1. Sì, hai ragione, con la mousse li vedo bene…Durano croccanti per qualche giorno credo..Io li ho finiti il giorno dopo e lo erano ancora…..Vanno conservati in un sacchettino cuki ben chiuso…

  • firulifirula.com ha detto:

    sento che questi biscottini diventeranno i miei biscotti per la vita!!!! li adoro già!

  • Anonimo ha detto:

    Ciao.
    Li ho fatti e pure mangiati, non tutti ovviamente, altrimenti non starei qui a scrivere ……………..
    Son davvero buoni ed hanno soprattutto il gran vantaggio, rispetto ad altri biscotti, di non contenere grassi.
    C'è però qualcosa che mi manca. Non so se è perchè mi richiamano i cantuccini, ma è come se ci mancasse qualcosa. Non so se è poco il sale o se ci vorrebbe un pò di miele o di scorza grattugiata di arancia. Tu che ne pensi ? Ai provato qualche variazione ?
    Aspetto un tuo parere prima di rifarli domani applicando qualche modifica, anche perchè mi son comperato mezzo litro di albume …
    Giulio

    1. Ciao Giulio, a me piacciono anch ecosì, però avevo pensato anche io mentre li facevo di metterci della scorza grattugiata di limone o di arancia..Un'altra idea è quella di mettere un po' di aroma di mandorla amara o di mandorla e basta nell'impasto…Che ne dici? Evvai con il mezzo litrozzo di albume pastorizzato…:)

    2. Anonimo ha detto:

      Ciao.
      Li ho rifatti ma con le nocciole e debbo dirti che li trovo meglio per il sapore più forte della nocciola rispetto alla mandorla. Quindi la tua idea di aggiungere, alla versione con mandorla, dell'aroma, mi sa che era giusta.
      La prossima cosa che voglio fare sono i cantuccini salati: mi incuriosisciono molto.
      Ciao e grazie.
      Giulio

    3. Ciao Giulio, mi sa che alla nocciola piacerebbero un casino anche a me…..Sono contenta che sperimenti!!! Quando farai i cantucci salati poi dimmi!

  • 6manincucina ha detto:

    Ciao Martina!Sono zia Caua…..li ho sfornati poco fa…..mamma mia che bontà!!E hai ragione, uno tira l'altro, irresistibili!!Io mi sono scordata il sale, ma devo dire che non si sente per niente la mancanza.Volevo solo chiederti se tu usi mandorle con la buccia, perchè dalla foto vedo un contorno più scuro…….

    1. Ciao!!! Che bello leggerti qua! Sono contenta che abbia provato questi biscottini…Sono semplici e buoni buoni….secondo me….Sì, le mandorle le uso con la pellicina, per l'effetto estetico, am soprattutto perchè le mnandorle con la pellicicna secondo em sono più saporite…:)

    2. 6manincucina ha detto:

      Pensa che sono quasi finiti…..sigh…troppo buoni!Per le mandorle concordo…
      Vedendo le foto chissà perchè ho pensato che quel bordo scuro si ottenesse con la tostatura delle fette…..hihihihhi

  • Salta la pasta ha detto:

    Sembrano ottimi, magari se accompagnati da un buon vinsanto! li proverò sicuramente!

  • Salta la Pasta ha detto:

    Li ho provati e sono buonissimi… Gran successone, sono piaciuti a tutti. Grazie!
    Ecco la mia versione: http://www.saltalapasta.com/2013/06/chips-di-biscotti-alle-mandorle.html

    1. Sono venuti perfetti….Bravo.:Sono contento che ti siano piaciuti….Ti metto tra le mie ricette fatte da voi!

    2. Salta la Pasta ha detto:

      Fai pure. P.s. sono Sebastiano, non Salvatore 😉

    3. Ops, scusami!!! Ho corretto

  • Anonimo ha detto:

    ma che ideona, senti ma al posto delle mandorle noci e nocciole ci posso mettere i pinoli????
    crostina

  • Eleonora Dallan ha detto:

    …albumi avanzati da crema pasticcera?
    nooooo! etti ed etti avanzati dai panettoni!!!!
    e questi tuoi biscottini, che comunque avevo già adocchiato da tempo, sono diventati tanti regalini molto graditi. Ne ho fatti alle mandorle, alle nocciole, ai pistacchi.
    grazie dell'idea.
    vabbè che… vado sul sicuro cercando ad te.
    BUON NATALE

  • cuocaperdiletto ha detto:

    Era da tempo che cercavo questa ricetta…. qualche ristorante della mia zona li porta al tavolo a fine pasto quando si ordina il caffè…belle foto, brava come sempre con il tuo stile unico

    1. Martina Toppi ha detto:

      Sono contenta allora di averti concesso di ripetere la ricetta di questi biscottini…:) Se li provi spero ti piacciano

  • Monia Zoli ha detto:

    Quante uova sono x favore ? Grazie

    1. Martina Toppi ha detto:

      Circa 3 uova

  • Silvana ha detto:

    Ciao Martina: avevo copiato questa ricetta tempo fa ma mai l’avevo fatta, e ieri, avendo 2 albumi, l’ho ritrovata e ho deciso di farla: sono venuti fantastici!! sono strepitosi! Ho ricalcolato le proporzioni e via! Peccato che durino tanto poco, sono già quasi sparite in meno di 24 ore!

    1. Martina Toppi ha detto:

      Sì, sono così sottili che uno ne mangia a vagonate! SOno contenta che ti siano piaciuti!!

  • Emanuela Martina ha detto:

    Perchè non li ho fatti prima??? Idea fantastica per non buttare gli albumi e per quelle manciate di frutta secca che rimangono lì nei sacchetti un po’ sparsi!!! Li ho messi in vasi di vetro e li terrò (nascosti a mio marito) per offrirli a chi passa per un caffè! Grazie mille

    1. Martina Toppi ha detto:

      Sono contenta che ti siano piaciuti! Uno tira l’altro!

  • Era da una vita che la cercavo!! Grazie mille per la ricetta, davvero strepitosi!! Complimenti per le tue ricette 🙂

    1. Martina Toppi ha detto:

      Grazie a te di essere passata e dei complimenti!

  • Angela ha detto:

    Ciao Martina,
    Oggi li proverò.. ma ho una domanda.. le mandorle si riescono ad affettare senza rompersi?! Dubbio amletico! Grazie!

  • Martina ha detto:

    @Angela: io non ho avuto problemi..:)

  • Angela ha detto:

    Grazie! Fatti e non si sono rotte le mandorle ma tagliate perfettamente!!! Prossima volta appena un po’ più sottili! Grazie ancora e complimenti per il blog!

    1. Martina ha detto:

      @Angela Hai visto! Infatti io non avevo avuto problemi… Grazie mille per i complimenti!

  • Angela ha detto:

    Cercavo un biscottino da servire con la crema…questo mi pare davvero chic…domani mattina lo provo!

    1. Martina ha detto:

      Ottimo!! Spero che ti piaceranno. Fammi sapere!

  • terry ceraudo ha detto:

    peccato che hanno lo zucchero

    1. Martina ha detto:

      beh, sarebbero biscotti fatti di aria…Qualcosa bisogna metterci 🙂

  • tapis roulant ha detto:

    Nottevole!!! 6 originale…

    1. Martina ha detto:

      Grazie! 🙂

  • stefano arturi ha detto:

    fatti ieri….con rammarico ma devo ammettere che a me non convincono molto: per me risultano troppo dolci e soprattutto un po’ piatti quanto a sapore. Avevo degli albumi e volevo sperimentare ma non penso di rifarli. a chi li volesse provare suggerisco di:

    a) farli tostare a lungo, come da foto di Marina: una leggera carammelizzazione potrebbe renderli più interessanti

    b) aggiungere qualche goccia di estratto di mandorle oppure magari un sospetto di spezie tritate

    c) ridurre lo zucchero del 10%

    d) essere generosi con il sale

    sulle quantità: pur usando un coltello elettrico a me sono venuti 30 biscotti, ma questa è una mia mancanza e vale come semplice osservazione
    ciao

    1. Martina ha detto:

      Mi dispiace, in genere piacciono a tutti, ma de gustibus non est disputandum 🙂

  • Nella ha detto:

    davveri deliziosi! …da noi si chiamano foglie da the

    1. Martina ha detto:

      ah sì! A me li ha insegnati la cuoca di un ristorante di Ascoli.

  • Nadia ha detto:

    Cara Martina, mentre ti scrivo sto sgranocchiando queste deliziose sfoglie, friabili, irresistibili, una tira l’altra.
    Grazie per questa preziosa ricetta!
    Un caro saluto
    Nadia

    1. Martina ha detto:

      Grazie a te di averla provata Nadia! Mi fa piacere che ti siano piaciuti i biscottini. E’ vero, sono come le ciliegie!

  • Ermea ha detto:

    Ho provato oggi questa ricetta di deliziosi biscottini, molto facili da fare e di semplici ingredienti.Sono ottimi come le ciliegie uno tira l’altro.Me li avevano regalati a Natale e ho cercato la ricetta per provare a farli….stupendi ..grazie per l’aiuto!

    1. Martina ha detto:

      Hai ragione, l’uno tira l’altro! Anche a me piacciono tanto e mi piace anche l’idea che sono ottimi per riciclare gli albumi!

  • LInda - lavecchiasaggia ha detto:

    Ciao Marty,
    croccantissimi anche nella versione che ho riproposto in questi giorni con solo albume, copiata da una mia vecchia ricetta del gennaio 2009 con uova intere.
    La prossima volta voglio provare la tua con la doppia cottura.
    Ti farò sapere, ciao

    1. Martina ha detto:

      Se li provi mi dirai quali sono migliori a tuo avviso! 🙂

  • Maria Rosa ha detto:

    Ciao,si può sostituire la farina con farina di riso o altre per celiaci?Grazie mille ,Marí

    1. Martina ha detto:

      Ciao Marì, non avendo provato in posso garantire, ma in linea di massima se tu solitamente la usi x fare i biscotti direi che si può. Prova

Lasciami un commento :)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: