Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Pollo ai 40 spicchi d’aglio per tenere lontano i vampirla!

Di: 16 commenti 16

Non è un errore ortografico, ma un'invenzione degli Squallor! Non so se li conoscete, sono un gruppo musicale demenziale e un po' scurrile, ma dietro i cui testi si nasconde anche una critica a una certa politica e a una certa Italia. Beh, dicevo, gli Squallor hanno inventato la storpiatura di Nosferatu il vampiro che hanno trasformato in Nosfigatus il vampirla..E siccome a me a Mauro ha sempre fatto tanto ridere usiamo spesso l'espessione e in questo caso mi piaceva giocarci a proposito di questa ricetta che farà rabbrividire i detrattori dell'aglio e piacerà invece a chi come me lo ama alla follia! Premetto che comunque, a dispetto di quanto si possa credere, questo pollo dell'aglio ne ha sì, il sentore, ma non eccessivo. L'aglio in effetti va messo in camicia e non essendo schiacciato non rilascia in maniera troppo pesante il suo aroma. In compenso però dà al pollo un gusto e un sapore buonissimi! E, per i veri duri che non devono chiedere mai, gli spicchi d'aglio con cui si cuoce il pollo si possono spremere per estrane la cremina e farne una salsina di aglio arrostito da spalmare su dei crostini abbrustoliti: roba da sballo!
Buon lunedì a tutti, vampirla compresi! :)

Pollo ai 40 spicchi d’aglio

 

Ingredienti:

1 pollo ruspante di circa 1,3-1,5kg già pulito
40 spicchi d’aglio rosa (circa 3 teste)
1 costa di sedano
3-4 rametti di timo
3 rametti di rosmarino
3-4 foglie di salvia
1 pugno di prezzemolo
sale aromatico (o sale normale se non l’avete)
olio extravergine di oliva

 

Preparazione:

prendete un pollo ruspante, schiacciatelo un con le mani. Salate abbondantemente con del sale aromatico l’interno del pollo e poi riempitelo con 3 dei 40 spicchi di aglio, due rametti di rosmarino, due di timo, tre foglie di salvia, il prezzemolo e il gambo di sedano. legate il pollo in modo che rimanga bello compatto e che gli aromi non escano. Salate il pollo anche all’esterno, massaggiandolo bene con le mani in modo da distribuire il sale uniformemente e da farlo aderire bene. Versate l’olio in una casseruola di ghisa (o al massimo di terracotta) in modo da coprirne il fondo. Io ho usato la mia casseruola Le Creuset, che adoro pazzamente, perché va sia sul fuoco che in forno e mantiene il calore anche a fine cottura. Adagiate il pollo nella casseruola e rigiratelo in modo da oliarlo per bene da tutti i lati. Ora aggiungete nella casseruola i 40 spicchi di aglio in camicia distribuendoli tutto intorno al pollo e unite i restanti rametti di odori.

 

Pollo ai 40 spicchi d'aglio

Accendete il forno e portatelo a 180°.
Rosolate il pollo da tutti i lati per 10-15 minuti sul fornello a fiamma alta lasciando la casseruola scoperta, dopodiché copritela e infornate per 1 ora e mezzo circa senza mai aprirla.

Le casseruole Le Creuset, hanno un pomello in bachelite che resiste alla temperatura di massimo 190°, ma io per sicurezza ho svitato il pomello e ho chiuso il buco con un pezzo di carta argentata che ho arrotolato su se stessa per formare un cordone della dimensione del buco, nel quale l’ho poi infilato. Trascorsa 1 ora e mezzo, aprite la casseruola e, se vi piace che il pollo sia bello rosolato in superficie fatelo cuocere ancora 15 minuti accendendo il grill.

Con una schiumarrola prelevate gli spicchi d’aglio e prendendone uno a uno, tagliatene un’estremità tenendo ferma l’altra con uan forchetta e facendo fuoriuscire fuoriuscire la polpa interna con l’aiuto del dorso di un coltello. Raccogliete la polpa in una piccola coppetta e poi mescolatela bene in modo da ridurla completamente in una salsa spalmabile. Servite la salsa insieme a dei crostini abbrustoliti.

40 spicchi d'aglio

Crema di aglio
————————————————————————
 
Suggerimento:
E se proprio l’aglio vi piace un sacco, provate anche questa Gelatina di aglio arrostito, da servire con dei formaggi.

- Valuta questa ricetta -

Pollo ai 40 spicchi d’aglio per tenere lontano i vampirla!

Pollo ai 40 spicchi d’aglio per tenere lontano i vampirla!
3

3

5 5
00 unknow 00 unknown
16 commenti

16 commenti sul post:
“Pollo ai 40 spicchi d’aglio per tenere lontano i vampirla!”

Ehi, sei passato di qua? Lasciami un commento :)