Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Di necessità virtù: simil Orosaiwa senza uova e senza burro e …La nuova rubrica “Ricette Light”

Di: 25 commenti 25 Difficoltà: facile

Eh sì, eccomi di nuovo qua...Incubo finito, si spera...Mi hanno operata lunedì mattina e ieri sera sono tornata a casina....Grazie a tutti quelli che si sono preoccupati e che mi hanno lasciato dei bei messaggini sul post precedente....Adesso speriamo che la strada sia in discesa...In attesa però di riprendere la piena facoltà del mio corpo, chè, sto abbastanza bene, ma ancora un po' sbioritmata, per usare un MIOlogismo, intanto faccio di necessità virtù e inauguro una nuova pseudorubrica nella quale confluiranno alcune ricette gustose ma allo stesso tempo light..: eh sì, se voglio continuare a pubblicare qualcosa sul mio blog devo trovare degli escamotage e siccome sono a dieta post operatoria e cucino solo cosine leggerine, per non perdere la mano cerco di specializzarmi in alimenti sani e a prova di fegato (che quello se si inca...a sono guai)...Come prima ricetta per questa mia convalescenza e per tirarmi un po' su, chè, per me cucinare è uno svago, una passione, ma anche un bisogno, ho fatto dei biscottini secchi friabili e buoni, che assomigliano un po' agli Orosaiwa, ma sono più genuini perché fatti in casa...Lo spunto l'ho preso da qui, ma ho cambiato un po' di cose qua e là. E allora, perché non li provate? Ah, ovviamente se avete dei suggerimenti su dei piatti leggeri e privi di uova e burro, sparate pure...sono ben accetti.

- Ingredienti -

  • 150 g di farina 00
  • 100g di farina integrale
  • 100g di zucchero
  • 40 g di olio di arachidi
  • 100 g di latte parzialmente scremato
  • 1/2 cucchiaino di glucosio
  • 1/2 cucchiaino di ammoniaca per dolci
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 1/2 cucchiaino di lecitina di soia
  • 1 pizzico di sale

- Procedimento -

per preparare dei biscotti simili agli orosaiwa, accendete il forno a 180° e rivestite una teglia con carta forno. In una terrina mescolare le due farine insieme allo zucchero, poi aggiungete il sale, l’ammoniaca, il bicarbonato.

Riscaldate il latte, versateci il glucosio e la lecitina; lasciate riposare 10 minuti e frullate il tutto con un minipimer (altrimenti la lecitina non si scioglie).

Versate ora il latte sugli ingredienti secchi, aggiungete l’olio e mescolate il tutto. Stendete poi il composto ottenuto con il mattarello allo spessore di circa 3mm e con uno stampo a forma di Orosaiwa ritagliate i biscottini. Adagiate i biscotti sulla teglia e infornate i simil Orosaiwa per circa 14 minuti o comunque finché saranno dorati sui lati.

 

Cottura dei biscotti:

Sfornate i biscotti, lasciate raffreddare per pochi minuti in teglia e poi trasferiteli su una gratella…Pucciati nel latte sono buoni!!

simil Orosaiwa

- Valuta questa ricetta -

5 (100%) 2 votes

Di necessità virtù: simil Orosaiwa senza uova e senza burro e …La nuova rubrica “Ricette Light”
5

5

5 2
00 unknow 00 unknown
25 commenti

25 commenti sul post:
“Di necessità virtù: simil Orosaiwa senza uova e senza burro e …La nuova rubrica “Ricette Light””

Ehi, sei passato di qua? Lasciami un commento :)