Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Torta alla zucca soffice e buonissima

Di: 13 commenti 13 Difficoltà: facile
Torta alla zucca soffice e buonissima

Dopo una lunga assenza dal blog, sono tornata a pubblicare ricette in linea con la stagione, sia per colore che per la stagionalità degli ingredienti. Una volta, prima di avere il blog non sapevo neanche cosa fosse la stagionalità, poi ho iniziato a farci attenzione e ora è diventata una priorità, tanto che spesso quando sono dal fruttivendolo e non sono certa di un frutto o di una verdura chiedo prima se sono di stagione.

E in autunno, oltre ai mandarini, alle castagne, ai funghi, ci sono le zucche, con il loro arancione bellissimo e la loro dolcezza innata che si presta però a preparazioni dolci come a quelle salate. Avete mai provato il risotto alla zucca oppure la vellutata di zucca e carote? Beh, se non lo avete fatto correte a metterli entrambi nella to do list perchè sono davvero due comfort food da provare. Provate anche la zucca al forno, la zucca in padella o la zucca in agrodolce, usatela per fare i mitici ravioli di zucca ferraresi o mantovani. Insomma, la zucca gialla si presta davvero a migliaia di interpretazioni, tutte buonissime.

Dopo aver utilizzato la zucca per preparare uno scenografico pane alla zucca che potete leggere nel mio precedente post, ieri ho voluto provare una ricetta trovata in un blog affidabilissimo e appartenente a una altrettanto bravissima blogger, Assunta.

Io ho apportato alcune piccole modifiche, perchè usando una zucca Butternut, molto meno acquosa della mantovana, ho aggiunto dell'ulteriore latte e perchè ho usato burro anziché olio. Se volete attenervi alla ricetta originale per abbassare il tenore calorico, fate pure.

- Ingredienti -

(per 10 porzioni)

  • 125g di polpa di zucca Butternut o Violina* già pulita
  • 140g di farina 00 debole per dolci
  • 60g di mandorle con la pellicina (io le trovo più saporite, ma siete liberi di usare quelle pelate)
  • 50g di burro**
  • 80ml di latte (+ eventuale altro)
  • 115g di zucchero
  • 2 uova gradi
  • 10g di lievito chimico per dolci
  • buccia grattugiata di 2 clementine
  • 2 cucchiai di rum scuro (io ho usato il rum fantasia per dolci o Creola della Baldoni, ma potete usare anche del Cointreau se preferite)
  • 1/2 cucchiaino da caffè di cannella in polvere (una mia aggiunta)
  • semi di 1/2 bacca di vaniglia
  • 1 pizzico di sale
PER UNO STAMPO DA 18CM DI DIAMETRO

* potete usare anche la zucca mantovana, quella con la buccia verde ma essendo questa molto più acquosa userete 40ml di latte anziché 80

** la ricetta originale prevede l'uso di olio. Se preferite usatelo. Io vi consiglio olio di semi di arachide.

- Procedimento -

portate il forno a 170°.

Imburrate uno stampo da torta da 18cm di diametro e poi spolverizzatelo con farina, rimuovendo quella in eccesso.

in un pentolino unite latte e burro e scaldatelo fino a intiepidire e far sciogliere completamente il burro. Aggiungete la zucca tagliata a pezzetti e inserite tutto in un mixer. Frullate tutto a lungo fino ad ottenere una sorta di vellutata fine. Se necessario aggiungete ancora un pochino di latte per raggiungere la consistenza di una purea fluida.

Riducete le mandorle in farina insieme a 2 cucchiai di farina presi dai 140g totali. Questo impedirà alle mandorle di trasformarsi in crema nel caso si scaldassero quando le frullate. Unite poi alla restante farina e al lievito. Mescolate bene e mettete da parte.

Dividete i tuorli dagli albumi.
Montate gli albumi con 2 cucchiai di zucchero presi dai 115 del totale. Montate poi i tuorli con lo zucchero rimanente e il pizzico di sale.

 

Quando i tuorli saranno chiari e spumosi, uniteli alla zucca e mescolate bene. Aggiungete il liquore. In seguito unite gli albumi unendo una prima parte che mescolerete normalmente per far avvicinare di più la consistenza del composto a quella degli albumi e poi aggiungendo il resto poco alla volta e mescolando delicatamente dal basso all’alto per non farli smontare.

Ora unite in più riprese gli ingredienti secchi sempre mescolando delicatamente dal basso all’alto con una spatola. Per ultimo aggiungete la buccia di mandarino e i semi di vaniglia.

 

torta-alla-zucca-0388

 

Cottura della torta alla zucca:

versate il composto nello stampo e infornate per 30-35 minuti; trascorso questo tempo verificate con uno stuzzicadenti che il cuore della torta sia cotto, dopodiché sfornate la torta alla zucca e fatela raffreddare su una gratella.

Una volta che sarà fredda a piacimento potrete spolverare la torta alla zucca con lo zucchero a velo.

torta alla zucca

- Valuta questa ricetta -

4.67 (93.33%) 24 votes

Torta alla zucca soffice e buonissima
4.67

4.67

5 24
00 unknow 00 unknown
13 commenti

13 commenti sul post:
“Torta alla zucca soffice e buonissima”

  • Assunta scrive:

    Ciao Martina! “Blog affidabilissimo”, non potevi farmi complimento più gradito! La torta, inutile a dirlo, dalle tue mani è uscita perfetta, golosissima alla vista…..il sapore già so!
    Grazie ancora una volta per esserti affidata ad una mia ricetta, sai quanto mi faccia piacere!!
    P.S. per errore ho cliccato su una sola stella, se fosse stato pissibile ne avrei cliccate 50!!

    1. Martina Toppi scrive:

      Grazie a te per la ricetta piuttosto!!! Stavo per chiederti se avevi tu cliccato 1 sola stella per sbaglio e ora leggo che è andata proprio così! Non hai per caso modo di ricliccare? Grazie mille comunque per essere passata a commentare..

  • quindi si fa con la zucca a crudo? voglio provare perchè mi sa che è l’unico modo per farla meno umida e più soffice!

    1. Martina Toppi scrive:

      Sì, esatto, con la zucca a crudo e in effetti viene terribilmente soffice!

  • Vincent scrive:

    DA PROVARE SUBITO ! Solo una cosa: mi sa che è venuto fuori due volte montare i tuorli quando forse intendevi gli albumi. Comunque adesso la provo.

    1. Martina Toppi scrive:

      Ops, correggo subito. Grazie! Se la provi fammi sapere!

      1. Vincent scrive:

        Grazie, grazie mille. Domenica ho gente e la faccio ! Thanks

        1. Martina Toppi scrive:

          E’ venuta bene? :)

          1. Vincent scrive:

            Ottima. grazie.

  • quanto mi piace il tuo blog e le tue ricette sempre perfette!!brava Martina

    1. Martina Toppi scrive:

      Ma grazie!!! Mi fai arrossire! 😛

  • Patricia Crocicchia scrive:

    Ci sei mancata molto, l’eleganza delle tue presentazioni fotografiche, le ricette così ben equilibrate unite all’altruistico amore che istilli in loro (che siano tue o prese in prestito) fanno si che siamo tutti superbenfelici di accoglierti con un benvenuto degno della tua bravura. Bentornata e grazie per l’autunno profumato e ricco che ci proponi.

    1. Martina Toppi scrive:

      Mamma mia Patrizia, grazie!!!! Cavolo che belle parole…Mi fai cummuovere! Non so che dire in questi casi, ma mi hai fatto tanto tanto piacere. Un abbraccio

  • Ehi, sei passato di qua? Lasciami un commento :)