Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Crostata frangipane ai frutti di bosco

Di: 14 commenti 14 Difficoltà: facile
Crostata frangipane ai frutti di bosco

Confesso di essere arrivata fino alla veneranda età di 40 anni senza aver mai provato una ricetta contenente la crema frangipane e confetto anche che pur sapendo che conteneva farina di mandorle, ne avevo una vaga idea e non immaginavo neanche il sapore e la consistenza, ma soprattutto non mi ero mai chiesta da cosa derivasse il suo nome. Pare che la crema prenda il nome dal cognome italiano "Frangipani", ma poi sul perchè alla crema sia stato attribuito questo nome ci sono diverse ipotesi. Wikipedia riporta tra le altre che:

- la ricetta della crema sarebbe stata donata dal conte Cesare Frangipani a Caterina de'Medici in occasione del suo matrimonio con il futuro re di Francia
- un botanico italiano, di nome Muzio Frangipani, avrebbe visitato le Antille nel 1493 e avrebbe insegnato ai marinai che lo accompagnavano che l'odore "delizioso" sentito in prossimità di Antigua era originato da un arbusto (Plumeria alba), il cui nome comune divenne "frangipani"

Qualunque sia poi l'origine del nome, rimane il fatto che avendola assaggiata per la prima vota un paio di giorni fa, la crostata frangipane mi è piaciuta un sacco e l'idea di aver aggiunto alla base di frolla un sottile strato di marmellata di frutti di bosco non eccessivamente dolce, è stata vincente perchè ha aggiunto freschezza, spegnendo un po' della stucchevolezza della crema.
Se come me non avete ancora provato la crostata frangipane, è giunto il momento di farlo. Di seguito al ricetta che ho eseguito io.

Crostata frangipane con confettura di frutti di bosco

per una crostata da 19-20cm di diametro

 

 

Ingredienti per la frolla:

200g di farina 00 debole per dolci
70g di zucchero di canna grezzo ridotto a velo
70g di burro
30-35g di uovo
1 pizzico di sale
1/2 bacca di vaniglia

 

per la crema frangipane*:
60g di farina di mandorle
60g di burro a pomata
1 uovo
60g di zucchero a velo
1 cucchiaio di rum scuro
3-4 cucchiai di confettura di frutti di bosco

 

*una curiosità: la creme frangipane è una delle farciture tipiche della galette de rois, un dolce costituito da una galletta di pasta sfoglia dorata in forno che contiene appunto diverse farciture tra cui questa

 

Preparazione:

♦ in una ciotola versate la farina e il burro freddo di frigo a pezzetti. Con la punta delle dita lavorate farina e burro velocemente fino ad ottenere un composto sabbioso, quindi unite lo zucchero a velo, l’uovo, il pizzico di sale e la buccia di limone e impastate velocemente, giusto il tempo necessario a compattare il tutto e a renderlo omogeneo.

♦ La pasta frolla infatti va lavorata il minimo indispensabile per impedire al glutine di formarsi e al burro di sciogliersi: il glutine conferisce elasticità, mentre dalla pasta frolla ci aspettiamo friabilità.

♦ Formate una palla con la frolla, schiacciatela e copritela con della pellicola; riponete in frigo per minimo mezz’ora, meglio un’ora.

 

♦ Nel frattempo che la frolla riposa in frigo preparate la crema frangipane. Il burro va tirato fuori dal frigo un paio di ore prima oppure va ammorbidito per circa 20 secondi al microonde e deve avere una consistenza morbida, ma plastica.

♦ Versate il burro in una ciotola dai bordi alti (o nella ciotola dell’impastatrice) e con un frullino montate il burro fino a renderlo chiaro e spumoso, quindi unite l’uovo precedentemente sbattuto in due o tre riprese senza smettere di montare, poi lo zucchero a velo e il rum.

♦ In ultimo, a mano, mescolando dal basso all’alto con una frusta, per non smontare il composto, unite la farina di mandorle. Riponete la crema in frigorifero e prelevate la frolla.

 

Montaggio della crostata frangipane

♦ Stendete la frolla tra due strati di carta forno allo spessore di circa 4mm. Ricavatene quindi un cerchio della dimensione di 19cm di diametro circa e poi una striscia di circa 1,5-2cm di altezza e della lunghezza della circonferenza dell’anello che utilizzate che distribuirete sul bordo, facendolo aderire in basso alla base. Bucherellate il fondo della frolla con i rebbi di una forchetta (per impedire che la frolla si gonfi e per fare in modo che il calore penetri meglio e cuocia meglio il fondo).

 

♦ Distribuite la confettura di frutti di bosco sul fondo della crostata, poi coprite con la crema frangipane.

♦ Infornate a 180° per circa 30-35 minuti, poi sfornate

 

La crostata frangipane con confettura di frutti di bosco è pronta per essere servita.

Crostata frangipane con confettura di frutti di bosco

 

 

- Tips & Tricks -

Confesso di essere arrivata fino alla veneranda età di 40 anni senza aver mai provato una ricetta contenente la crema frangipane e confetto anche che pur sapendo che conteneva farina di mandorle, ne avevo una vaga idea e non immaginavo neanche il sapore e la consistenza, ma soprattutto non mi ero mai chiesta da cosa derivasse il suo nome. Pare che la crema prenda il nome dal cognome italiano "Frangipani", ma poi sul perchè alla crema sia stato attribuito questo nome ci sono diverse ipotesi. Wikipedia riporta tra le altre che:



- Valuta questa ricetta -

5 (100%) 4 votes

Crostata frangipane ai frutti di bosco
5

5

5 4
00 unknow 00 unknown
14 commenti

14 commenti sul post:
“Crostata frangipane ai frutti di bosco”

  • paolo scrive:

    Quanto burro metti nella frolla ..
    Grazie

    1. Martina Toppi scrive:

      Scusami Paolo, mi era sfuggito! sono 70g di burro

  • Fantástica receta!! Tengo que probar a hacerla.
    Enhorabuena por el blog, me gusta mucho.
    Gracias y saludos
    Mariola

  • Amo sia il frangipane/i che i frutti di bosco quindi puoi tranquillamente spedirmi questa torta nella sua interezza :))))

  • laura scrive:

    Bellissima questa crostata!Neppure io ho mai provato la crema frangipane, ma intanto mi stampo la ricetta e vedrò di recuperare presto questa lacuna!! :)

    1. Martina Toppi scrive:

      Sì dai è da provare almeno una volta…Se la provi fammi sapere!

  • DANIELA GUGLIERMETTI scrive:

    Fatta! avrei voluto inviarti una foto ma… è finita!

    1. Martina Toppi scrive:

      Beh, meglio così! Vuol dire che ti è piaciuta molto! :)

  • Annalaura scrive:

    Ciao, ma il rum quando si mette?

    1. Martina Toppi scrive:

      scusa mi era sfuggito di indicarlo nella preparazione. Va inserito nella rema frangipane dopo lo zucchero a velo

  • Annalaura scrive:

    grazie per la risposta. L’ho provata, al posto della marmellata ho messo i mirtilli. Buonissima, un solo difetto, troppo piccola .

    1. Martina Toppi scrive:

      Hai ragione; io la faccio appositamente piccola perchè siamo in due e pure in sovrappeso…Eventualmente la prossima volta raddoppia le dosi

  • Annalaura scrive:

    Perdonami, nei messaggi alle volte non si capisce il tono di chi scrive. Volevo farti sapere che era troppo piccola… Solo xké era così buona ed finita subito…. Ciao Sei bravissima!

    1. Martina Toppi scrive:

      Ciao Annalaura, era questo il senso con cui l’avevo letto, tranquilla! :) Ti consigliavo di fare doppia dose proprio perchè dicevi che ti era piaciuta molto… Un bacio, Martina

  • Ehi, sei passato di qua? Lasciami un commento :)