Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Intreccio di pane all’olio per la tavola di Natale

Di: 30 commenti 30 Difficoltà: media
Intreccio di pane all'olio per la tavola di Natale

Di forme di pane ne esistono tante e a me piacerebbe davvero provarle tutte. Quando mi sono imbattuta in questa forma, l'ho trovata davvero bellissima.
Io non ho il dono della fede e quindi per me rimane solo una bella forma di pane, ma penso che per chi invece la fede ce l'ha, questa forma a croce intrecciata possa essere anche un simbolo cristiano da mettere come centrotavola a Natale. E' comunque molto buono da mangiare e bellissimo da vedere. La ricetta viene da questo sito russo e la traduzione indica come nome di questo pane "Pane pasquale", dunque comunque un pane delle feste e perfetto anche per il Natale.

L'intreccio non è difficile da realizzare ma la prima volta può essere un po' complicato gestirlo. Spero comunque che le mie spiegazioni siano sufficienti per capire come muovervi.

- Ingredienti -

(per 8 porzioni)

  • 200g di acqua
  • 400g di farina W330
  • 3 cucchiai scarsi di olio extravergine di oliva
  • 5g di lievito di birra fresco
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 7g di sale
  • 1 uovo mescolato a 1 cucchiaio di acqua per spennellare
  • 1 manciata di semi di sesamo per la superficie

- Procedimento -

nella ciotola dell’impastatrice versate l’acqua, il lievito sbriciolato, la farina e lo zucchero e azionate l’impastatrice a bassa velocità. Dopo qualche minuto, unite l’olio e quando questo sarà stato assorbito completamente, il sale. Portate l’impasto a incordatura. L’impasto dovrà risultare liscio e omogeneo e molto elastico. Tirate un pezzetto di impasto delicatamente tra le dita e dovrete riuscire a stenderlo molto sottile quasi fosse un velo.

Oliate un contenitore e adagiateci l’impasto a lievitare fino al raddoppio, coprendo con la pellicola o con il coperchio.

Quando l’impasto sarà raddoppiato, sgonfiatelo un po’ ma senza lavorarlo in modo da non dare forza troppa forza all’impasto, altrimenti farete più fatica a stenderlo. Stendete l’impasto con il mattarello in un cerchio di circa 28cm di diametro.

Con una rotella per pizza ritagliate una spirale mantenendo una larghezza costante di circa 2cm di larghezza come vedete nella prima foto in alto a sinistra qui di seguito:

Intreccio di pane all'olio: collage tutorial

A questo punto coprite una teglia con un foglio di carta forno e lavorate alla formazione dell’intreccio sopra di esso in modo che poi non dovrete spostare tutto una volta finito.  prendete un capo del serpente di pasta che avrete ottenuto e formate un quadrato come indicato nella foto sopra nel riquadro in alto a destra. I lato del quadrato deve essere approssimativamente di 28cm compresi gli angoli.

 

Ora girate con il serpente di impasto attorno al primo angolo e poi di seguito in senso orario attorno ai successivi tre come in foto: proseguite così fino a che non avrete più impasto da arrotolare.

Guardate anche la foto dei passaggi spiegati nel blog qui, più chiara della mia (fare le foto dei passaggi per me è una vera tortura. Dover allestire un set fotografico quando sono nel pieno della realizzazione delle ricetta, sporca di farina ecc.. non fa proprio per me, scusatemi!).

Terminato l’intreccio, coprite la croce con una canovaccio e poi con della plastica in modo da preservare l’umidità e non far seccare la superficie e lasciate lievitare nel forno leggermente scaldato per 30 secondi a 50° fino al raddoppio.

 

Sgusciate l’uovo e battetelo con una frusta con il cucchiaio di acqua, in modo da romperne la struttura e rendere più semplice spennellarlo.

Spennellate tutta la superficie con l’uovo e poi spolverate con il sesamo. Infornate l’intreccio di pane all’olio in forno preriscaldato a 200° forno statico (se avete solo un forno ventilato abbassate a 180°) per circa 30 minuti. Se vedete che colorisce troppo, dopo un po’ abbassate a 190°.

Sfornate e fate raffreddare su una griglia.

Intreccio di pane all'olio

- Valuta questa ricetta -

3.5 (70%) 2 votes

Intreccio di pane all’olio per la tavola di Natale
3.5

3.5

5 2
00 unknow 00 unknown
30 commenti

30 commenti sul post:
“Intreccio di pane all’olio per la tavola di Natale”

  • laura scrive:

    Wow!!!bellissimo questo pane e con questo intreccio fa la sua bella figura come centro tavola a Natale! :)

    1. Martina Toppi scrive:

      Infatti, è un’idea carina no? Al posto del pane comune!

  • Moni scrive:

    dai va beh, è bellissimo!!

    1. Martina Toppi scrive:

      :) Grazie

  • vitto scrive:

    veramente fantastico complimenti!!!!!

    1. Martina Toppi scrive:

      Grazie!

  • valeys scrive:

    che spettacolo!!!

    1. Martina Toppi scrive:

      :)

  • Andreea scrive:

    Hai fatto un bel lavoretto, complimenti, sei stata molto brava !

    1. Martina Toppi scrive:

      Grazie!

  • Enrica scrive:

    Martina me ne sono innamorata, come sempre bravissima!

    1. Martina Toppi scrive:

      è proprio bella vero come forma?

  • kivrin82 scrive:

    Ma che spettacolo!!! E chi oserebbe mangiare una tale meraviglia!

    1. Martina Toppi scrive:

      In effetti il primo taglio è un po’ doloroso….:)

  • Federica scrive:

    wowwww che meraviglia complimenti!!!!!

  • Martina Toppi scrive:

    Grazie Federica!

  • Eli scrive:

    È davvero bellissimo… Forse riuscirei quasi a non mangiarlo! 😉

    1. Martina Toppi scrive:

      :) Come dicevo a un’altra ragazza in effetti al primo taglio si soffre un po’…

  • paola scrive:

    Spettacolare,davvero importante,per le grandi occasioni come lo è appunto il Natale,grazie per la ricetta,le foto e le spiegazioni,buona giornata

    1. Martina Toppi scrive:

      Grazie ate del passaggio. Spero che le spiegazioni siano comprensibili…

  • RicetteVegolose scrive:

    Meraviglioso! Come in una magia le strisce di pasta si incrociano per un risultato che lascia a bocca aperta :) Complimenti :*

    1. Martina Toppi scrive:

      Grazie!

  • tina scrive:

    Fantastico! È una sfida

    1. Martina Toppi scrive:

      L’intreccio di per sè è facilissimo da fare. Quello che è più complicato è regolare il lati della misura giusta in modo che il cordone non sia né troppo corto né troppo lungo per finire tutti i giri (non è semplice da spiegare)

  • Morena scrive:

    Marti è spettacolare!!!! Se riesco lo faccio per Natale!! Me ne sono innamorata! Grazieeee!!!

    1. Martina Toppi scrive:

      Immaginavo che ti sarebbe piaciuto! So che ti piacciono le forme del pane…:)

  • che meraviglia! Se volessi usare il lievito madre invece che quello di birra, sai dirmi in che dose dovrei usarlo?GRAZIE

    1. Martina Toppi scrive:

      Ciao Elena, non sono moto brava a fare questo tipo di conversione, ma indicativamente io userei 15g di lievito madre

  • Centaurea scrive:

    Ciao vorrei provare a fare questo splendido pane. Sai dirmi circa le dimensioni del quadrato iniziale? Non vorrei arrivare a metà lavoro e rendermi conto che non basta l’impasto. Grazie mille.

    1. Martina Toppi scrive:

      Ciao, l’ho indicato nella ricetta. Il lato del quadrato deve essere approssimativamente di 28cm compresi gli angoli. Comuqnue male che vada, se vedi che non è venuto bene, re-impasta, lascia riposare la pasta 10 minuti in modo che il glutine si distenda e ricomincia da capo.

  • Ehi, sei passato di qua? Lasciami un commento :)