Chiudi questo messaggioPer offrirti la migliore esperienza utente possibile questo sito utilizza cookies per memorizzare le tue preferenze e per monitorare il funzionamento del sito.
Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy.

Sorrisi ovvero simil sofficini ® fatti in casa

Di: 12 commenti 12 Difficoltà: facile
Sorrisi ovvero simil sofficini ® fatti in casa

I sofficini®, piacciono a tutti, grandi e piccini. Magari c'è chi li preferisce al pomodoro e mozzarella e chi invece con funghi e besciamella, o prosciutto cotto e mozzarella, ma in genere mettono d'accordo un po' tutti, ma nella versione industriale non sappiamo cosa mettano e farli in casa è certamente più genuino e può dare spazio alla creatività.

Fare in casa i sofficini® si può e vi assicuro che sono similissimi agli originali. Io li ho chiamati sorrisi. La ricetta l'avevo trovata anni fa su un forum, ma credo che fosse la stessa che ha ideato Stefania, l'arabafelice del web, qui;
ne approfitto per farle i complimenti perché sono davvero geniali.

Io ne preparo sempre una dose abbondante e li surgelo (io ho un piccolo abbattitore e quindi ne approfitto). Li divido per gusto.

Provateli, sono un'alternativa decisamente più gustosa e nutriente di quelli industriali e, se volete farli più sani, cucinateli al forno.

- Ingredienti -

(per 14 porzioni)

  • 1 tazza di latte (o acqua) *
  • 1 tazza di farina (non va pressata, ma riempita con un cucchiaio fino ad arrivare allo stello livello a cui arrivava il latte
  • 1 noce abbondante di burro
  • sale
  • 1 lattina di polpa di pomodoro fine
  • 200g di mozzarella
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 1 cucchiaino di dado granulare vegetale bio (facoltativo)
  • 200g di funghi misti surgelati
  • 250g circa di besciamella **
  • 1 spicchio di aglio
  • sale
  • olio extravergine di oliva
  • 4 albumi d'uovo
  • pangrattato q.b
per circa 14 sofficini, 8 al pomodoro e mozzarella e 6 ai funghi e besciamella

* non è importante che sia una tazza. Può essere un bicchiere, o un qualsiasi contenitore, perché la sua funzione è quella di misurare pari volume di latte e di farina.

*besciamella

- Procedimento -

Versate 1 tazza di latte (o di acqua per una versione più leggera) in un pentolino. Aggiungete il burro e il sale e portate a ebollizione.
Non appena il latte arriva a bollore, versate, in un’unica soluzione, la farina 00 nel latte e mescolate velocemente cercando di far amalgamare bene il tutto. Cuocete per circa 1 minuto sempre mescolando e schiacciando il composto che sarà piuttosto duro e consistente (è simile all’impasto dei bignè prima di aggiungere le uova).

Lasciate raffreddare un po’ l’impasto affinché non scotti più e poi lavoratelo un po’ a mano in modo da renderlo liscio e omogeneo. Ora lasciatelo raffreddare completamente e poi coprite con la pellicola.

Mentre l’impasto dei sorrisi si raffredda procedete alla preparazione del ripieno. Io ne ho fatti una parte con pomodoro e mozzarella e l’altra con besciamella e funghi.

 

Per il ripieno dei sorrisi al pomodoro e mozzarella:

schiacciate una mozzarella con le mani cercando di far uscire il più possibile l’acqua. Fatelo sopra il lavello su cui avrete posizionato uno scolapasta.

 

In una padella larga, versate la polpa di pomodoro, aggiungete il cucchiaino di zucchero, il sale e, se decidete di metterlo il dado granulare vegetale.

 

Fate cuocere a fuoco vivace, mescolando spesso in modo da far restringere bene la polpa, in maniera che diventi un sugo compatto e il meno possibile acquoso.

Unite a questo punto la mozzarella e fatela sciogliere benissimo, mescolando bene finché otterrete un composto uniforme e amalgamato. Spegnete e fate raffreddare (la mozzarella si compatterà un po’, ma questo vi renderà più semplice riempire i Sorrisi.

Sofficini pomodoro e mozzarella

 

Per il ripieno dei sorrisi ai funghi:

preparate circa 250g di besciamella seguendo le indicazioni qui . Fatela restringere un po’ in modo che raffreddandosi diventi un po’ densa e non bagni la pasta dei Sorrisi.

 

Lasciate raffreddare la besciamella e preparate i funghi. Tritate finemente l’aglio, dopo averne rimosso l’eventuale germoglio. Soffriggete l’aglio in 2-3 cucchi di olio, facendo attenzione a non bruciarlo. Unite i funghi ancora surgelati e cuocete a fuoco vivo. Aggiustate di sale e portate a cottura. Fate raffreddare i funghi e poi mescolateli alla besciamella.

 

Ora prendete l’impasto dei sorrisi e prendetene di volta in volta un pezzetto della dimensione di una noce abbondante. Stendetelo in uno strato molto sottile aiutandovi con dell farina, poi adagiate da un lato il ripieno dandogli la forma di una mezza luna e ripiegate il lato libero di impasto sul ripieno e schiacciate bene attorno ad esso come si fa con i ravioli e a questo punto ritagliatene a pasta in eccesso. Se preferite, ritagliate prima un cerchio preciso e poi riempitelo con l’impasto: in questo caso non servirà poi tagliare la pasta in eccesso.

 

Quanto avrete terminato di chiudere i sorrisi, separate gli albumi dai tuorli e sbattete gli albumi in modo da renderli più liquidi.
Su un piatto versate abbondante pangrattato. Passate i Sorrisi nell’albume, scolateli bene e poi passateli nel pangrattato, premendo bene prrisierché aderisca omogeneamente.

 

Se non li mangiate subito, disponete i sorrisi su un vassoio affiancati e metteteli a surgelare. Quando saranno diventati duri, trasferiteli in delle buste alimentari. Al momento di utilizzarli, tirateli fuori dal congelatore 15 minuti prima e poi cuoceteli come indicato di seguito.

Se invece li mangiate subito, scaldate qualche cucchiaio di olio extravergine di oliva in una padella e quando sarà ben caldo aggiungete i Sorrisi e cuoceteli da entrambe le parti.

Sofficini ai funghi

- Valuta questa ricetta -

5 (100%) 1 vote

Sorrisi ovvero simil sofficini ® fatti in casa
5

5

5 1
00 unknow 00 unknown
12 commenti

12 commenti sul post:
“Sorrisi ovvero simil sofficini ® fatti in casa”

  • arabafelice scrive:

    Prima che sul blog infatti avevo postato la ricetta su un forum…parliamo del lontano 2006 😉 e da allora li ho rivisti ovunque…e certo non tutti come te citano le fonti, doppiamente grazie :)

    1. Martina Toppi scrive:

      Ma figurati!!! E’ un dovere…:)

  • Chiara scrive:

    sono buonisimi fatti in casa, mentre quelli confezionati nn li mangio da anni. io li ho scoperti da stefania ma devo dire che la versione di Elisabetta di ilgolosomangiarsano è un upgrade molto interessante. Dacci un occhiata e provali!

    1. Martina Toppi scrive:

      Grazie della dritta..:Vado subito a vedere! :)

  • kivrin82 scrive:

    Che buoni!!! Me li ero persi da arabafelice meno male che li hai tirati fuori tu ^^
    Proprio l’altro giorno mi era presa una grande voglia di sofficini, ma ho desistito. Ora non ho più scuse!

    1. Martina Toppi scrive:

      Si guarda, sono proprio buonissimi fatti in casa!

  • Claudia scrive:

    Buoni i sofficini e se sono preparati in casa, ancora di più. Io è un bel pò che non li preparo, ma devo rimediare, visto che ai miei ragazzi piacciono tanto.

    1. Martina Toppi scrive:

      Sì, ma poi se ne prepari in quantità e li tieni nel congelatore sono anche comodi per quando non hai voglia di cucinare

  • Chezuppa scrive:

    I miei preferiti erano quelli ai 4 formaggi e subito dopo quelli pomodoro e mozzarella… Odiavo quelli verdi! Che figata questa ricetta :)

    1. Martina Toppi scrive:

      Buoni anche ai 4 formaggi!!!! No ci avevo pensato! Ciao Ale bello!! Come stai?

  • francy scrive:

    Il mio bambino li ha scoperti grazie a te….perché quelli industriali non glieli ho mai comprati! Perciò grazie doppio!!!

    1. Martina Toppi scrive:

      Ma che bello!!! Mi fa un gran piacere.

  • Ehi, sei passato di qua? Lasciami un commento :)